Aurora – 524

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

quando le dita rosate dell’Aurora

si fanno strada nel cielo

o, se preferisci, e` il sole

rosso dell’avvenire, che sorge

dall’altra parte della casa,

lo posso indovinare dai riflessi

sui monti dove tramonta l’Occidente.

. . .

io sto nella caverna di Platone

della mia vecchiaia, per dirtelo

piu` chiaro: ancora preso

dal nightmare della notte,

della casa che scivolava nella frana,

e col ricordo stupido di ieri

dell’amianto trascinato a nude mani.

. . .

dice mio figlio: pazzo, ci sono 

trent’anni d’incubazione del tumore!

poi ridiamo insieme sui trent’anni.

fosse una guerra, non

ne vedrei la fine.

 

Annunci

8 thoughts on “Aurora – 524

    1. be’, visto che parli di statistiche, mi sono messo a cercare la corda in casa dell’impiccato.

      ho fatto la media della durata della vita dei miei due genitori: 62 anni

      poi ho cercato di riprendermi, e ho calcolato quella dei miei nonni paterni: 76 anni

      poi quella dei miei nonni materni: 79 anni

      dici che posso respirare?

      poi ho fatto la media di queste tre medie, e qui hanno cominciato a tremarmi le gambe: la media globale fa 72 anni: mi dovrebbero restare meno di 4 anni da vivere…

      ma questa media non e` neppure concettualmente giusta, perche` considera anche il lato femminile e le donne, notoriamente, vivono piu` a lungo.

      insomma, ecco la media della vita di mio padre e dei miei due nonni maschi: fa 68!

      ti rendi conto? giusto l’eta` che ho adesso…

      sono statisticamente morto!

      ti rendi conto come e` pericoloso fare le medie statistiche? 😦 😦 😦

      ed e` chiaro che mi e` venuto l’impulso di partire immediatamente per il secondo giro intorno al mondo, fino a che sono in tempo…

      se solo avessi i soldi!!! 😦

      Mi piace

          1. Ti senti più saggio ora che sei nel vertice della distribuzione statistica? Guarda il lato positivo… ora la strada è solo in discesa, senza più ostacoli 😀 … per sdrammatizzare

            Mi piace

            1. mi piacerebbe pensare che la strada verso la fine sia in discesa.

              purtroppo so bene che non e` affatto cosi`: a volte il corpo fa delle assurde resistenze e non dipende da noi deciderlo. 😦

              Mi piace

              1. nel senso che non devi più fare a botte per fare carriera. Puoi rilassarti e fare quello che non hai mai avuto l’opportunità di fare in passato. Mi riferivo a questa strada in discesa 😉

                Mi piace

                1. ma io non ho mai fatto a botte in nessunissimo modo mai mai per fare carriera!

                  ti sembrera` strano, forse, vedendomi dal blog, ma io sono in realta` una persona molto schiva, un umile senza ambizioni, e mi sono sempre e soltanto limitato a battermi quando era strattamente necessario per quel che sembrava giusto e dipendeva da me; e in qualche caso era indiscutibilmente la legalita` contro l’illegalita`!

                  quindi l’invecchiare fuori dagli incarichi un tempo rivestiti non cambia proprio nulla del mio modo di essere.

                  Mi piace

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...