paranoie del desiderio

uomini anziani che continuano a desiderare le ventenni o giu` di li`.

segno di un cervello poco plastico, che non si adatta all’eta`?

non direi:

dopotutto l’amore fra un settantenne e una ventenne e` una sceneggiatura mai provata prima…

sindrome di Peter Pan e incapacita` di accettare l’invecchiamento? 

neppure questo funziona del tutto,

almeno se il settantenne ama da anziano consapevole,

e non si sente soltanto un giovane con le rughe.

. . .

l’amicizia, si`, dipende strettamente dall’eta`

e si sviluppa con lei…

e` piu` facile essere amici di coetanei

il desiderio, no.

forse la spiegazione e` semplice.

il desiderio non e` mentale, la mente vi si adatta soltanto.

il desiderio sessuale non e` plastico, resta sempre uguale a se stesso e ai suoi scopi non detti.

. . .

il desiderio sessuale, allora, non appartiene alla storia dell’io:

e` una forza che lo precede e anche lo plasma.

ma non ha una biografia.

il desiderio entra nell’individuo,

ma forse non e` neppure individuale.

ne` per il soggetto che lo prova

ne` per l’oggetto al quale e` rivolto.

il desiderio e` della specie…

. . .

la mente lo insegue con le sue paranoie inutili.

ma il desiderio, per dirla onestamente, se ne frega.

o meglio: non lo toccano, non le sente neppure.

Annunci

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...