bugiardi seriali – 378

Renzusconi

quel che distingue i bugiardi seriali (come Renzi e Berlusconi) e` la loro ingenua certezza che recupereranno credibilita` raccontando qualche nuova bugia.

non funziona cosi`: una volta che sei stato classificato come persona inaffidabile, abituata a mentire, ad ogni nuova cosa che racconti, ad ogni mirabile promessa, la diffidenza naturalmente cresce, anziche` diminuire.

perdi consensi e non ne guadagni.

perfino se per sbaglio ti capitasse di dirne una giusta, non verrai piu` creduto.

renzusconi3


2 risposte a "bugiardi seriali – 378"

  1. Sarò lombrosiano…ma mi è bastato guardare la faccia, la mimica, l’atteggiamento per classificarli omuncoli inaffidabili pieni di sola ambizione e vuoti di qualsiasi idealità sociale.
    Il loro successo politico-sociale rimanda alla struttura profonda dell’animale Homo Sapiens (!?);
    specie gregaria che segue comunque il capobranco, quale che sia.
    Il dramma sta nella selezione politica che da sempre è appannaggio dei più aggressivi e molto spesso dei malati mentali.

    773
    MALATI

    Quanto versamento di sangue…

    I malati di potenza,
    I malati di idee giustissime,
    I malati di ricchezza,
    I malati di vita ultraterrena

    Creperanno
    Come i morti
    Su cui si sono innalzati.

    La follia è
    Incistata nella mente dell’uomo,
    Non c’è cura.

    Grida vendetta
    Il troppo sangue sacrificato.

    "Mi piace"

    1. io sto con Diamond che nel Terzo scimpanze` ha proposto di cambiare la classificazione: Pan sapiens, perche` non siamo altro che scimmie un poco piu` schizzate delle altre.

      condivido quel che dici e siamo al cuore del problema: siamo branchi di scimmie, perlopiu` gregarie, con qualche maschio e qualche femmina alfa che arraffano piu` che possono, incapaci di fermarsi.

      finito di segare l’albero della natura che ci mantiene in vita, faremo la fine degli abitanti dell’Isola di Pasqua o di Petra, finite alla stessa maniera, anche se non su una scala planetaria.

      la coscienza morale, il senso di responsabilita` collettivo, la moderazione intelligente sono di pochi spostati, che i maschi alfa arraffoni non fanno fatica ad emarginare.

      caro silvano, la nostra vita e` per la maggior parte passata: contentiamoci di questo, che e` gia` molto, e di essere vissuti nell’era dell’abbondanza che sta finendo; e non dovremo trascinarci dietro per molto i nostri sensi di colpa, perche` siamo anche noi colpevoli, anche se in misura tanto minore di altri.

      non bastano i post o i versi a metterci la coscienza a posto.

      "Mi piace"

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.