Diritto d’asilo significa asilo? In Italia no – 310

Sei un profugo, tutelato da leggi internazionale e dalla Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo.

Arrivi in Italia e lo stato italiano ti riconosce il diritto d’asilo.

Sì,  ma l’asilo, il luogo dove dormire, non te lo dà.

Ti lascia nelle strade, e poi dice che è colpa tua.

Ti sgombera a manganellate.

Per dove non si sa.

A fatica si capisce di 9 villette in provincia di Rieti.

O forse Chieti, chissà, che intanto i razzisti impuniti non organizzino blocchi stradali.

9 villette per centinaia di persone?

Soltanto alcuni, si ammette a denti stretti.

E gli altri?

Di nuovo per altre strade, piazze, occupazioni abusive, per nuovi interventi senza senso della polizia?

Manganellati i profughi, che si sentano come a casa loro, finalmente…

E qualcuno dice: ripristinata la legalità.

A me pare soltanto confermata la follia.

Ci penserà il Vaticano, lo stato parallelo.

Se non è  soltanto una ben riuscita battuta di propaganda.

Dove lo stato fallisce, la Chiesa supplisce.

. . .

Mandarli a casa questi politici incompetenti e anche violenti è il minimo.

Il vero problema è  sostituirli con chi.

 

 


Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.