il finto parlamento allucinante di un paese scoppiato – 228

passi che da anni il parlamento incostituzionale dei nominati dai partiti non faccia altro che occuparsi di se stesso e di come perpetuare il proprio potere illegittimo.

ma lo spettacolo grottesco di queste ore supera ogni immaginazione.

si arriva persino al voto segreto mandato in linea “per errore” dal tabellone della Camera, manco fosse un film di Toto`.

e paurosamente sconcertante e` l’informazione drogata  – o meglio disinformazione – che circola e che convalida l’assurdo di un parlamento mafioso dove i parlamentari dovrebbero soltanto rispondere ai loro capi-bastone.

. . .

la Costituzione e` chiara nel dire che ogni parlamentare deve rappresentare la nazione intera.

e che nel farlo deve rispondere soltanto alla propria coscienza.

allora, dove sta il problema, se, una volta definito un accordo di massima, i parlamentari lo esaminano nei dettagli secondo coscienza e con voto segreto dove la legge lo prevede?

e se fanno le correzioni che sembrano necessarie?

ma, scusate, il parlamento non esiste proprio per questo?

. . .

e se i deputati, a voto segreto, previsto a garanzia della loro buona coscienza, ritengono di dovere correggere un punto particolare della legge elettorale sul Trentino-Alto Adige/Sued Tirol?

(ma i giornali dimenticano perfino, da ignoranti, il lato tedesco del nome della Regione).

stanno facendo esattamente quel che devono fare.

e lo scandalo vero e` appunto soltanto quello dei capibastone ignoranti e arroganti che pretendono la fedelta` di servi dai deputati.

che sono stati eletti per rappresentare il popolo, secondo coscienza, e non per obbedire a loro.

. . .

purtroppo sulla legge elettorale italiana devo per forza informarmi sulla stampa italiana, ed e` grottesco nel grottesco: 

leggerla e` penoso: ho fatto passare tutte le principali testate, e non ce ne e` una, dico una sola, che informi nel merito di questo benedetto emendamento.

quindi non e` possibile, per il lettore, formarsi una propria autonoma convinzione su quello che e` davvero successo.

che cosa hanno approvato concretamente di cosi` terribile col loro emendamento i deputati non e` dato saperlo.

potrebbe anche essere la cosa piu` giusta del mondo.

ma tutta l’informazione e la discussione, secondo i nostri mezzi di informazione, sta nel fatto che alcuni deputati (ma quali?) avrebbero disobbedito non si sa neppure bene a quale patto tra capi-bastone mafiosi.

e come si sprecano i toni isterici perche` qualcuno ha fatto semplicemente quello che doveva.

e belle le sottilissime analisi dei giornalisti machiavelli da bar di paese su chi ha fregato chi…

e del resto, se i deputati avessero approvato qualcosa di assurdo nel merito, non c’e` appunto la seconda Camera, il Senato, per correggere l’errore?

keep-calm-and-mi-appello-al-quinto-emendamento

. . .

c’e` una qualche speranza, secondo voi, in un paese caduto cosi` in basso?

. . .

postilla:

a fine giornata apprendo dal Corriere della Sera che l’emendamento presentato da Micaela Biancofiore (Forza Italia), ma non concordato con il suo partito, ha cancellato il trattamento elettorale speciale per i 7 seggi uninominali della Regione Trentino Alto Adige/Sued Tirol.

un emendamento simile era stato proposto dal Movimento 5 Stelle.

per questi 7 collegi  si mantenevano le regole del Mattarellum, cioe` i seggi venivano distribuiti unicamente su base uninominale pura; dopo approvato l’emendamento anche in questa regione si applicher` invece la regola generale di contemperare l’uninominale col riparto proporzionale dei voti, come concordato nel resto d’Italia.

come ci viene spiegato, con la regola particolare proposta all’aula, ma rifiutata da questa, la Suedtiroler Volkspartei col 40% dei voti avrebbe preso 6 collegi uninominali su 7, lasciandone uno al Pd.

con la nuova regola ne prendera` di meno, e anche le altre forze politiche saranno rappresentate nella Regione, in proporzione ai voti presi.

sinceramente, a occhio e croce a me pare il minimo sindacale.

. . .

e questo e` il motivo di tanto fuoco e fiamme, e ho detto tutto.

a proposito di una parlamento e di leader politici assolutamente isterici, con presunti giornalisti che schiamazzano a comando al loro seguito.

Annunci

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...