la Costituzione, i populisti e i trenta denari – 547

l’ultima che ci tocca sentire in questa campagna indegna e` che chi difende la Costituzione nata dalla Resistenza sarebbe un populista.

populista non e` chi la devasta con motivazioni da asilo infantile.

(leggere per credere,

e chi non l’ha letta e studiata la nuova Costituzione si vergogni di andare a votare alla cieca).

. . .

comunque anche Cristo fu venduto per trenta denari.

e un popolo che dovesse cede la propria sovranita` per un risparmio presunto di 50 milioni, cioe` per 80 centesimi a testa, forse non e` degno della liberta` che questa Costituzione gli ha garantito per settant’anni.

. . .

quindi, se pensi che la tua liberta` valga almeno un euro, non puoi rischiare di perderla per un SI` dato a vanvera

e soltanto perche` stanno provando a spaventarti se non fai quello che vogliono.

una Costituzione al prezzo di un caffe’, pensa te che affare.

. . .

ci stanno dicendo che dobbiamo dare tutto il potere a Renzi, altrimenti arriva Grillo a prenderselo.

peccato che Grillo non lo vuole, dato che vuole una legge elettorale proporzionale.

e invece Renzi… certo che lo vuole: un potere di minoranza ebete e faziosa.

non ci mancano le prove per esserne convinti.

Annunci

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...