sottoilselciato di Maddalena – 79

incontro Maddalena in una rapida puntata a Brescia per problemi vari: la vedo e la riconosco da lontano mentre esce da casa sua al Carmine sempre un poco assorta e concentrata.

questa ragazza poco meno che coetanea, cosi` estrosa e dunque appartata.

non mi riconosce subito, infatti, e devo attirare la sua attenzione schioccando le dita, mentre mi sta quasi per superare: ride e si riprende subito, brillantemente, come sa fare lei.

ah, sei tu: ti guardavo e mi dicevo: chi e` quel vecchietto?

ahh ahh, Maddalena, e io invece non ho mica pensato a te come a una vecchietta: stai benissimo!

ma certo! sai come diceva la mia amica? dietro liceo, davanti museo…

pero` vedo che sei vestito un po` da ganzo, tu, con quel giubbone di pelle: peccato non averti visto prima di spalle.

. . .

subito dopo,  il solito scambio essenziale di informazioni esistenziali tra persone che non si vedono da qualche anno.

e ovviamente da parte mia una pubblicita` anche al mio blog.

cosi` vengo a sapere che anche Maddalena ha un sito su altervista: e lo scopo di questo post e` soprattutto di farlo conoscere.

sottoilselciato.altervista.org

un blog elegantissimo di arte e poesia – almeno per la parte che si puo` vedere, perche` mi pare ci siano anche delle sezioni, indicate almeno nella homepage, che pero` non risultano accessibili.

l’immagine che metto qui e` la prima che incontro; ma la metto anche per il tema, che mi intriga un pochino, La caduta di Icaro.

bruegel

. . .

viviamo nel tempo della fretta e della mancanza di concentrazione.

ognuno cerca nevroticamente il suo spazio di attenzione.

pero` voi pigliatevi una boccata d’aria e fate un salto sottoilselciato

mica e` un blog un poco scassacazzi come il mio…

. . .

a proposito, ecco un’altra parentesi di divagazione.

non so perche` mi e` rimasta in mente per decenni la figura di un vecchio insegnante, visto in una gita a Mantova di tanti anni fa: stava sulla scala di Sant’Andrea e faceva una lezione di storia dell’arte.

non lo badava nessuno, praticamente parlava da solo, e io risi fra me di lui: non sa smettere di insegnare.

ecco, e` quello che penso adesso anche di me stesso.

il blog e` la mia cattedra virtuale dietro la quale io continuo a far lezione (peraltro interattiva, mi piacerebbe), come ho fatto per tutta la mia vita.

rimane il fatto che non e` del tutto sicuro che io abbia ancora qualcosa da insegnare.

e soprattutto sento la mancanza gli aspiranti allievi disposti a interagire con me piu` di tanto…

mi pare lo scenario un poco consunto di un tramonto: meglio sarebbe farsi vedere di spalle mentre ci allontana.

. . .

commento lasciato su sottoilselciato:

Your comment is awaiting moderation.

ciao Maddalena.

se questo fosse un blog (puoi fare anche un blog a commenti chiusi), sarebbe impaginato molto meglio e risulterebbe piu` leggibile, almeno per i vecchietti come me… :)

molto elegante, comunque: mi ha colpito che ci sia l’arazzo con la dama del liocorno perche`, quando l’ho visto a Parigi, ne avevo scritto anche io ma chissa` dove chissa` quando.

mauro

blog attuali:

https://corpus15.wordpress.com/

https://maurobort48.wordpress.com/

non credo che possano interessarti molto, forse il secondo sul mio viaggio intorno al mondo, un po’ di piu`.

blog precedenti:

https://corpus0blog.wordpress.com/

https://bortocal.wordpress.com/

e infine il canale Youtube (questo te lo raccomando molto! :) :

https://www.youtube.com/user/bortocal

ti aspetto per un commento dove preferisci :)


2 risposte a "sottoilselciato di Maddalena – 79"

  1. Ciao Mauro, sono Maddalena e scopro questo tuo post solo oggi (24 luglio 2018) (anzi, l’ha trovato un mio amico cercando il mio sito con lo smartphon, oggetto al quale io ancora resisto), perciò non so se mai potrai leggere questo mio commento. Non frequento molto i blog altrui né i social ecc., e neppure il mio sito, sul quale non aggiungo nulla spesso per mesi, finché non mi capita qualcosa che mi pare abbastanza buono o meritevole di essere salvato.
    Grazie comunque per il tuo apprezzamento, ma soprattutto per questa immagine del nostro incontro.

    "Mi piace"

    1. figurati che il tuo commento era stato infilato dalla piattaforma wordpress tra lo spam, che ovviamente non guardo mai praticamente, tanto si cancella da sola, ma oggi una vocina mi ha detto di farlo.

      si`, e` stato un incontro piacevole il nostro, ed ecco lo spunto per fare un salto sul tuo blog, che saggiamente tu usi come si dovrebbe fare, e come io non so.

      un caro saluto a te! e contiamo che il caso ci faccia incontrare di nuovo, anche se oramai a Brescia vengo molto di rado, da neo-montanaro che sta troppo bene in valle; ma questa volta di spalle io ;-), e per qualche sorriso di nuovo.

      "Mi piace"

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.