la democrazia e la scienza – 266

l’essenza della scienza e` di considerarsi fallibile per definizione: in questo si distingue da ogni altra attivita` umana.

per questo scienza e democrazia, intesa come liberta` di critica, sono inseparabili.

e` la liberta` di critica la linfa vitale della ricerca scientifica.

. . .

1141bfb8f08ee5b2a2e4392ca9d9c6d4

dunque, chi definisce la scienza non democratica non e` veramente uno scienziato:

se intende attribuire alla scienza delle verita` assolute, allora sta bestemmiando la scienza e non neppure che cosa e`.

. . .

controprova?

la democrazia, per esistere, esige che non esista la verita` assoluta.

se la Verita` esistesse, non avrebbe senso la democrazia, dato che le decisioni andrebbero prese unicamente da chi la detiene, sia lui un imam, un prete o un sedicente scienziato.

 

Annunci

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...