piccoli e grandi terremoti – 321

dunque una dittatura subdola e malvagia, interessata soltanto al mantenimento a tutti i costi del proprio potere, con un intervento dissennato contro la natura ha provocato un terremoto del grado 5.3 della scala Richter.

verra` convocato il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite per difendere le popolazione dai rischi futuri, dato che la corsa alla tecnica che lo ha provocato non pare destinata a fermarsi?

non credo.

. . .

non sto infatti parlando del deplorevole terremoto provocato dal dittatore nord coreano col suo test atomico, ma del terremoto dell’Idaho, avvenuto nelle stesse ore e provocato quasi certamente dal fracking, la nuova e redditizia tecnica dell’industria americana, che ricava petrolio dalle rocce chiamate scisti bituminosi.

il quasi e` doveroso e scientifico; e infatti lo dobbiamo agli scienziati, che dichiarano soltanto probabile il nesso tra fracking e terremoti ad ogni nuovo terremoto provocato, PROBABILMENTE, dal fracking.

del primo terremoto – grado 6.3 – parlano, a ragione, tutti i media; del secondo la notiza e` nascosta in qualche piega dei giornali online, e mi pare che sia gia` stata fatta sparire.

eppure non vedo troppa differenza fra i due fatti.

. . .

intanto, anche senza fracking americano e senza atomica nord-coreana, qui dove sto ci sono state tre piccole scosse di terremoto poco fa.

piccole, si fa per dire, visto che erano della stessa misura di quella di Ischia, piu` o meno, ma non hanno fatto danni.

ore 11:15 magnitudo 3.4 – a ovest di Tignale

ore 11:20 magnitudo 2.2 – a nord di Gargnano

ore 11:22 magnitudo 2.3 – a nord di Gargnano

gente scesa per strada a Salo`…

e con queste siamo a sei scosse in un anno, nei dintorni.

. . .

ma siccome al momento delle scosse io ero esattamente qui dove vi mostra la foto, cioe` sul tetto in rifacimento di casa mia, e non ho sentito assolutamente niente, devo pensare che la nuova struttura antisismica funzioni bene.

IMG_20170903_111350[1]

. . .

ma i danni che al momento non fanno i terremoti, li stanno facendo alle culture qua e la` nei dintorni le grandinate.

normali, d’estate, no? queste ultime mica tanto…

i chicchi, di circonferenza  fra uno e sei centimetri, sono simili a un maglio tempestato di punte; piu` che chicchi sono veri e propri «cristalli anomali con forma asimmetrica a raggiera», come dice la relazione dell’Istituto di geofisica e di bioclimatologia sperimentale del Garda.

image

dicendolo alla buona, adesso abbiamo anche i chicchi di grandine giganti con le spine…

 

 


3 risposte a "piccoli e grandi terremoti – 321"

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.