l’Europa crollera` a Bratislava? – 455

in questo semestre la presidenza dell’Unione Europea ce l’ha la Slovacchia.

per questo domani e dopodomani a Bratislava, la sua capitale, si svolge un vertice informale dei Capi di Stato e di governo sul futuro dell’Unione,

escluso ovviamente il Regno Unito.

. . .

proprio alla vigilia il cosiddetto gruppo di Visegrad ha anticipato la richiesta di revisione dei trattati,

per diminuire il ruolo della Commissione e ridare piu` potere agli stati nazionali.

il gruppo comprende 4 paesi dell’Europa orientale (Ungheria, Polonia, Repubblica Ceca e Slovacchia).

di questi, soltanto la Slovacchia ha adottato l’euro.

le prossime elezioni presidenziali austriache potrebbero aggiungere anche l’Austria a questo schieramento.

e ricostituire una specie di Impero Austro-Ungarico dell’anti-europeismo.

. . .

sono, quelle austriache, elezioni da poco svolte, poi annullate e adesso rinviate

con la motivazione ufficiale che le buste per il voto per corrispondenza si chiudevano male.

e` quasi certo che l’anno prossimo a questo schieramento critico si aggiungera` la Francia della Le Pen.

e una forte spinta all’uscita dall’Unione si registra anche nei Paesi Bassi,

che gia`  bocciarono in un referendum l’ipotesi di Costituzione Europea.

. . .

Bratislava potrebbe essere l’inizio della fine.

l’anno prossimo si dovrebbero festeggiare, sotto la presidenza di Malta, i 60 anni dei Trattati di Roma che costituirono la Comunita` Economica Europea.

forse oggi ci si puo` rendere meglio conto che fu una partenza col piede sbagliato.

il modello a cui molti pensano e` infatti appunto quello di una semplice Unione Economica;

il passaggio successivo a vera e propria Unione sembra sul punto di abortire completamente.

. . .

il vertice dovrebbe definire una linea per gestire il brexit.

il Regno Unito, come noto, ha votato il Brexit a giugno.

contrariamente agli scenari quasi apocalittici disegnati dalla propaganda, questa scelta comunque non ha determinato nessun particolare disastro immediato.

le cose per il Regno Unito sembra addirittura vadano un tantino meglio, almeno nell’immediato.

e l’Inghilterra sta tessendo le fila di accordi speciali con la Cina, che potrebbero trasformarla nella testa di ponte della penetrazione cinese in Europa.

si poteva pensare che la perdita della zavorra inglese potesse servire a dare una spinta per una navigazione piu` veloce verso l’integrazione.

era una pia illusione.

. . .

per ora comunque il brexit procede lentamente e l’avvio del processo concreto di separazione dell’Inghilterra dall’Unione sembra slittare verso un futuro indefinito.

un poco che si aspetti ancora e non ci sara` neppure piu` bisogno di trattative,

perche` l’Unione Europea, dall’infelice vita, si sara` dissolta da se`.

>>>ANSA/L'ADDIO DI CAMERON AI PARTNER UE, L'ULTIMA VOLTA DEL PREMIER


6 risposte a "l’Europa crollera` a Bratislava? – 455"

  1. “un poco che si aspetti ancora e non ci sara` neppure piu` bisogno di trattative,
    perche` l’Unione Europea, dall’infelice vita, si sara` dissolta da se`.”
    Noto con piacere che a forza di sbattere la testa contro il muro finalmente si comincia a guardare in faccia la realtà… La realtà di un progetto di Unione ab origine antidemocratico e perverso, nemico dei cittadini e amico solo delle elite. Non confondiamo l’Euro e la UE con l’Europa. L’Europa continuerà ad esistere, e sarà sicuramente un’Europa migliore, più solidale, più unita, più collaborativa, senza questo mostro della UE e con le sovranità statali.
    Violare la natura prima o poi porta a pagare un conto salatissimo. Si è voluto far finta che non ci fossero differenze tra popoli e paesi europei, finendo per appiattire l’Europa in un gigante burocratico omologatorio e rigido, che lo ha portato ad essere giustamente paragonato all’URSS.

    “quanto alla crisi economica generale ed eterna, forse sarebbe il caso di dire che e` benefica ed una benedizione del cielo, visto che e` l’unica che puo` arginare in consumi che devastano il pianeta.”
    Lo vada a raccontare a tutti quelli che a causa di questa crisi sono senza lavoro, o a tutti quei giovani privi di prospettive. Sono parole irresponsabili ed egoiste, e non tengono conto che lo sviluppo economico non coincide necessariamente con la “distruzione del pianeta”. In Italia ad esempio si potrebbe portare avanti un enorme sviluppo economico basato al contrario proprio sul riassetto idrogeologico e delle infrastrutture, sulla protezione del patrimonio culturale, sull’agricoltura sostenibile di qualità che faccia da fondamento alla nostra straordinaria e millenaria tradizione alimentare.

    "Mi piace"

    1. “un progetto di Unione ab origine antidemocratico e perverso, nemico dei cittadini e amico solo delle elite”, Lei dice.

      dipende forse da dove si pongono queste origini:

      Lei pensa che il Manifesto di Ventotene fosse stato scritto a favore delle elites?

      io credo di no.

      vuol parlare. invece, dell’infelice Costituzione Europea che diceva che l’Unione doveva essere vicina ai cittadini?

      credo che potremmo trovarci d’accordo.

      il progetto europeo e` stato avviato con alcuni limiti, che oggi sono diventati molto piu` evidenti che in passato.

      se posso dirla cinicamente, il principale errore nella nascita dell’Europa e` la mancanza di una violenza politica ad imporla; i padri fondatori hanno pensato che il bagno di sangue delle due guerre mondiali potesse evitare le violenze dalle quali sono nate tutte le grandi unioni politiche, ma si sbagliavano: troppo tempo e` passato.

      le guerre mondiali sarebbero potute essere la culla dell’Europa se l’unione politica fosse stata scritta nei trattati di pace.

      comunque non ci sara` data una seconda possibilita`; morta questa Unione non ce ne sara` un’altra migliore.

      per il semplice motivo che, se si fosse capace di imporla, basterebbe cambiare questa Unione dall’interno.

      chi non e` capace di fare neppure questo non sara` neppure in grado di un compito ben piu` gravoso, che e` quello di crearne una nuova.

      forse servira` qualche altro bagno di sangue perche` si torni a parlare di Europa su basi diverse.

      "Mi piace"

  2. resterà un’Europa fatta di legami tra individui che in futuro potrà farla rinascere più bella di prima. Ma non essere così pessimista perché siamo ancora in tempo a buttar fuori gli inglesi a calci nel sedere 😀

    "Mi piace"

    1. be’, e` la stessa cosa.

      siamo ancora in tempo a buttar fuori gli inglesi, effettivamente, e gli ungheresi, i polacchi, i cechi, gli slovacchi, in attesa che anche gli austriaci, i francesi e gli olandesi se ne vadano.

      chi resta? facciamo i conti: Germania, Belgio, Lussemburgo, Slovenia, Croazia, Romania, Bulgaria, Danimarca, Svezia, Finlandia, paesi Baltici, Irlanda, forse Scozia, se riuscira` a rendersi indipendente a sua volta…

      mmm, mi ricorda qualcosa…

      e l’Europa meridionale?

      Italia, Spagna, Portogallo, Grecia, Malta, Cipro…

      sicuri che ci vogliano?

      "Mi piace"

        1. piu` che fare le squadre, sembra che per ora abbiano fissato il calendario delle eliminatorie 😉

          quanto alla crisi economica generale ed eterna, forse sarebbe il caso di dire che e` benefica ed una benedizione del cielo, visto che e` l’unica che puo` arginare in consumi che devastano il pianeta.

          e in fondo anche gli iperplutocrati sono benefici ecologicamente parlando.

          pare che prossimamente gli automi sostituiranno il 6% della forza lavoro USA.

          sono curioso di capire che cosa succedera` quando larga parte degli esseri umani sara` diventata inutile a fini di profitto:

          suppongo che per allora la maternita` sara` diventata un crimine…

          ma l’odio contro gli islamici e il razzismo alimentato a piene mani fanno presagire scenari ben piu` feroci.

          "Mi piace"

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.