diffida a tutti i freeloader – 380

Avvertimento a tutti i freeloader:

Ci sono persone al momento che pensano sia un “divertimento” “giocare” con la paura degli altri.

Questo comportamento disgustoso puo` avere non solo conseguenze penali, ma i responsabili dovranno affrontare anche rilevanti conseguenze finanziarie.

Noi esaminiamo ogni singola falsa comunicazione e incriminiamo i responsabili.

Chi provoca un intervento della polizia consapevolmente senza fondamento deve assumersene i costi, senza nessun tetto di spesa.

Non ha nessuna importanza in che modo viene diffuso un falso allarme (social media, Messenger, a voce, ecc.).

Per ogni addetto che verra` impiegato a seguito del falso allarme calcoleremo 54 euro all’ora, e se si usa un elicottero il costo e` di 1.700 euro all’ora.

Se assieme all’elicottero si impegnano diverse centinaia di agenti, si arriva rapidamente ad un importo che dovra` essere pagato per tutta la vita.

Per noi e` importante chiarire questo: questa diffida va esclusivamente alle persone che consapevolmente e volutamente diffondono falsi allarmi e provocano in questa maniera un intervento della polizia.

Chi chiede un intervento della polizia con corretta conoscenza e coscienza non deve assolutamente preoccuparsi.

Polizei Muenchen

. . .

e adesso fatemi fantasticare, visto che al momento non vivo in Germania…

l’avviso vale soltanto per gli internauti?

e soltanto per chi provoca l’intervento della polizia in Germania?

non si potrebbe applicare anche ai giornalisti in Italia?

e quantificare il disturbo provocato alla serenita` mentale della gente comune?

non si potrebbe pensare di applicare la legge che gia` esiste sul procurato allarme per ogni notizia palesemente e consapevolmente falsa messa in giro da chiunque?

sono talmente esasperato da questo allarmismo odioso e insopportabile, oltre che interessato,

sto seriamente pensando di smettere di leggere anche i giornali online.

Annunci

18 thoughts on “diffida a tutti i freeloader – 380

  1. @ fla_ts

    diciamo che al momento il rapporto e` fifty – fifty…

    ed e` proprio la modernita` che rallenta le cose: qui in effetti da aprile i progetti si possono presentare solo online; ma la firma digitale del responsabile non funzionava; ci sono voluti dieci giorni per sistemare il tesserino e intanto e` entrata in vigore una legge regionale che ha richiesto il parere in piu` di una commissione antisismica.

    peccato che la commissione non c’era ancora e si e` dovuta aspettare una soluzione.

    intanto che si e` trovata sono passati piu` di tre mesi a noleggio gru installata di 650 euro al mese…

    non smetterei mai di raccontarla…, grrr

    Mi piace

    1. commento perfetto, direi… 🙂

      lo scopo dei media e` appunto quello di distrarre dalla situazione sociale e dal mostrruoso inarrestabile arricchimento degli iper-plutocrati a danno del 99% della popolazione umana…

      non sono sicuro pero` che questo sia esattamente quello che il 99% chiede.

      diciamo che lo subisce e per la maggior parte non e` neppure consapevole di subirlo…

      Mi piace

      1. Si cerca un responsabile. Ma chi è dalla parte del torto fa di tutto per non essere scoperto. Così nasce il capro espiatorio che viene alimentato e utilizzato come acqua davanti a un cammello assetato… per farlo camminare ancora un po’ e trasportare al castello il vino del suo padrone.

        Mi piace

        1. la citazione in stile vagamente Mille e una notte fa capire benissimo a chi tocca la parte del cammello assetato al momento… 😉

          ma la parte e` molto richiesta e ci sono migliaia di controfigure diverse pronte a giocarla…

          Mi piace

            1. be’ al momento a me sono rimaste ancora le ultime bottiglie di quello fatto in casa l’anno scorso.

              quanto al castello, lasciami tempo e mutuo e alla fine avro` qualcosa che gli somiglia un poco… 🙂

              l’invito ad una visita al castello in divenire rimane sempre valida, naturalmente… 🙂

              Mi piace

                1. ma ogni scusa e` buona per far sapere che qui si vendemmia, si pigia l’uva, e si fa il vino del castello che non c’e`.

                  solo il monte, alle spalle, si chiama Monte Castello.

                  qualcuno ha letto nel futuro e si e` portato avanti…, evidentemente… 🙂

                  grazie per la futura vista, comunque, ma non aspettare che il castello sia finito…, non arriveresti mai! 😀

                  Mi piace

                    1. tu ti lanci in previsioni su quando finiranno i lavori. ma io mi accontenterei di sapere quando inzieranno, di rinvio in rinvio; e un nuovo motivo non manca mai… 😦

                      inoltre i lavori predisposti sono soltanto parziali, esattamente come i fondi disponibili… 😉

                      Mi piace

  2. forse in Francia i media iniziano a imboccare la strada giusta.
    Le maggiori testate hanno deciso che non pubblicheranno più le foto dei terroristi.
    Lo so, è solo un primo passo, anche piccolo, ma si inizia così

    Liked by 1 persona

    1. ho letto.

      speriamo sia soltanto un primo piccolo piccolissimo passo nella direzione giusta e non un modo per dare un contentino apparente e poi lasciare nella sostanza le cose come stanno.

      Mi piace

        1. be’, questo non e` particolarmente difficile…

          piu` difficile trovare qualcosa al di sotto.

          mi vengono in mente solo i quotidiani degli Emirati Arabi Uniti e del Qatar letti in aereo volando con le loro compagnie.

          sono molto piu` seri anche il Times dell’India e il giornale per gli stranieri del Partito Comunista Cinese…

          Mi piace

            1. facevo riferimento alle mie esperienze dirette 😉

              quando sono andato in Russia non sono riuscito a leggere i giornali: del resto c’era ancora Gorbaciov…, esaltato in Occidente, ma odiatissimo li`, pareva…

              e neppure dei giornali turchi sono mai riuscito a farmi un’idea le tre volte che sono stato li`.

              immagino che anche loro adesso non saranno un granche`… 😦

              ah, mettici pure tutta la stampa araba, anche senza averla letta… (forse, Tunisia esclusa, ma solo recentemente).

              Liked by 1 persona

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...