il compleanno di un blogger – 303

una sua amica, dalla estrema periferia di New York, mi ricorda che oggi e` l’anniversario della nascita di Joerg Schwipper, straordinario scrittore da blog, i cui scritti sono stati cancellati con la chiusura della piattaforma di blogs.it che li ospitava, e dunque dal mondo:

salvo quelli che ho cominciato a salvare qui, e che devo ancora finire di ripubblicare: https://altriblog.wordpress.com/

devo dire anniversario della nascita e non compleanno perche` Joerg ha smesso da qualche anno di compiere gli anni, poco dopo il suo 44esimo compleanno vero, e noi oggi ricordiamo l’inizio di una vita avventurosa e capace di raccontarsi, anche se restia nel farlo, ma anche la sua fine.

5848793_cd382700db_m

lui, che ci tenne sempre nascosto la cosa piu` importante di lui, fino a che non lo venimmo a sapere da soli, dopo la sua morte (almeno io, forse alcune sue amiche no, ma seppero dignitosamente mantenere il segreto):

che era stato, era ancora, un sacerdote: perche`, dicono, diventare preti e` assumere uno stigma, una ferita nella propria carne, che non potra` piu` essere cancellata, come ogni altra cicatrice.

e, in quanto prete vero, Joerg era innamorato della vita, e dunque anche delle donne.

questo amore emozionato da eterno bambino per tutta la bellezza del mondo era il tema del suo blog, cioe` del suo scrivere senza ambizioni o secondi fini, cioe` del suo pensare in pubblico, come definivo la scrittura allora.

. . .

ripubblicando, come sto facendo, i miei blog cancellati da quella stessa piattaforma, scopro che il 19 agosto di dieci anni fa, senza sapere che era il suo compleanno, in un post intitolato scrivere,  parlavamo giusto di lui:

dedico questo post a (…), in primo luogo, che lo ha sollecitato con le sue obiezioni, ma anche a (…), Jorg, (…) e ai mille altri scrittori e scrittrici che conosco meno di quella fonte meravigliosa e sempre viva di scrittura che e’ il blog.

LuisaRuggio   http://luisaruggio.blogs.it   Sonntag, 19. Aug, 2007 @ 10:27:10

lo sai che non capisco perche` ogni volta che ti leggo poi mi viene voglia di leggere anche Jorg? boh.
Sul tema della scrittura e del perche` ci ostiniamo a mettere in pratica questo “pensare in pubblico” (lo trovo molto bello) ti scrivo con piu` calma appena posso. Ora ho un garbuglio di emozioni dentro, scusa.

Bortocal   Montag, 20. Aug, 2007 @ 15:49:11

cara Luisa,
forse Joerg ti serve da antidoto?
lui ha infatti una serenita’ cosi’ profonda e ammirevole…
raramente la mia scrittura credo possa rasserenare, e di solito risulta invece pericolosamente inquietante.
a volte penso intensamente al fatto se il mio scrivere abbia senso proprio per questo.

Annunci

One thought on “il compleanno di un blogger – 303

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...