Brescia Pride in prima pagina – 237

un piccolo montaggio video del mio incontro col Brescia Pride di ieri, indubbiamente la piu` grande manifestazione vista a Brescia negli ultimi anni, a meta` fra la politica tradizionale e l’iniziativa pop.

quella alla quale il Sindaco del Partito Democratico ha negato il patrocinio e alla quale il Giornale di Brescia ha negato l’informazione.

. . .

nonostante l’affermazione un po’ patetica dal palco (“Domani saremo sulle prime pagine di tutti i giornali”), il principale quotidiano locale e` riuscito a ignorare completamente la notizia e a considerare piu` importante questa:

Fidanzati aggrediti nel giardino di casa dal cane del vicino

solo Bresciaoggi ha dato una onesta informazione:

http://www.bresciaoggi.it/territori/citt%C3%A0/l-abbraccio-del-brescia-pride-unisce-il-popolo-arcobaleno-1.5777905

piu` stringata la cronaca dell’edizione locale del Corriere della Sera:

http://brescia.corriere.it/notizie/cronaca/17_giugno_17/brescia-pride-citta-sfila-orgoglio-lgbt-programma-corteo-5880ae40-532e-11e7-8a99-4abe2a560c36.shtml

cosi` il Brescia Pride si deve accontentare della prima pagina del mio blog, per oggi… 🙂

IMG_20170617_180638

. . .

ci sarebbero diverse riflessioni da sviluppare su questo movimento…

o almeno riflessioni che vengono in mente a me.

dico soltanto una domanda, dopo una manifestazione come questa che, per la forza del messaggio, a me ricorda quelle del Sessantotto:

anche se arriva a Brescia a dieci anni esatti dal primo gay pride italiano di Roma del 17 giugno 2007, come mi ricorda il mio blog di dieci anni fa, se ci sto attento: 

https://corpus0blog.wordpress.com/2017/06/18/mettiamoci-una-pezzotta-17-giugno-2007-stupidario-119-err-126-547/

. . .

come sta cambiando la politica?

questa manifestazione e` un’erede di quelle di cinquant’anni fa?

per alcuni aspetti principali, si potrebbe rispondere di si`: il bisogno di liberta` personale e collettiva e` lo stesso.

ma per qualche altro aspetto, questa ne` e` l’antitesi, per l’individualismo degli obiettivi.

e quanto e` simbolico che la manifestazione si svolga nella Piazza della Vittoria di fascistissima origine anziche` nella storica Piazza Loggia della strage degli anti-fascisti?

eppure esiste una continuita` storica evidente tra la difesa dei diritti delle differenze sessuali, tema prettamente individuale, e l’ispirazione democratica della sinistra che e` nata come sinistra sociale.

. . .

ma posso tacere, per una volta?

e accontentarmi alla conclusione di mettere i link ai miei video sui cortei del Christopher Day di Stuttgart del 2010 e del 2011, dei quali mi si sente accennare a mia figlia Sara anche nel video?

CSD Stuttgart 31. Juli 2010 – Christopher Street Day. 1. Teil. – My Germany 19.

CSD Stuttgart 31. Juli 2010 – Christopher Street Day 2. Teil – My Germany 20.

CSD Stuttgart 2011 – Die Parade – Ein anderer Cristopher Street Day – Erster Teil – My Germany 23.

 

CSD Stuttgart 2011 – Die Parade — Ein anderer Cristopher Street Day Zweiter Teil – My Germany 24.

CSD Stuttgart 2011 – Das Ende der Parade – Dritter, letzter und bester Teil – My Germany 25.

Annunci

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...