in attesa dell’attentato di Al Qaida di domani – 447

preoccupati per le minacce del nuovo capo di Al Qaida che sembrano annunciare attentati per domani, in occasione del 15esimo anniversario dell’11 settembre?

… leggetevi che cosa sta succedendo nello Yemen.

a noi sembra mostruoso essere minacciati verbalmente.

. . .

ma ci sono popoli interi che tutti i giorni subiscono una minaccia concreta di morte

e a volte la morte stessa.

e c’e` un patrimonio culturale ed artistico eccezionale ed irripetibile che viene distrutto giorno per giorno nel silenzio complice, e dunque colpevole, dei nostri media.

. . .

soltanto sotto il fascismo e il nazismo i media asserviti al potere tacevano di Guernica.

ma Guernica fu una sola ed era un piccolo paese.

oggi da 18 mesi ogni giorno viene bombardata una citta` bella come Venezia:

Sanaa, la capitale dello Yemen,

e nessuno ne parla.

. . .

ma aspettate che una bomba scoppi a Palmira e subito i media ci inonderanno di notizie.

perche` la distruzione di Palmira viene dai nemici, ma quella di Sanaa e` opera dell’Arabia Saudita.

che incredibilmente consideriamo alleata.

18mnths_yemen-01

http://www.middleeasteye.net/columns/boris-johnson-british-foreign-policy-yemen-saudi-arabia-peter-oborne-855615638

. . .

ringrazio mcc43 che mi ha segnalato questo materiale.

per il 15esimo anniversario dell’11 settembre, consiglio la lettura di questo bellissimo post di Paolo Attivissimo:

http://attivissimo.blogspot.it/2016/09/11-settembre-quindici-anni-dopo-lutile.html


4 risposte a "in attesa dell’attentato di Al Qaida di domani – 447"

      1. non riesco a trattenermi dal porre una domanda.

        il ventesimo secolo e` stato il secolo delle contrapposizioni ideologiche globali: democrazia contro autoritarismo anche nella variante fascismo, nella prima meta` e comunismo contro capitalismo nella seconda.

        una bella e chiara contrapposizione in rosso e nero che attraversava il pianeta e che ha provocato le stragi piu` inaudite della storia.

        il secolo XX e` finito di fatto nel 1989: da allora non esistono piu` contrapposizioni ideologiche, al massimo religiose (a voler considerare il nazi-islamismo un fenomeno religioso).

        ma paghiamo la fine di un conflitto globale con una confusione inaudita tra amici e nemici: Erdogan, l’Arabia Saudita, l’Iran…, e via dicendo…

        questa confusione mi sembra il segno di una inedita debolezza americana che si traduce in una politica estera caotica e demenziale, dove le scelte sembrano guidate dal panico.

        e tuttavia non si sfugge all’impressione piu` concreta che l’ISIS sia anche una creatura americana…

        qui c’e` una prova quasi schiacciante:

        https://bortocal.wordpress.com/2015/02/22/chi-ha-paura-di-ritakatz-e-dello-stato-islamista-106/

        qui ci sono invece soltanto indizi sparsi qua e la`:

        https://bortocal.wordpress.com/2015/10/12/33241/

        https://bortocal.wordpress.com/2015/10/29/catturato-un-colonnello-israeliano-fra-i-combattenti-dellisis-in-iraq-520/

        https://bortocal.wordpress.com/2015/12/07/obama-contro-le-armi-facili-degli-altri-e-intanto-uccide-un-soldato-siriano-coi-bombardamenti-contro-lisis-578/

        "Mi piace"

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.