quel che non ha capito D’Alema… – 304

quel che non ha capito D’Alema…

… e` che l’ultima speranza per il Partito Democratico di vincere i ballottaggi dopodomani e` di dire sui giornali che lui vota dall’altra parte.

per questo si parla tanto di lui.

perche` solo nominarlo fa perdere voti agli altri.

in campagne elettorali idiote come quelle italiane, dove si parla di tutto tranne che dei programmi concreti.

. . .

ma li avete visti i candidati sindaco del Partito Democratico?

parlo di loro come persone,

non della volonta` di questo o quello di affondare Renzi.

visto che le candidature le ha volute lui,

e dunque se loro perdono e` lui che si e` affondato da solo:

arrogante e superficiale,

come sempre.

uno stupidotto inaffidabile finito chissa` come nel posto sbagliato.

. . .

Giachetti…

io non sono di Roma e all’inizio me ne sono interessato poco.

poi ho realizzato che Giachetti era quello che faceva gli scioperi della fame contro il porcellum.

e adesso vota per l’Italicum, capite la coerenza.

uno che manco e` arrivato a laurearsi…

e che conosce la metropolitana di Roma come me.

ma come si fa a scegliere Giachetti?

chiunque, e sottolineo chiunque, sarebbe meglio.

. . .

e Sala?

c’e` da vergognarsi a votare uno cosi`.

totalmente bugiardo, totalmente inaffidabile.

ora gli mettono attorno le badanti.

ma Sala non e` assolutamente votabile.

e chi lo appoggia ha perso ogni credibilita` personale e politica.

Parisi almeno e` onesto.

. . .

l’unica eccezione, e per me un poco misteriosa, e` Fassino.

non dico come politico, ma come sindaco Fassino ha fatto bene, direi.

Torino con lui e` diventata una citta` bellissima.

per me che vengo da fuori, almeno.

ma i talloni d’Achille di Fassino sono due:

Torino e` bella soltanto in centro.

e a prezzo di un indebitamento fortissimo.

quindi anche Fassino paga pegno.

. . .

per il resto paga pegno tutta la sinistra cosiddetta democratica:

i Fassino, i Veltroni, i D’Alema sono i precursori timidi di Renzi.

lo criticano per quello che avrebbero fatto anche loro,

se solo avessero avuto il  suo pelo sullo stomaco e la sua sventatezza.

verranno inevitabilmente spazzati via con lui.

Annunci

5 thoughts on “quel che non ha capito D’Alema… – 304

  1. Ma lo hanno scongelato giusto come asso nella manica? Possibile che si debbano rivedere certe facce? Possibile che in Italia non esistano politici validi che debbano andare a scongelare certi personaggi andati in pensione secoli fa?

    Mi piace

    1. D’Alema potrebbe godersi in pace la pensione da lauto parlamentare anziche` continuare a far danno.

      io non ce l’ho con lui renzianamente perche` e` in politica da una vita: potrebbe anche starci, se avesse qualche merito.

      mi andava benissimo Pertini in politica fino a novant’anni: ma con che storia alle spalle!

      ma sembra che non ci dobbiamo ricordare che cosa ha combinato quando era capo del governo lui!

      ha fatto cadere Prodi per fare la guerra alla Serbia assieme a Clinton marito…

      magari adesso spera nella moglie, che faccia cadere Renzi per portarci in guerra da qualche altra parte…

      Mi piace

      1. Alcuni politici ormai sono come quegli attori che quando rimangono lontani dai riflettori ci soffrono. Del resto i politici adesso sono tutti animali da palcoscenico, stanno più in tv che in parlamento e quindi ogni tanto qualcuno, invece di starsene sereno e leggersi un libro sull’amaca, vien fuori a dire la sua, in cerca d’attenzione come un bambino trascurato.

        Mi piace

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...