RAI: disdetta maledetta, senza busta – 225

era una piccola, ma tosta soddisfazione personale, avere mandato per tempo, ancora il mese scorso, la mia raccomandata – spero all’indirizzo giusto – per comunicare di non avere la televisione.

Agenzia delle Entrate, Ufficio Torino 1, Sportello abbonamenti TV, Casella postale 22, 10121 – Torino

ma ora scopro che la disdetta non e` in regola.

ti pareva?

 e ve lo dico in fondo perche`.

in fondo ad una storiella che e` diventata, a sorpresa, una scena surreale presa dai Burosauri di Jonesco.

. . .

in realta` non mi sono disfatto del vecchio apparecchio oramai dal valore solamente antiquario, ma l’ho soltanto sistemato in una parte della casa senza utenza elettrica e con una diversa partita catastale.

quindi non ho nessun apparecchio televisivo nella casa dove pago la bolletta.

ma il problema non e` questo.

e fino a qui tutto bene, come disse, arrivato all’altezza del trentesimo piano, quello che si era buttato dal cinquantesimo.

perche` non e` una specie di suicidio sociale in Italia rifiutarsi di guardare la tv?

(a proposito, se qualcuno volesse approfittare, ho  molto spazio e posso prendere in deposito le televisioni di chi non segue piu` la tv, ma non vuole disfarsi dell’apparecchio, per motivi affettivi… 🙂 )

servizio gratuito, come sostegno alla dissidenza antropologica…

ops, ma adesso e` di moda dire resilienza…

. . .

subito dopo che io ho mandato la mia disdetta, sul canone RAI in bolletta elettrica e` successo di tutto.

parere negativo del Consiglio di Stato, spostamento di date del governo per le disdette…

erano in partenza due date diverse, una per la disdetta telematica, una per quella via posta: sai che sballo, cosi` era piu` facile confondersi.

ed ecco la sorpresa, adesso, che alla raccomandata dovevi allegare una fotocopia del documento di identita`…

ma ve la dico con le parole prese da un articolo della Stampa:

Attenzione che fino a qualche settimana fa in rete si trovavano moduli vecchi,

ci sono già stati tre aggiornamenti,

chi ha già chiesto la disdetta potrebbe aver utilizzato il modulo sbagliato.

Tuttavia è sempre stato detto che anche l’utilizzo dei vecchi moduli sarebbe stato accettato.

Meglio però usare quelli più recenti. 

la solita follia.

neppure puoi sapere con certezza se la disdetta che hai mandato sara` stata regolare oppure no.

. . .

ma adesso la sorpresa delle sorprese finale, per chi ha fatto la disdetta con la posta,

sapendo gia` che una disdetta telematica e` una estenuante caccia al tesoro.

e la dico di nuovo con parole non mie:

Per la disdetta cartacea serve la raccomandata senza busta.

È una procedura particolare che non bisogna dimenticare di chiedere in Posta.

Occorre inviare anche copia di un documento.

. . .

mandare copia di un documento in una raccomandata senza busta…

e` un enigma tale che, per provare a capire, vado a vedere in internet.

il link e` questo:

http://www.letterasenzabusta.com/moduli_disdetta_canone_rai_online_2016/dichiarazione_sostitutiva_canone_rai_2016.htm

ci clicco spra, e, to’, sono entrato nel mio UFFICIO POSTALE ONLINE.

per questa procedura della raccomandata senza busta…

ma non era una disdetta cartacea?

invece e` una disdetta telematica…

e va be`, proviamoci.

. . .

compilare ho compilato.

vi dico soltanto che dovete inviare online l’immagine sia fronte sia retro del documento di riconoscimento.

ma avete a disposizione un file soltanto.

N.B. Non sei in grado di creare un file come quello richiesto?

Non preoccuparti, inviaci via email a servizioclienti@letterasenzabusta.com il file del tuo documento d’indentità in qualunque formato e i nostri sviluppatori lo sistemeranno e te lo invieranno sempre via email.

(Clicca qui per visualizzare un fac-simile)

esempio_it_carta_identità

naturalmente e` anche obbligatorio inserire la propria firma scannerizzata…

. . .

ho seguito per filo e per segno la procedura…

da un paio d’ore sto aspettando che il sito carichi la mia firma scannerizzata.

nessun segnale indica a che punto e` arrivata l’operazione…

. . .

oh, ci siamo: ecco un segno di vita:

CENTRA E MIGLIORA LA TUA IMMAGINE →Video tutorial

NB: La tua firma deve essere contornata dal riquadro blu e devi rendere lo sfondo il più bianco possibile con i comandi Luminosità e Contrasto

=> Sposta, Ruota o fai lo Zoom della tua firma utilizzando i comandi qui sotto.

Sposta

ma e` un gioco da ragazzi!

con tutti i fotoritocchi che faccio alle mie foto per i videoclip.

schiarisco, aumento il contrasto, ruoto e mi ruota anche qualcos’altro… 😉

. . .

sta caricando.

arriva finalmente una risposta,

eccola!

IMPOSSIBILE CARICARE IL TUO ALLEGATO

e perche`?

segreto segreto…

e siamo soltanto al primo passaggio di sei.

domani vado in posta e vi racconto meglio…

. . .

qui lo dico e qui lo nego, ma ho voglia di un kalashnikov.

e che nessuno lo dica ai magistrati di Bari…

. . .

POSCRITTO ORE 15:40

ma io mi sono impuntato e ho provato la seconda volta.

voleva soltanto la cornicetta blu attorno alla foto del mio passaporto.

carina la cornicetta!

e un poco di fotoritocco…

accontentata!

. . .

alla fine, dopo avermi fatto scrivere tutti i dati possibili tre volte su punti diversi della procedura, perche` non c’e` un trasferimento automatico, ha voluto anche che scaricassi 9,93 euro dalla carta di credito.

come un mese di televisione, va’.

ma vuoi mettere il divertimento?

. . .

nooo!!!

POSCRITTO N. 2

Ciao Mauro,

Innanzitutto ti ringraziamo per la fiducia accordataci e per aver scelto il nostro ufficio postale online come tuo fornitore di corrispondenza online “senza busta”.

Ti comunichiamo che il tuo ordine 4029 del 11-05-2016 risulta completato e ora è in attesa di essere evaso.

Ecco il riepilogo dei servizi acquistati:

  • 1 x Raccomandata A/R (SailPost – Zona AM)

Ti avviseremo sempre via email, appena il tuo ordine sarà evaso e spedito.

trascuriamo il dettaglio che avevo chiesto una raccomandata semplice, che costava la meta`, ma secondo voi quando verra` “evaso” il mio ordine?

prima o dopo il 16 maggio?

e riuscite voi ad immaginare un’operazione online che non venga fatta ISTANTANEAMENTE?

. . .

POSCRITTO N. 3

eh, ma un motivo c’era.

ore 20:50

Firma non leggibile – ORDINE ANNULLATO

Buonasera,

Abbiamo notato che ha completato un ordine,
abbiamo NOTATO!!!
ma la firma che ha inserito è poco leggibile e non vorremmo che la sua disdetta non andasse a buon fine.
Abbiamo annullato il suo ordine per darle la possibilità di ripeterlo gratuitamente.
Risponda a questa email allegando il file della carta identità e della sua firma.
Le sistemeremo i file e glieli invieremo assieme alle istruzioni per ripetere gratuitamente l’ordine.
Distinti Saluti
Servizio Clienti LetteraSenzaBusta.com
a parte il fatto che la firma e` discretamente leggibile, in sostanza io devo sottoscrivere con una firma che non sara` la mia, perche` la disdetta possa essere accettata?
ecco la mia risposta:

ore 20:55

Da quando in qua la posta si permette di esaminare la mia corrispondenza e di valutare la mia firma?

Questo e` un caso di violazione evidente del carattere assolutamente privato e personale della lettera che vi ho affidato unicamente perche` voi la trasmetteste.

Inviate la disdetta dell’abbonamento RAI come ve l’ho mandata.
Quella e` la mia firma, come tale o simile risultante i tutti i miei documenti, e non posso inventarmene un’altra per far piacere a voi.
Esigo una rapida assicurazione in merito all’esecuzione della trasmissione della raccomandata.
. . .
ma vi rendete conto a che punto stiamo arrivando?
. . .
POSCRITTO n. 4
ore 21:15

Buonasera,

Ci siamo permessi di controllare solo se la sua firma era ben visibile, in quanto non vorremmo che non venisse accettata la sua disdetta.

Comunque nessun problema; abbiamo sbloccato il suo ordine e domani mattino sarà regolarmente spedito.

 la firma NON LEGGIBILE diventa ora una firma NON VISIBILE…
pieta` di noi.
risposta:
ore w21:20
grazie mille, allora.

non mi pare comunque che sia la stessa cosa dire che una firma non e` LEGGIBILE o non e` VISIBILE.

durante la compilazione l’ho schiarita e ho aumentato il contrasto, e a me risultava visibile senza nessuna difficolta` in base al programma che mi avete fornito.
se ci sono problemi di visibilita` vi autorizzo a schiarirla ulteriormente, ma fatelo direttamente voi, visto che il vostro programma, in questo caso, non funziona bene.
grazie di nuovo.
ore 21:30
Non leggibile è quello che noi abbiamo visto.

la firma NON VISIBILE e` tornata ad essere NON LEGGIBILE.

Comunque il suo ordine è stato sbloccato e noi non possiamo modificare in nessun modo il PDF da lei creato.

NB: nel caso non le venisse accettata la sua richiesta, sappia che non accettiamo nessuna contestazione da parte sua.

ore 22:15

contesto sin d’ora che il vostro programma renda perfettamente visibile a me una firma che non risulta visibile a voi e al destinatario.

ore 22:20

E allora risponda a questa email allegando il file della sua carta identità e della sua firma che glieli sistemiamo e le facciamo ripetere gratuitamente l’ordine.

ma la lettera non era gia` stata inviata?

ore 22:25

i file che mi state chiedendo sono esattamente quelli che vi ho gia` mandato.

ma vedo che Jonesco e` tornato in vita tra noi.

Jonesco, autore del testo teatrale I burosauri.
e si puo` anche capire facilmente che non ho nessuna voglia di mandare in giro per il mondo firma + fotocopia del documento di identita`: e` una cosa troppo rischiosa.
. . .
ma a questo punto comincio a dubitare di avere a che fare con dei ladri di identita`.
ore 22:25
Ascolti bene: qui stiamo lavorando e seriamente anche.

Se vuole ripetere l’ordine vi invii i file della sua carta identità fronte retro e della firma, altrimenti non scriva più.

Annunci

16 thoughts on “RAI: disdetta maledetta, senza busta – 225

    1. questo commento potrebbe perfino montarmi la testa: solo Chaplin e pochi altri grandissimi hanno raggiunto il vertice dell’autenticita` artistica, che consiste nel portarci al pianto a forza di ridere.

      a portarci al riso a forza di piangere, invece, non c’e` ancora riuscito nessuno, ma chi ci riuscira` conquistera` il mondo, ovviamente. 😉

      grazie del reblog, ovviamente: inatteso e gradito per un post di un anno fa…

      Mi piace

  1. Mamma che storia…..
    ma poi tutto questo in un Italia che va ancora con la posta a cavallo (senza cavallo pero).
    Semplicemente vergognoso ammesso che di vergogna si possa parlare.
    E cmq ho letto che il semplice possesso di un apparecchio impone il pagamento del canone in quanto esso è da attribuirsi al ‘bene’.

    Nota dolente e aggravante : nonostante un botto di solti entrati in più con il prelievo forzato la Rai ha aggravato ulteriormente il suo rosso…
    Ciao Mauro e se cercassi asilo politico io ho sempre a disposizione il giardino..un prefabbricato evvai.

    sherabbracciposticipatiaugurali

    Mi piace

    1. grazie degli auguri, che sento come un abbraccio 🙂

      anzi dovrei dire grazie degli abbracci che sento come auguri. 🙂

      hai visto anche il post del 19 dicembre sullo stesso argomento?

      io non ho niente in contrario a far pagare, a tutti, una tassa universale sulla connessione (come in germania); ho obiezioni al fatto che sia uguale per tutti, indipendentemente dal reddito e dal tipo di connessione.

      e trovo demenziale il modo di riscuoterla!

      quanto all’asilo politico, apprezzo l’offerta generosa, ma mi sento piu` sicuro dove sto: bastano due barricate, una a monte e l’altra a valle, a isolarci dal resto del mondo.

      del resto, questa non a caso e` terra di resistenza partigiana…

      http://www.circologhislandi.net/wp-content/uploads/2014/11/sentiero2-%E2%80%9C7%C2%B0-Brigata-Matteotti%E2%80%9D-_sui-monti-ventosi_l.pdf

      un abbraccio, e a presto!

      Mi piace

  2. Le raccomandate senza buste sono richieste ed opportune tutte le volte che il timbro postale è decisivo per certificare la data di spedizione. In questo modo il timbro è posto sul documento e non su un altro oggetto che lo contiene. Da questo racconto emerge che questo servizio è dato in appalto a terzi che si frappongono tra il cittadino e il destinatario finale, che peraltro sono pieni di buona volontà ma improvvisati incapaci. Poveracci mi fanno un po’ pena … Il tutto dà la misura della nostra disperata situazione.

    Mi piace

    1. c’e` un articolo sull’Huffington Post che da` la misura del tutto.

      si tratta di un problema dato a bambini di sei anni, per test internazionali, che, sta scritto, sconvolge la rete.

      e anche me, per altri motivi, che ero insegnante di lettere.

      a uno scalo da un aereo scendono 19 passeggeri e ne salgono 17, riprendono il volo in 63; quanti erano all’origine?

      pare che neppure gli esperti consultati siano d’accordo: chi dice 61, chi dice 46 e l’articolista non prende posizione…

      poi guarda la tristissima vicenda dei test INVALSI…

      disperazione…, perche` neppure gli dei possono fare nulla contro la stupidita`, dice Schiller.

      Mi piace

        1. ovvio che viene 65, e mi pare che anche un bambino di sei anni possa arrivarci.

          e` immediatamente intuitivo, no?

          ma per la stampa italiana e` un enigma e cerca la solidarieta` dei lettori attorno all’enigma…

          Mi piace

  3. ho letto di fretta.
    mi ero imbattuto in questa cosa della “raccomandata senza busta” quando dovetti mandare la disdetta a wind telecomunicazione per il recesso dallo scadente servizio internet offerto, per poi tornare da quei ladri farabutti di telecom (***)

    in sostanza la richiesta di tipologia “senza busta” non era espressamente richiesta dalla procedura di wind, ma era consigliata ai consumatori in quanto pare che in taluni casi i recessi entro 14gg non siano stati accettati contestando il fatto che era arrivata loro una raccomandata VUOTA.
    perchè la ricevuta di ritorno attesta che la raccomandata è arrivata, ma non dà alcun riscontro sul corpo contenuto all’interno della busta.

    la raccomandata senza busta in sostanza è una raccomandata in cui la comunicazione è scritta direttamente in bella vista su un modulo senza involucro.
    n realtà sono cose che ho letto perchè io non l’ho fatta, ho fatto raccomandata semplice AR e in aggiunta una bella mail PEC all’indirizzo amministrativo (che lorsignori di WIND si guardano bene dal comunicare espressamente, ho dovuto cercare nella camera di commercio)

    detto questo, potrei sbagliarmi ma i moduli online per creare queste raccomandate senza busta da quanto ho capito non sono un servizio telematico completo ma solo parziale, nel senso che i dati vengono presi in modo telematico ma la raccomandata viene stampata e spedita fisicamente.
    ma ripeto, potrei dire una cazzata sono ricordi abbastanza confusi e non ho verificato.

    (***) tanto per precisare, in seguito al chilometrico post scritto proprio in questo blog mesi fa, alla fine non solo quei ladri farabutti di telecom non si sono degnati di rispondere alle mie decine di segnalazioni e reclami sugli importi sbagliati nell’odierna bolletta (continuo a pagare 10€ al mese in più rispetto a quanto sottoscritto in modo chiaro nel contratto), non solo solo sono arrivati a dirmi telefonicamente che mi avevano cercato al telefono ma che io non avrei risposto (hanno solo il cellulare che è sempre acceso giorno e notte, mai perso una chiamata), ma oltre ogni confine tra delirante e grottesco mi devono ancora rimborsare, dopo quasi 6 mesi, una LORO nota di credito emessa nei miei confronti per la vecchia linea telefonica dismessa.
    anche in quel caso, ai miei solleciti telefoni, nessun riscontro. “ora apriamo un ticket di segnalazione, le sapremo dire gentile signore, la ricontatteremo entro 10 giorni”. ho sentito questa frase decine di volte negli ultimi mesi, e mi sono francamente rotto il cazzo.

    dovrei decidermi a passare per le vie legali, fosse solo per principio e pure rimettendoci altri soldi, ma chi ha il tempo e la voglia? 😦

    Liked by 1 persona

    1. caro Krammer,

      probabilmente e` come dici tu: la raccomandata viene poi stampata e spedita.

      per evitare la contestazione che fosse vuota.

      cose che succedono solo in Italia: ridatemi la Germania, dove la raccomandata il postino te la mette nella cassetta della posta, senza scocciarti con la firma di rivevuta, perche` la sua parola vale piu` della tua.

      ma che dire adesso del fatto che le Poste si rifiutano di mandare la mia raccomandata dicendo (falsamente) che la firma e` poco leggibile?

      stiamo ri-diventando schiavi e la burocrazia e` la nostra nuova servitu` della gleba.

      Mi piace

    1. e non avevi ancora potuto vedere il poscritto n. 2!

      ottima la tua battuta!

      credo che sarebbe carino se il quesito referendario potesse essere formiulato cosi`:

      volete che la Costituzione sia riscritta come un modulo per le raccomandate senza busta o la home page dell’INPS? 🙂 🙂 🙂

      credo che avremmo finalmente il plebiscito che sogna Renzi, ma al contrario.

      Liked by 1 persona

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...