l’egoismo socializzante.

l’egoismo non e` veramente realizzato, cioe` non da` piena soddisfazione, se non viene socializzato; in altre parole, se non trova qualcun altro a cui farlo pesare.

siamo animali cosi` integralmente sociali che un egoismo centrato esclusivamente su se stessi e` quasi una contraddizione in termini.

si e` egoisti e/o narcisisti solo perche` qualcuno ci guardi e subisca le conseguenze del nostro modo di essere.

alla fine anche l’egoismo e` soltanto un modo per farsi notare.

Annunci

13 thoughts on “l’egoismo socializzante.

    1. Siamo, come giustamente sottolinei, duplici: siamo individui (1) appartenenti a specie sociale (2)
      Così il nostro DNA ci vuole. Egoismo, egocentrismo, narcisismo sono manifestazioni della biologia dell’individuo rivolto maggiormente verso se stesso, verso l’accumulo di vantaggio personale rispetto all’interesse collettivo di gruppo cui sono maggiormente rivolti i generosi, gli empatici i sociali.
      La società nel suo complesso riflette questuo inevitabile dualismo: le elite, le classi, i conflitti perenni dicono che predomina pesantemente l’interesse individuale rispetto a quello collettivo. Civiltà vorrebbe il contrario….

      Mi piace

      1. sarebbe bello e politically molto correct ritenere indiscutibilmente positivo l’altruismo rispetto all’egoismo.

        non e` cosi`, per diversi fattori, il primo dei quali e` la limitatezza della mente umana, che quasi necessariamente deve raccogliere un insieme delimitato di dati e non e` in grado di riferirsi al mondo intero.

        per dirla in modo piu` diretto e chiaro, e` relativamente semplice sapere che cosa conviene a noi stessi o ad un piccolo gruppo attorno a noi, ma se si deve stabilire che cosa e` bene per una comunita` piu` vasta, questo e molto piu` difficile capirlo.

        e del resto anche le grandi religioni non prescrivono affatto l’amore universale; solo il cristianesimo si e` infilato in questo cul di sacco: perche` l’amore universale e` poco adatto alla biologia dei nostri sentimenti elementari, cosi` che succede che quanto piu` si ama l’umanita` intera, tanto meno si sente l’amore reale per chi ci circonda e l’atruismo programmatico coincide spesso con un perfetto egoismo pratico.

        l’amore universale non era neppure nell’orizzonte del cristianesimo delle origini, dove si chiedeva di “amare chi ci sta vicino”, il famoso prossimo, non di amare fumosamente l’umanita` intera…

        questa trovata della filantropia universale e` entrata nel cristianesimo quando e` diventato la religione ufficiale dell’impero della decadenza, e ha assunto il ruolo di ideologia ufficiale dell’impero che nei tre secoli precedenti era stato della filosofia stoica, e dunque il cristianesimo si mescolo` con essa e ne fece propria la morale…

        c’e` una bella e sorprendente continita` fra la filantropia universale stoica e il politically correct dei giorni nostri, come ideologie ufficili del nuovo impero…

        ma Trump ne ha avviato ufficialmente la fase delle decadenza, e sara` bello vedere che cosa prendera` il posto del politically correct, e come poi ne verra` a patti, assumendone i ;unti salienti.

        Mi piace

  1. A me sembra che quello che dici tu si applichi al narcisismo, ma non necessariamente all’ egoismo. L’ egoista pensa solo ai suoi bisogni, ma non necessariamente per farsi notare. Pensa a quello stato della vita in cui si è per forza di cose egoisti: nella prima infanzia o nell’ estrema vecchiezza.
    L’ egocentrico può avere anche qualche forma di generosità di tanto in tanto.

    Mi piace

    1. l’egoista e` un egocentrico, come dici tu?

      allora confermi la mia osservazione, perche` non si puo` stare al centro di un cerchio senza il cerchio.

      mi pare che tu abbia preso in modo troppo rigido la mia riflessione: “veramente”, “quasi”, “alla fine”.

      devo poi forse rendere esplicito che lo scopo di un “borforisma” non e` di dire una verita` assoluta, da contrapporre ad altre verita`, ma di mettere un luce un aspetto di solito non visto e paradossale, per provocare un dubbio che nasce da un punto di osservazione insolito, e non di convertire nessuno a chissa` quale altra verita`.

      in poche parole e` il tentativo di dare voce a forme di pensiero divergente per sollecitare la riflessione.

      certo, se ci si chiude sempre e per principio ad un’osservazione svolta da un’ottica inconsueta per affermare il sacrosanto valore della banalita` piu` consueta, allora si rifiuta semplicemente il pensiero divergente?

      forse. 😉

      ops, credo che anche questo ultimo sia quasi un borforisma…

      aggiungo che mi pare molto strano in te: pensa se io ribattessi ogni volta alle tue brillanti battute ricordandoti che la realta` e` diversa e che la terra e` piatta…

      Mi piace

      1. Ahahah 🙂 Ogni tanto ti prendo troppo sul serio, dimenticando quanto ti piace provocare.
        Comunque ormai rimango sul tono serio. No, egocentrismo ed egoismo sono un po’ diversi, anche se può succedere di essere sia egocentrici che egoisti e non farsi mancare nulla. Egocentrismo ha più a che fare con una visione della realtà tutta in funzione del soggetto, quindi un’ incapacità di vedere che il mondo non ruota tutto intorno a noi.
        L’ egoista può essere più oggettivo, ma scegliere ugualmente di fare solo il proprio tornaconto. Ad esempio il personaggio maschile di Ritratto di Signora di Henry James è molto scaltro e non lo definirei egocentrico, ma certamente molto egoista.
        Direi che il narcisismo è una forma di egocentrismo.

        Mi piace

        1. Seriamente. Sì, hai ragione: egoismo, egocentrismo e narcisismo sono un po’ diversi tra loro nonostante la radice comune, e probabilmente ho sbagliato, trascinato da questa affinita’, a introdurre nella terza frase il narcisismo, dove il rapporto con gli altri è certamente centrale, accanto all’egoismo, dove invece questo rapporto è soltanto probabile.

          Però alla fine è proprio questo rapporto che mi premeva evidenziare.

          Direi che l’egoismo è la versione economica, il narcisismo quella estetica o erotica e l’egocentrismo quella cognitiva dello stesso fenomeno, cioè la sopravvalutazione dell’io: fenomeno tipicamente occidentale e cristiano, oltretutto.

          L’egocentrismo del resto è solidamente incardinato nel modo in cui è fatto il nostro stesso sistema percettivo.

          Aggiungo ora che tutti, ma proprio tutti siamo, poco o tanto, egocentrici, egoisti e narcisisti: è biologicamente necessario. Ma la biologia stessa introduce correttivi come l’amore per i figli o i familiari, oppure l’amore per il/la partner, e perfino per gli amici, in certi casi; per non parlare della comune pietà.
          .
          Usiamo queste definizioni per chi devia dagli standard socialmente considerati accettabili. Ad esempio non prova amore sufficiente per i figli, senza loro colpa.

          Per questo un bambino o un vecchio bisognoso di tutto non sono, secondo me, propriamente egoisti, egocentrici e narcisisti, perché in loro l’esasperazione di queste caratteristiche è necessaria.

          Ma adesso torniamo al più presto a sorridere😁

          Liked by 2 people

  2. Ormai sono rassegnato…gran parte dei tuoi argomenti sono pure i miei…con altre parole s’intende…

    Il narciso è da sempre personaggio della commedia umana.

    NARCISO

    Bello son bello
    Bravo son bravo
    Lasciate fare a me.

    Questo mi è dovuto
    E quest’altro mi spetta
    Nessun altro è pari a me.

    Per te non è il caso
    Non hai necessità assoluta
    Come invece capita a me.

    Si fa così
    Vedo io ben chiaro
    Altro non c’è.

    Mi raccomando
    Abbi cura di te
    Che devi pur occuparti di me.

    Non posso darti una mano
    Sono stanco
    E della digestione son preoccupato.

    Perché capitano tutte a me ?
    Il mal di testa è grave tormento
    Mi blocca ogni movimento.

    Per il bene tuo
    Risparmia e metti da parte
    Potrei averne bisogno anch’io.

    Vieni subito qui
    Vai là…
    No, ancora più in là
    Non adesso…
    Forse meglio adesso però.

    Mi piace

    1. ahaha, pero` mi pare che tra noi due chi deve essere piu` preoccupato sono io…

      perche` sono io che pubblico e sie tu che tiri sempre fuori dal cappello qualche verso che ha anticipato quel che scrivo io.

      prima o poi qualcuno pensera` che ti sto semplicemente copiando, e arrivera` anche a dirlo… 😦

      Mi piace

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...