quei maledetti tedeschi di Repubblica razzista – 300

I tedeschi ci riprovano “La Bce viola il mandato sul quantitative easing”

I tedeschi ci riprovano e tornano ad attaccare la politica del governatore della Bce Mario Draghi. In particolare, il “quantitative easing”, il riacquisto di obbligazioni che ha stabilizzato la crisi legata ai titoli di stato di alcuni paesi membri.

questo e` il modo del tutto razzista in cui quel fogliaccio razzista che e` Repubblica da` la notizia che La Corte Costituzionale tedesca di Karlsruhe ha deciso di chiedere alla Corte di giustizia europea di pronunciarsi sulla legittimità del programma QE, lanciato nel 2015 dalla Bce per sostenere l’inflazione nella zona Euro. I giudici di Karlsruhe ritengono che vi “siano importanti ragioni” per ritenere che l’acquisto di titoli di Stato violi la proibizione di finanziare direttamente gli Stati, superando i limiti del mandato della Bce, secondo le contestazioni presentate da vari ricorrenti.

. . .

ovviamente anche in Germania esistono forze politiche diverse ed una destra anti-europea, come in Italia la Lega, Fratelli d’Italia e sovranisti vari che sognano il ritorno alla lira per ridurre ulteriormente i salari reali.

sono questi, al momento una minoranza molto ridotta del popolo tedesco, che conducono una campagna contro Draghi, cioe` una campagna per la disgregazione definitiva dell’Unione Europea.

contro la quale l’argine sono al momento la Merkel e la SPD.

anche se il disagio  per la politica economica europea cresce anche in Germania.

. . .

in modo confuso, peraltro, visto che i tedeschi piu benestanti protestano​ soprattutto dall’annullamento degli interessi attivi – le banche in pratica non ne danno piu` – contro il quale Draghi combatte.

in pratica Draghi sta usando lo strumento monetario per provare a tenera alta l’inflazione.

. . .

il nuovo ricorso non alterare comunque la giurisprudenza gia` abbastanza consolidata della Corte Costituzionale tedesca, che in varie occasioni ha dichiarato compatibile l’integrazione europea con la costituzione tedesca, se si osservano certe limitazioni.

nel settembre 2012 la Corte aveva respinto i ricorsi contro il nuovo “fondo salva-stati” europeo, ponendo pero` la condizione che il contributo tedesco fosse limitato a 190 miliardi di euro, richiedendo, pero`, in caso contrario semplicemente un nuovo voto del Parlamento.

la decisione attuale e` interessante, in quanto la Corte non dichiara incostituzionale dal punto di vista tedesco il programma di Draghi, ma chiede di esprimersi alla Corte di Giustizia dell’Unione Europea.

il problema non e` piu` se Draghi sta violando la costituzione tedesca, ma se sta violando i trattati europei.

naturalmente sarebbe decisamente sorprendente se a dirlo fosse proprio la Corte di Giustizia dell’Unione Europea, che e` formata da un giudice per ciascun paese dell’UE, più 11 avvocati generali.

ma pare che Repubblica non sia piu` neppure in grado di fare un’analisi cosi` elementare.

. . .

non mancano certo tedeschi, a destra e all’estrema sinistra, che sperano che l’azione di Draghi venga bloccata e si ritorni all’eta` degli stati nazionali.

merkel-schaeuble-675
Feb 15, 2015 – Athens, Greece – Artists perform a play mocking Angela Merkel and Wolfgang Schaeuble imposing austerity, while Greek PM Alexis Tsipras tries to stop it. Thousands gathered at Syntagma Square, in front of the Greek Parliament to protest against Europe’s austerity policies and voice their support for the government negotiating an end to the ongoing recession.© Nikolas GeorgiouZuma press/LaPresseOnly Italy

pero` confondere questi tedeschi antieuropei ed egoisti con l’intero popolo tedesco e` non solo stupido e disinformante, ma anche razzista.

che cosa direste se qualche giornale tedesco dicesse che tutti gli italiani sono razzisti come Salvini?

ah, direste che e` una frase razzista?

ma badate che forse questa volta vi potreste sbagliare…

. . .

naturalmente e` tutt’altro che vero che tutti gli italiani sono razzisti, e probabilmente la maggioranza non lo e` affatto.

sono i nostri media che sono razzisti e conducono da tempo una martellante campagna pro razzismo, che pian piano sta ottenendo qualche successo.

naturalmente il razzismo anti-tedesco e` la manifestazione tutto sommato minore di ben altre istigazioni razziste, che la perbenista Repubblica e` abituata a fare in modo semplicmente subdolo, mentre altri lo fanno in modo aperto e dichiarato, quindi piu` rivoltante..

. . .

ottant’anni fa chi aiutava gli ebrei era un criminale.

lo chiamavamo nazifascismo, dopo; dicevano che queste leggi erano contrarie all’umanita`.

oggi e` in Italia diventato un criminale chi aiuta gli immigrati, anche i profughi che hanno il diritto di essere salvati, sancito dalle leggi internazionali.

ma non chiamate nazifascismo la situazione attuale;

aspettate per farlo qualche altra catastrofe storica che lo spazzi via.

forse gli italiani attuali sono peggiori di quelli di ottant’anni fa: infatti sono diventati piu` ricchi, e quindi piu` egoisti, ostili, anche infelici.

ma voi, nel frattempo, curate bene il vostro silenzio complice…

Annunci

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...