Corea: tranquilli fino al 9 maggio – 164

ci sara` una seconda guerra di Corea dopo quella del 1950-53, con i suoi 2 milioni 800.000 morti?

tranquilli col carpe diem: non comincera` prima del 9 maggio.

il 9 maggio ci sono le elezioni presidenziali in Corea del Sud, anticipate di sette mesi, dopo che la Corte Costituzionale il 10 marzo scorso ha ritenuto legittima la destituzione per corruzione della presidente Park Geun-hye decisa dal Parlamento.

e inoltre i 150.000 riservisti richiamati da Trump devono ancora essere organizzati.

. . .

gia` che ci siamo, diamo un’occhiata alla precedente guerra?

fu la prima guerra aperta locale della lunga e misconosciuta terza guerra mondiale, la cosiddetta guerra fredda, che tanto fredda poi non fu, svoltasi tra Corea, Indocina, Vietnam ed Afganistan, e fini` nel 1989…

questa la fecero Corea del Sud, Stati Uniti, Regno Unito,  Turchia, Grecia, Francia, Australia, Belgio, Canada, Colombia, Etiopia, Filippine, Lussemburgo, Nuova Zelanda, Paesi Bassi, Sudafrica, Thailandia,

contro Corea del Nord, Cina e Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche.

fini` alla morte di Stalin con un compromesso: la definitiva divisione in due del paese.

. . .

diamo un’occhiata anche alle elezioni presidenziali in Corea del Sud?

presentano candidati i seguenti partiti: 

Partito Minju, Partito Democratico di Corea, che ripresenta Moon Jae-in, scelto con delle primarie partecipatissime, e gia` sconfitto nel 2012 dalla presidente destituita 

come dice il nome, questo partito e` di centro-sinistra, o giu` di li`.

ha superato di un solo seggio alle elezioni dell’anno scorso il partito al potere che ora vi presento.

il Partito Saenuri, Partito della Libertà della Corea, candida Hong Jun-pyo; e` stato scelto dai delegati del partito dopo un sondaggio di opinione.

come dice il nome, questo partito e` di centro-destra, o giu` di li`.

ed e` anche il partito che aveva espresso la presidente Park Geun-hye, destituita per corruzione.

vi ricorda qualcosa?

vi e` poi il Partito Gungminui, Partito Popolare della Corea, nato da una scissione a destra del Partito Democratico, che ha scelto un candidato con lo stesso metodo del precedente, ed e` guidato da un imprenditore.

anche qui l’analogia con la situazione politica italiana e` impressionante, ma con la differenza che da noi Renzi non ha dovuto fare nessuna scissione per impadronirsi del partito di centro-sinistra da destra, ma lo zoccolo duro, anche di comprendonio, lo ha seguito pecorescamente.

Il Partito Bareun, Partito di Destra, ha scelto il suo candidato con un metodo simile.

il Partito Jeongui, Partito della giustizia, ha scelto la sua candidata, Sim Sang-jung, attraverso il voto dei suoi iscritti – non online, comunque… 🙂

se gli schieramenti politici della Corea del Sud vi sembrano la fotocopia di quelli italiani, non e` colpa mia…

pero` da` da pensare parecchio, no?

. . .

le ultime elezioni politiche nella Corea del Sud si sono tenute l’anno scorso e hanno visto per la prima volta l’intervento attivo della minoranza cristiana, che e` circa il 20% della popolazione, considerando l’insieme delle diverse confessioni.
Clipboard-14682-kv7D-U10701023619035Oj-1024x576@LaStampa.it
si e` presentato alle elezioni per la prima volta il «Christian Liberation Party».

il forum di Chiese protestanti ed evangeliche aveva invitato gli elettori cristiani a votare per fermare l’islam e gli omosessuali.

i protestanti radicali diffondo l’islamofobia in un paese dove peraltro non sono presenti musulmani.

insomma, tutto secondo copione.

. . .

la destra ha perso le elezioni del 2016: autoritarismo, messa fuori legge del partito di sinistra, il Partito Progressista Unificato, accusato di spionaggio a favore della Corea del Nord, corruzione e nazionalismo non sono bastati.

gli ingredienti ci sono tutti.

insomma, pare che Trump abbia a che fare coin un paese che ha gia` sperimentato il trumpismo locale e lo ha superato…

e questo non mi pare un aspetto trascurabile della situazione…

Annunci

2 thoughts on “Corea: tranquilli fino al 9 maggio – 164

  1. Aldilà degli aspetti folcloristici, spesso inventati di sana pianta per screditarla, la Corea del nord non è certo un attore importante sul piano concreto.
    Le scaramucce, più che altro verbali con il Sud, sono in fondo affari loro…
    I missili e l’atomica non sono forse la risposta alle continue minacce che le vengono rivolte ?
    Sento forte l’odore dell’esportazione armata della democrazia ….
    esportazione che ha come base materiale l’importazione di nuovi mercati, e come base strategica il circondare la Cina come già si è fatto con la Russia.
    Inoltre, non secondario, è il proseguire con l’annientamento di residue ideologie che non si adeguano all’impero capitalista globale.

    A proposito di Trump e della solita cricca americana da sempre al comando..

    DEMONE

    Ma Napoleone
    Che se ne faceva
    Di Russia ed Egitto ?
    Li sgranocchiava la sera
    Sdraiato sul canapè ?

    Quale demone lo spingeva
    A sparger morte tra le genti
    Se non per appuntar medaglie
    Sul suo napoleonico cappello ?

    Non sarebbe stato meglio
    Consegnarlo all’esorcista
    O meglio ancora, internarlo in manicomio ?

    Mi piace

    1. circondare una Cina alleata a Russia ed Iran non sara` poi cosi` facile.

      Trump e` in stato confusionale e qualche bomba qua e la` non riuscira` a nascondere a lungo la mancanza di una strategia…

      Mi piace

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...