il segreto delle amicizie.

il segreto delle amicizie e` la loro occasionalita`.

il compagno di banco che fra alti e bassi ci sara` amico per tutta la vita, qualcuno conosciuto in un viaggio in India, l’amica che ha fatto con te gli esami di maturita` in una scuola italiana in Africa, la persona che si e` seduta sulla tua stessa panchina in un pomeriggio assolato di Stoccarda perche` era l’unico posto libero per godersi il sole, la collega di lavoro che ti ha sorriso in un modo speciale, oppure sua madre che ti ha conosciuto ad una festa, le persone incrociate scrivendo entrambi di notte su un blog in una piattaforma appartata e di non grande visibilita`, il vicino o la vicina di casa, cosi` diversi da te, ma cosi` simili per qualche affinita` segreta.

le amicizie a volte durano molto, a volte sono limitate ad una fase particolare della vita, ma in quella fase sembrano potenti e assolutamente necessarie.

il segreto delle amicizie, figlie dell’effimero caso, e` questo: tanto sono casuali viste prima che nascano, tanto sono necessarie e insostituibili una volta nate.

cosi` l’amicizia nata da un incontro che in apparenza poteva non esserci diventa invece un elemento assolutamente necessario della propria vita.

la loro casualita` intrinseca, anzi, e` la loro vera forza.

. . .

cosi` il segreto delle amicizie e` il segreto stesso della vita.

le amicizie sono la forza della vita e a volte tramontano tristemente, perche` si trasformano e invecchiano assieme a noi, e ci dicono, come un segnale nella tempesta, quanto siamo cambiati anche noi.

27593475-dispositivi-di-risparmio-di-vita-appeso-a-rack-di-legno-con-la-bandiera-rossa-e-la-tabella-di-avvert


7 risposte a "il segreto delle amicizie."

  1. La casualità sta nel momento della nascita, ma poi c’ è un elemento di scelta, che sta nel coltivarle o meno. Anche in questo bisogna essere in due. Ci sono persone che non coltivano alcuna amicizia e altre che coltivano quelle con cui hanno un’ affinità. Poi c’ è qualcuno che si lascia coltivare…ma questa non so se definirla amicizia.

    "Mi piace"

    1. questo mio commento era pronto alcune ore fa, ma wordpress (oppure Chrome) mi sta facendo impazzire e riesco a spedirtelo solo adesso.

      ci sono anche modi diversi di coltivare le amicizie, credo.

      io preferisco non eccedere con la presenza e con le dichiarazioni, ma esserci, solidamente, al momento eventuale del bisogno.

      le tue considerazioni sulle amicize che nascono casualmente, ma poi si scegono sono giuste, ma secondo me valgono doprattutto per l’eta` aduta, nell’infanzia e un po’ anche nell’adolescenza spesso sono le amicizie che scelgono noi, e ci plasmano anche a loro piacimento.

      non del tutto, ovviamente, ma la capacità di discriminarle a quell’età è piuttosto ridotta.

      come ben sapevano i nostri vecchi e come riconoscevano i molti proverbi sulle cattive amicizie.

      chi si lascia soltanto coltivare nell’amicizia, e` un narciso; e l’amicizia con un narciso e` impossibile.

      per questo nelle societa` del narcisismo di massa, l’amicizia vera, quella fondata su scambio e condivisione di emozioni ed altro, mi sembra un relitto di societa` passate, che rischia di sparire.

      ma queste tue considerazioni sulle amicizie che si lasciano coltivare non sarebbe piu` naturale pensarle rivolte alle donne?

      una volta ero stato abituato a pensare cosi`, ma oggi mi accorgo che non e` vero e che l’uomo, da questo punto di vista, si e` molto femminilizzato.

      "Mi piace"

    1. bellissimo commento, che colma una lacuna del post.

      perche` e` anche vero che ci sono amicizie che terminano col tempo per i cambiamenti di entrambi o anche soltanto quelli delle circostanze.

      ma e` anche vero che noi continuiamo a sentirle come amicizie ancora immutate, come dici tu, che non sono mai finite davvero nel tempo che sentiamo immortale della nostra storia.

      "Mi piace"

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.