italiani May: una razzista perbene alla guida dei conservatori inglesi – 345

non occorre troppa memoria storica per ripescare nella rete chi e` la nuova Tachtcher dell’Inghilterra,

la bionda signora Theresa May, che e` stata designata a nuova leader del partito conservatore inglese.

e che diventera` il nuovo primo ministro inglese, senza elezioni.

promemoria per chi blatera di colpo di stato in Italia ogni volta che si cambia capo del governo senza elezioni…

. . .

con la May si delinea la strategia conservatrice per un’uscita lenta e soft del Regno Unito dall’Unione Europea.

e tuttavia l’Inghilterra ha dichiarato la guerra economica alla nostra Unione e dovrebbe aspettarsi solo ovattatissimi calci sui denti, a parer mio.

. . .

la decisione della brexit, venendo giu` dal fico e chiamando le cose col loro nome, e` un gesto assieme odioso e codardo, e una pugnalata alle spalle

(oltre che alle proprie palle).

non vorrei gettare benzina sul fuoco del risentimento.

ma vorrei ricordare a chi fa tanto il razzista da noi, che questa decisione e` nata da un razzismo tutto inglese specialmente anti-italiano.

250.000 giovani italiani vivono attualmente a London.

e il loro futuro e` incerto.

bello eh misurarsi col razzismo degli altri?

e intanto ci si compensa col razzismo in casa propria contro chi e` piu` miserabile di noi…

. . .

ecco le dichiarazioni della non-madre Theresa di London dalle colonne del Sunday Times il 30 agosto 2015,

quando era (anzi lo e` ancora, per qualche giorno) ministro dell’interno del governo Cameron.

sintetizzate in Italia cosi` dalla nostra stampa:

Stop ai turisti Ue del welfare.

Entra soltanto chi ha un contratto di lavoro.

Londra dichiara guerra agli emigranti italiani.

. . .

naturalmente le dichiarazioni della italiani-May sono molto piu` soft e apparentemente politically correct.

come ci ricorda la stessa stampa oggi, contando sulla nostra smemoratezza, la non-madre Theresa di London e` l’espressione del conservatorismo compassionevole.

e sarebbe, pensate un po’, perfino un po’ Angela.

nel senso della Merkel.

giudicate voi questi conservatori compassionevoli che sono favorevoli alla libera circolazione delle (loro) merci.

ma non a quella degli esseri umani.

. . .

“Libera circolazione significa libertà di spostarsi per lavorare,

non libertà di attraversare le frontiere per cercare un lavoro

o usufruire dei benefici” sociali altrui.

l’attuale livello d’immigrazione “non e` sostenibile”,

mette troppa “pressione sulle infrastrutture, come case e trasporti, e sui servizi pubblici, come scuole e ospedali”.

“E` per questo che la volontà del governo di rinegoziare la relazione della Gran Bretagna con l’Ue è così importante”.

. . .

il bello e che l’hanno rinegoziato, dopo queste dichiarazione della May ancora ministro semplice.

hanno avuto quello che volevano.

e non gli e` bastato.

il bello e` che dicono le stesse cose che dicono i razzisti anche da noi.

sono quelli che e` cosi` bello fare i razzisti perbene,

ma sempre col culo degli altri.

grim-theresa-may


2 risposte a "italiani May: una razzista perbene alla guida dei conservatori inglesi – 345"

  1. In base agli esempi che hai fatto direi che la May più che razzista in senso classico è una egoista dichiarata quindi una perfetta rappresentante dei ricchi decadenti inglesi impauriti dalla concorrenza delle popolazioni più vitali e determinate a rincorrere il successo.

    Piace a 1 persona

    1. credo che tu abbia ragione, con la tua precisazione, raimondo.

      ma forse neppure io ho torto: direi infatti che vi e` una perfetta continuita` tra egoismo e razzismo.

      il razzismo infatti colpisce di solito i poveracci che danno fastidio solo per il loro rendersi presenti.

      ma e` soltanto una forma di egoismo sguaiato e ignorante, un egoismo senza bon ton…

      mentre l’egoismo non si sporca le mani e non si abbassa, preferisce far fare il lavoro sporco agli altri, ma nella sua impersonale e ben calcolata lucidita` e` perfino piu` disumano….

      Piace a 1 persona

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.