una tigre un poco cane, uno scimpanze` un poco maiale – 125

317BB3F800000578-3460552-image-a-64_1456252143247-kvgE-U1070281331690O2B-428x240@LaStampa.it

protagonista indiscussa di questo post un poco surreale e` la foto del titolo.

di che cosa si tratta esattamente?

sapete che non so neppure dirvelo?

la fonte e` un giornale particolarmente inattendibile, Libero, che scrive:

Un orrore della genetica. Dovrebbe essere una tigre bianca e lo è. Ma ha il muso di un cane. Kenny, un esemplare salvato da una riserva naturale dell’Arizona, di volontari della Tuppertine Creek. Morto nel 2008, ad appena 10 anni (età decisamente inferiore rispetto all’aspettativa di vita della sua specie), Kenny è diventato un simbolo della lotta agli allevamenti illegali e selvaggi negli Stati Uniti e non solo.

non si capisce neppure molto bene, vero?

. . .

ma a sua volta Libero dipende da altre fonti; io ho trovato questa:

http://www.thetonicexpress.com/home/10-mutazioni-animali-bizzare

03 – “Kenny”, la tigre bianca Kenny, una tigre bianca è stata salvata insieme a suo fratello ed era handicappata mentale e aveva un viso deforme che gli – ! – ha impedito di chiudere la bocca correttamente. I genitori di Kenny sono fratelli che sono stati fatti accoppiare da un allevatore che sperava di ottenere una tigre bianca.

Le Tigri bianche non esistono in natura. L’unico modo per produrli è attraverso una mutazione che si verifica correttamente. La maggior parte nascono con problemi di salute e deformità fisiche. Il gene che causa la loro pelliccia bianca rende anche il nervo ottico a rimanere in contatto sul lato sbagliato del cervello, causando a ogni tigre bianca strabbismo. Possono Soffrire anche di labbro leporino, piede torto, immunodeficienza e deformità delle ossa e organi. In realtà, la maggior parte delle tigri bianche sono nate morte, e quelli – ! – che non lo sono, di solito muoiono presto. Kenny è morto di cancro nel 2008.

l’articolo, in un italiano perfino incerto, fa un’affermazione che risulta smentita da altre fonti, e cioe` che le tigri bianche non vivrebbero in natura; invece, per quanto siano considerati il frutto di una variazione genetica, questa avviene naturalmente.

. . .

l’articolo ha pero` un merito indiscutibile: ci da` un’altra foto di questo strano animale, che ci garantisce che quella usata nel titolo non e` il risultato di qualche programma informatico di rielaborazione di foto.

6350423

continuo le mie ricerche e trovo una terza foto di questo strano esemplare.

questa volta col link ad un sito internet:

1456405114862.jpg--

si tratta del centro di raccolta di grossi felini in Arkansas, che l’ha ospitata fino a che e` prematuramnete morta, e che ha un discreto successo come attrazione turistica, visto che nei dintorni sorgono 43 hotel.

. . .

ed ecco la pagina dedicata a Kenny, che viene descritto come il risultato particolarmente malriuscito di un incrocio tra consanguinei: selective inbreeding (ma senza foto, qui).

http://www.tate.org.uk/art/artworks/simon-white-tiger-kenny-selective-inbreeding-turpentine-creek-wildlife-refuge-and-p13237

dunque, un incrocio fra consanguinei avrebbe fatto riemergere nel patrimonio genetico della tigre bianca tratti tipicamente canini nel muso.

puo` essere, come no?

ma guardando a questo strano esemplare di tigre mi sono chiesto se i proprietari di quel resort per felini, oppure l’allevatore da cui dicono di avere ottenuto questo esemplare un poco mostruoso, non abbiano per caso provato ad incrociare una tigre con un cane, per ricavarne una attazione turistica, ottenendo un esemplare risultato peraltro sterile.

. . .

ed ora spiego il mio interesse: mi sono occupato in due post, tempo fa, della stupefacente ma non del tutto arbitraria teoria del genetista americano Mc Carthy che la specie umana sia un ibrido (tecnicamente una specie chimera) occasionalmente nato fra scimpanze` e maiale, casualmente fecondo, anche se con fecondita` molto bassa – cosa che ci costringe (ma non e` detto che sia una disgrazia…) ad una attivita` sessuale continua per garantire la sopravvivenza della specie.

https://bortocal.wordpress.com/2013/12/03/genemccarthy-non-discendiamo-solo-dalle-scimmie-638/

https://bortocal.wordpress.com/2015/07/19/se-la-specie-umana-e-una-chimera-353/

. . .

l’ipotesi mia che la tigre bianca Kenny sia stata ottenuta incrociando una tigre con un cane e` del tutto campata in aria, sia chiaro.

ma se l’aspetto umano fosse effettivamente il risultato della fusione di caratteri dello scimpanze` con quelli del suino, come afferma Mc Carthy?

nelle discussioni sviluppatesi allora, attorno a quei due post, avevo promesso che avrei provato a fare una verifica con un programma informatico che ricava un solo volto da due.

oggi l’ho trovato, ho inserito le foto del muso di uno scimpanze` e di quello di un maiale e le ho fatte fondere dal programma.

il risultato non e` molto chiaro, mi dispiace: il tentativo e` stato soltanto dilettantesco.

tuttavia, eccolo, e a me pare che dia da pensare.

maiale-medium-300-jpg--Rambo-2-jpg

. . .

questa tesi della mescolanza di caratteri del pan paniscus col sus ha purtroppo qualche altro modesto indizio a proprio favore: che, se diciamo dell’uomo che e` un mix quasi perfetto tra una scimmia e un porco, forse ne abbiamo dato una definizione azzeccata.

come poi da questo mix siano potute venire anche l’arte, la musica, la scienza, per non dire la Bibbia, il Corano, gli Elementi di Euclide e la Critica della ragion pura, sembra veramente una beffa della natura.

Annunci

3 thoughts on “una tigre un poco cane, uno scimpanze` un poco maiale – 125

    1. L’autore dell’ipotesi che non ha molto successo è uno scienziato serio. Non sono in grado di valutarla sul piano tecnico anche se lui porta decine di prove secondo lui. Certo che con tutte le puttanate pseudoscientifiche che propinano i media questa totale congiura del silenzio a me pare sospetta.

      Mi piace

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...