Checco Zalone ministro della Cultura? – 14

fate a meno di crederci – del resto, se lo leggessi nel vostro blog non ci crederei neppure io – ma l’idea di nominare Checco Zalone ministro della cultura non appartiene a un suo film, ma e’ seria.

seria…, non esageriamo: diciamo che l’ha detta Salvini.

alla Zanzara su Radio24.

reduce dal presepio vivente dove ha fatto il re magio.

. . .

http://www.liberoquotidiano.it/news/politica/11865112/salvini-governo-zalone-corona-berlusconi-zanzara.html

Il primo nome che viene in mente a Salvini è l’uomo del momento, Checco Zalone:

Ministro della cultura al posto di Franceschi – ha detto il leghista – che è la tristezza fatta persona.

fate attenzione al trattino: la tristezza fatta persona non e’ Salvini, come vi viene spontaneo di pensare; per scoprire chi e’, occorre scavalcare il trattino risalendo all’indietro (operazione difficilissima per un elettore di Salvini).

ma no, non e’ Franceschi! si chiama Franceschini (con buona pace del povero Battisti).

. . .

aggiunge Salvini:

“Avrei già Mauro Corona con la delega alla montagna, caccia e agricoltura”.

Ballottaggio invece sul delicatissimo ministero dell’Economia:

“Devo scegliere tra Borghi e Bagnai.

Sicuramente meglio di Padoan farebbero”.

nel raccontare barzellette, di sicuro.

“Gli interni me li tengo io per sei mesi, per recuperare AL dramma di Alfano: un po’ di ordine in giro lo porto”.

anche nella sintassi, indubbiamente.

. . .

ma se l’idea di nominarlo ministro della cultura non e’ in un film di Zalone, ma nella realta`, questo vuol dire una cosa sola.

che la realta’ italiana, tutta intera, e’ gia’ un film di Zalone.

e Salvini una delle sue macchiette piu’ spettacolari…

mascher1


6 risposte a "Checco Zalone ministro della Cultura? – 14"

  1. Mah! Girano nei blog anche seriosi grandi aggettivi sul Checco nazionale, mi auguro non da esportazione x salvaguardare qlc di dignitoso per il nostro Paese.
    E commentando mi dono accorta di essere la sola ad essere guardinga.
    Sheralfreddochepiufreddoceilpolonord

    "Mi piace"

    1. non lo so.

      al momento la voglia di andarlo a vedere non mi e’ proprio venuta… e la pubblicita’ che gli fanno su di me e’ controproducente.

      magari mi sto perdendo il nuovo Toto’, oppure semplicemente il nuovo Alberto Sordi: in questo secondo caso non mi dispacerebbe affatto.

      ma capisco di essere una bestia rara, oppure uno snob, che fa quasi la stessa bestialita’ 🙂

      – ho letto delle tue vicissitudini incredibili col riscaldamento.

      io per ora qui in Germania non ho problemi, fatta salva la bronchite che mi sono portato dietro da Brescia…

      Piace a 1 persona

        1. la bronchite e’ tosta, tanto per cambiare, ma mi lascia in piedi e comunque dopodomani torno.

          – non sono contrario alle risate di pancia e neppure a Stal Laurel ed Oliver Hardy.

          ma l’umorismo di Toto’, pur se popolare, era sofisticato.

          e Sordi non era un comico.

          trovo che gli italiani siano abbastanza sprovvisti del senso del comico e che considerano di solito divertente la semplice rappresentazione indulgente e piena di simpatia dei loro vizi.

          oh come ridono: ma e’ un riso che nasce dalla soddisfazione narcisistica, non dal senso dell’umorismo…

          e ancor piu’, come deridono, piuttosto che come sorridono.

          per avere senso dell’umorismo occorre essere capaci di criticare se stessi.

          non mi risulta, per l’italiano medio. 😉

          "Mi piace"

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.