polvere sottili, stadio di Roma, lira (DA LEGGERE n. 5) – 78

oggi indico soltanto dei post e soltanto cose da leggere, o da mettere da parte per leggerseli al momento giusto: tre contributi diversi, ma tutti molto interessanti:

. . .

Di polveri sottili, stufe a legna, stufe a petrolio

dal blog Far di Conto che pubblica di rado, ma non sbaglia un post:

vorrei invogliare a leggerlo citandone almeno l’inizio:

Emergenza inquinamento: c’è sempre un’emergenza dalle mie parti.

Che poi il termine emergenza si dovrebbe riservare ad eventi occasionali, sporadici, imprevisti.

Dire che la Pianura Padana sia coperta da una coltre di fumi tossici in inverno – e purtroppo in parte anche nelle rimanenti stagioni – è raccontare ovvietà arcinote.

La ventilazione sulle nostre pianure è a tratti scarsa, e le emissioni inquinanti sono terribili e diffuse: ci vuole poco a capire quale possa essere il risultato.

Una gigantesca camera a gas, estesa dalla Romagna fino al Piemonte.

. . .

Raimondo Bolletta, Leggendo una carta

si occupa dello stadio di Roma, o della Roma…

a partie da google maps, e con risultati straordinari.

Basta guardare la mappa senza dover consultare il piano regolatore, si vuol costruire su un’area golenale all’interno di un’ansa del Tevere, di un fiume che prima o poi avrà qualcosa da dire.

Il problema non è di limitare la volumetria del nuovo insediamento ma di capire bene cosa sarà: come si accede? solo con i mezzi pubblici o con le macchine? quanti parcheggi? solo zona commerciale o anche abitazioni? chi vivrà nelle torri? la zona come si integra con il resto se è costretta tra il fiume e strade di grande scorrimento? lo spazio disponibile è sufficiente per un agglomerato equilibratamente autosufficiente? serve uno stadio così grande se la gente ormai vede tutto in televisione? siamo certi che non ci siano altri siti migliori?

. . .

Alessandro Volpi Perché quando parliamo di “tornare alla lira” dimentichiamo la storia

https://altreconomia.it/lira-non-dimentichiamo-la-storia/

un docente dell’Universita` di Pisa presenta una sintesi concisa ed esemplare dei motivi per cui parlare di ritorno alla lira e` una pura e semplice idiozia.

qui purtroppo la riproduzione e` riservata e dunque mi astengo dalle citazioni: andare a leggere direttamente l’originale.

unnamed

Annunci

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...