E poi se ne vanno. Storia di professoresse, esami, alunni e addi.

ecco un post che trabocca di umanita` dal blog ilnuovomondodigalatea

lo dedico a me stesso, perche` dice come meglio non si potrebbe di una vita professionale passata che sta tornando realta` per me per pochi giorni, e certamente per l’ultima volta.

Il nuovo mondo di Galatea

Ci sono quelle classi che sono così: tue. Che hai sgridato e cazziato per tre anni, come la peggio arpia, perché ti ci eri affezionata manco se fossero dei figli, e quindi tu, tu sola potevi dire loro di tutto, e glielo dicevi, ma se qualcun altro si azzardava a dirne male, uh, mamma, ti incacchiavi come se ti avessero malmenato i cuccioli, diventavi un tigre, un’orsa madre, una furia scatenata.

Ci sono quelle classi che sono tue, perché anche se non sono i più “bravi”, e anzi, per carità, alle volte proprio no, dentro c’erano dei ragazzini così particolari che non potevi fare a meno di adorarli, perché anche quelli più difficili avevano qualità umane che levati, che non si trovano così facilmente: erano teneri, svegli, allegri, pigri, incasinati, volubili, testardi, generosi, tutto assieme e gli hai voluto bene.

Sì, ad alcune classi vuoi bene.  A tutte, in realtà…

View original post 428 altre parole


2 risposte a "E poi se ne vanno. Storia di professoresse, esami, alunni e addi."

  1. Bellissimo, come dovrebbe essere per tutti al di là dell’insegnamento “materiale”…
    Un toccare l’anima, insegnare a trovarla e gestirla; crescere delle persone non solo ragionanti ma empatiche, positive, serene.

    "Mi piace"

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.