i post che non scrivo oggi – 197

oggi e` una giornata stupenda e una passeggiata, anzi una salita, sul “Cucuzzolo” in Valdegagna ha preso il posto del post che non scrivero`.

eccomi di ritorno, ahime` un poco messo alla prova dalla salitina per niente impegnativa, ma sufficiente a riempirmi i muscoli di acido lattico, maledizione!

colgo al volo l’opportunita` di liberare la mente degli appunti messi da parte e di una serie di post che cosi` risparmiero` a me stesso di scrivere.

. . .

1. la seconda guerra di Corea

ci hanno spaventato a morte un mese fa, ma non ci dovrebbe essere.
come avevo scritto, bisognava aspettare il 9 maggio e le elezioni locali nella Corea del Sud.
ma il nuovo presidente eletto si e` dichiarato favorevole a trattative con la Corea del Nord e questa a trattative con gli USA.
non sappiamo ancora che cosa fara` Trump; ma occorre dargli atto che il suo decisionismo in questo (unico) caso ha pagato…

allo stesso modo e` stupefacente la rapidita` del suo voltafaccia col quale all’ostilita` per la Cina, sulla quale, anche, ha costruito la sua campagna elettorale, si e` sostituito un accordo commerciale.

da uomo televisivo, Trump sta usando la consumata tecnica comunicativa di Berlusconi: crea uno scandalo al giorno, banalizza e mortifica la sua figura di presidente, dimostrandosi ignorante e inadeguato: in questo modo distrae dai problemi veri, fa discutere i media di questioni fasulle, e fa passare sotto silenzio le sue scelte vere.

certo che un presidente che tweetta oscure allusioni e minacce non si era ancora visto.
tranne in Italia, con Renzi.
sara` interessante vedere se una democrazia piu` solida come quella americana , che esiste da 240 anni e non da 70, come in Italia, ha in se stessa gli anticorpi per difendersi.

. . .

ops: ma qui il post lo sto scrivendo, allora.

ecco, davvero, soltanto i titoli degli altri.

2. la campagna contro Macron.

rimando al bel post scritto dall’amico raimondo bolletta:
https://rbolletta.com/2017/05/11/audacia/

l’ho commentato cosi`:
ottima analisi: vorrei scrivere anche io qualcosa su Macron (che personalmente mi ricorda Kennedy), ma mi hai rubato intanto l’argomento principale 😉 : Macron e` intelligente, piu` di ogni altro leader in circolazione (a parte Putin, forse, che pero` lo vede come un pericolo mortale e dopo la riduzione a comune cittadino di Obama, rovinato tuttavia dalla mancanza di carattere, o di audacia, come dici tu)).

questo mix di intelligenza ed ad audacia soltanto basta a farne un personaggio inedito, da seguire con molta attenzione.

oserei dire che, soprattutto di questi tempi, l’intelligenza di un politico che non e` un autocrate e` la cosa piu` di sinistra che ci sia.

dunque Macron ha un enorme difetto nel mondo attuale, ed e` l’intelligenza unita al coraggio.
a noi e` toccato un audace, o meglio un arrogante, senza intelligenza, Renzi; oppure un intelligente senza audacia, Letta; e alla fine siamo governati da uno che non e` ne` audace ne` intelligente, Gentiloni, che e` il meglio che ci sia, cosi` non da` ombra a nessuno.

essendo intelligente, Macron non rientra negli schemi pre-definiti, e questo e` intollerabile per tutti i venditori ideologici dei medesimi.
non so quanto successo avra`, ma certamente sta gia` sconvolgendo la politica europea.
in Germania la stampa esprime grande preoccupazione per il suo progetto, che mettera` alla prova il reale europeismo del paese – per ora la voglia di una Europa politica si scontra con un fuoco di sbarramento ad alzo zero.
insomma, Macron e` il primo possibile leader non solo della Francia, ma dell’Europa.
la campagna contro di lui ha assunto i soliti toni indegni e la gazzarra punte di follia davvero poco immaginabili, sotto una regia che ha un chiaro punto di riferimento: Putin.
Macron e` gay? e` succubo della sua donna? in un delirio scomposto si distinguono alcuni nazi-marxisti ridicoli che nei loro blog appoggiano Trump in nome del proletariato e attaccano Macron definendo nazista lui.
il disordine e` grande sotto il cielo e dovremmo essere grati a Macron almeno per avere smosso le acque.
ovunque nel mondo, salvo in Italia, dove questo dibattito alla stampa non arriva.
i nostri quotidiani servili sono troppo impegnati a far passare la bestemmia che Macron sarebbe il Renzi francese.
grottesco! un furfante arrogante senza arte ne` parte, un ignorante completo scagliato al governo dalla Ruota della Fortuna, uno che non studia e non sa, messo a confronto con un politico corretto e informato, sempre preciso nei riferimenti.
un programma elettorale di 100 punti barzelletta, quello di Renzi di 5 anni fa, e dall’aktra parte un disegno complessivo di riforma sociale, vedremo quanto efficace, credibile e giusto.
ma almeno chiaro e coerente nella formulazione, per ora.

. . .

ops, un altro mezzo post.

ma questi qui sopra non sono veri post: non sono curati, sono soltanto estemporanei…

. . .

3. abbassare le tasse per gli stupidi.

mi sarebbe piaciuto semplicemente tradurre un articolo dello Spiegel intitolato cosi`: Steuern senken für Dummies.

sottototitolo: L’economia tedesca per i prossimi anni difficili ha bisogno di tutto, salvo che di un grosso abbassamento delle tasse per coloro che sono comunque gia` ricchi. Piantiamola con questa solfa della campagna elettorale.

gia`, perche` il Leitmotiv del dibattito per le prossime elezioni (che dai sondaggi vedranno un complessivo spostamento a destra del paese) e` come impiegare il notevole surplus fiscale, pensate un po’.

per fortuna, comunque, in Germania c’e` anche qualcuno che ragiona o almeno ci prova, sulle conseguenze delle scelte e non si lascia guidare dal puto manovrabilissimo istinto.

. . .

4. il rischio dell’autodistruzione batteriologica.

qui copio davvero soltanto questo appunto, che trovo terrificante:

Il kit per gli ogm fai-da-te: così abbiamo reso dei batteri immuni agli antibiotici
Tutto l’occorrente comprato su internet e spedito dagli Stati Uniti. Piastrine e provette che si alternano sui banchi dei laboratori di biologia molecolare dell’università Tor Vergata di Roma. E batteri di Escherichia coli che dopo tre giorni di esperimenti sono stati resi immuni all’antibiotico. Per farlo, abbiamo utilizzato Crispr, un’innovativa ed efficace tecnica di ingegneria genetica. Una tecnica alla portata di tutti, esperti e non. Il videoracconto dell’esperimento.

. . .

5. alla vigilia della fine del carattere pubblico di internet?

anche questo articolo tedesco sarebbe da tradurre e da commentare:

Netzkonferenz re:publica  –  Wird die digitale Öffentlichkeit gelöscht?

sottotitolo:
L’epoca di Facebook e Google e` passata.

un post mi avrebbe costretto a tradurre questo articolo e a capirlo meglio, per prima cosa.

. . .

ho da parte molto altro, ma accidenti: NON scrivere un post e` quasi altrettanto complicato che scriverlo!

qui per fortuna ce n’e` uno bello e pronto che basta andarsi a leggere sull’originale!

. . .

6.   MPS, dicono sia colpa della Ue. Ma è colpa della realtà.

http://phastidio.net/2017/05/10/mps-dicono-sia-colpa-della-ue-colpa-della-realta/

qui bastera` una citazione molto gustosa:

E torniamo al via: la colpa è dell’energia negativa che vaga per l’universo e che si abbatte ogni maledetta volta sull’Italia, non del fatto che noi italiani siamo tetragoni a rigettare la realtà.

C_UY2f9XsAE9C86

e, a proposito di tanto inutile cianciare italiota sull’euro e sul sovranismo, utile a nascondere i problemi veri a un popolo che vuole auto-illudersi, consoliamoci col quadro delle previsioni economiche europee del prossimo biennio.

a23e69_7f41339ab9be47f8b6b3316ebc6b3215-mv2

se l’euro fa tanto male soltanto all’Italia e fa bene a tutti gli altri paesi, almeno dal punto di vista dello sviluppo economico, la colpa sara` dell’euro, oppure e` dell’Italia?

. . .

e con questo vi saluto, vi abbraccio e passo all’orto, ora che l’acido lattico e` stato smaltito, mi pare… 🙂

7.  il fallimento appena ufficializzato di Puerto Rico

ah, ancora un momento, a proposito di sovranisti anti-euro, e il fallimento appena ufficializzato di Puerto Rico (colonia USA senza euro, ma con dollaro) dove lo mettiamo?

DWO-FI-PuertoRico-js-Staatsbankrotte-jpg

Annunci

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...