“non è da tutti, né per tutti scrivere sapendolo fare” – 581

“nell’operazione pulizie di Natale dei blog stavo per cancellarla dalla lista di quelli che seguo:

sostenitrice acritica del SI` al referendum

e autrice di una risposta villana quando le avevo fatto presente, in modi per me insolitamente gentili, che non era vero che la riforma Renzi “abolisce il Senato”, come lei aveva scritto in un post molto molto entusiasta.

ognuno ha diritto di scrivere quel che gli pare, mi aveva detto stizzita.

ma per fortuna la cancello soltanto oggi.

. . .

sono arrivato in tempo per farmi una grassa risata al suo ultimo post.

per niente politico, solo autobiografico:

molto molto autobiografico.

e scritto certamente con le penne che si usavano una volta, quelle della foto in copertina e in fondo.

eccolo, copiaeincollato fedelemente, virgola per virgola.

– ah, dimenticavo: anche il titolo e` autentico:

suo, non mio

non è da tutti, né per tutti scrivere sapendolo fare

Devo dire che sì, vero, a volte ciò che si prova dà una forza differente a ciò che si scrive, e per chi sa scrivere, è quasi facile, per chi non sa scrivere, è facile mettere giù sentimenti in modo banale, e ciò piace perfino, tipo canzoni e canzonette, ma c’è una categoria differente tra chi sa scrivere, (come fosse musica più impegnativa) che comprende chi sa scrivere anche ciò che non prova, che non è un sentimento momentaneo, o che non ha mai provato e può soltanto immaginare, e devo dire, che è difficile e trovo sia quella la bravura. Non è da tutti, né per tutti scrivere sapendolo fare… Nono 😉

. . .

diavolo, che fai le pentole ma mai i coperchi, come hai fatto ad ispirare una simile dissennata prosopopea…?

la signorina e` convinta convintissima di sapere scrivere e fa anche la lezioncina agli altri.

che sia una parodia?

ma chi mai e` cosi` brava a fare la parodia di se stessa?

fcaa63d5042e7538be416f3645d1ad68

Annunci

One thought on ““non è da tutti, né per tutti scrivere sapendolo fare” – 581

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...