quegli aiuti confusi ai terremotati – 30

su Whatsapp mi arriva questo messaggio:

Guide Alpine amiche stanno raccogliendo calzature or i terremotati coperti dalla neve. Servono urgentemente calzature calde, doposci, pedule, scarponi.

seguono le indicazioni pratiche:

il punto di raccolta e` il piu` celebe negozio di attrezzature e abbigliamento sportivo di Brescia, che figura anche come donatore e si fa pubblicita`.

su Facebook invece un’amica fa circolare l’annuncio di un tale che mette a disposizione le proprie stalle per ospitare gli animali dei contadini terremotati.

ma non ho capito bene dove sono le stalle.

. . .

no, non mi piace.

credetemi, non son un egoista.

ho appena partecipato ad un giochino in internet, mi hanno promesso di dirmi che cosa significa il mio nome, Mauro.

io lo so gia`: marocchino.

ma ho risposto soltanto per vedere come se la cavavano loro.

hanno voluto il mio indirizzo mail, hanno analizzato in un lampo credo la mia presenza sui social.

e mi hanno dato questa risposta:

a5ce4ad53d6ded6f7329254ce39e7a8b

ora io so benissimo che la risposta e` falsa.

ma ci credo fermamente, per il semplice motivo che hanno saputo calcolare, grazie ai big data, che e` quella che mi sarebbe piaciuta.

allora, date per vero anche voi, che io, Mauro, sono “Grande cuore”.

ma con questo cuore grande cosi`, a queste gare di generosita` con le scarpe usate e le stalle messe non so dove, io non ci sto.

anche se ce l’ho anche io una stalla, adesso, e ospiterei degli animali volentieri: perfino assieme ai loro padroni.

ma qualcuno mi spiega poi come farebbero a trasferirsi qui.

. . .

insomma, io penso che i soccorsi competano allo stato;

mi aspetto che sia la Protezione Civile, semmai, a mandare in giro questi appelli.

paghiamo le tasse per una Protezione Civile efficiente, che DEVE centralizzare gli aiuti.

facciamola lavorare.

e chi non paga le tasse giuste, non mandi gli scarponi usati, per ripulirisi la coscienza.

e chi vota chi mette degli incapaci a dirigerla, anici degli amici,… vale altrettanto.

sono favorevole e anche pronto ad impegnarmi anche personalmente, per quel che posso.

capisco la bonta` delle intenzioni di chi si mette a disposizione: ammiro e apprezzo.

meno, quando si scavalcano gli enti deputati col rischio di fare soltanto casino.

. . .

tutto questo buon cuore confuso non lo vedo bene.

mi pare che serva soltanto a nascondere le responsabilita` di chi non fa quel che e` il suo dovere.

io mi sento piu` utile al paese come blogger.

mi sento piu` buono se scrivo qualche post contro il buonismo che copre le responsabilita`.

anche su frane e terremoti,

che sono tragedie imprevedibili soltanto per chi non si attrezza a prevenirle.

. . .

qui ho detto la mia.

e se qualcuno mi dice stronzo, rispondo: hai sbagliato nome.

io mi chiamo Mauro: Grande cuore.

ma anche quel poco di mente (in parte tedesca) che serve per vederci chiaro.

Annunci

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...