cent’anni o quasi dalla rivoluzione d’ottobre (e da Caporetto) – 387

la rivoluzione leninista inizio` a San Pietroburgo la notte fra il 24 e il 25 ottobre 1917 (nel calendario giuliano in uso ancora nei paesi ortodossi, allora; 7 novembre nel calendario occidentale).

october_revolution

ci sono paesi che ancora dichiarano di rifarsi a quella rivoluzione: la Cina, il Vietnam, il Laos, la Corea del Nord sono ancora paesi governati da partiti che si dicono comunisti.

c’e` li` dentro la piu` grande potenza di questo secolo, assieme ad uno stato che si considera suo nemico, il Vietnam,

e poi a una incredibile forma di comunismo dinastico sopravvissuto oppure creato dalla guerra fredda,

e ad un regime come quello del Laos, dove il comunismo e i monaci buddisti governano assieme, in una sorprendente versione di un marxismo vagamente teocratico.

e Cuba?

come ho fatto a dimenticare Cuba, il quinto paese del mondo, dove il potere e` comunque gestito in forma semidinastica, per ora dalla famiglia Castro?

forse semplicemente perche` ne avevo appena parlato qui? 

L’Avana: la rivoluzione al museo – my roundtheworld n. 140 -37

. . .

la rivoluzione marxista-leninista sembra sia stata poco vitale, comunque.

o forse troppo vitale, considerandone gli esiti cosi` eterogenei?

debole comunque, e incapace di plasmare quell’uomo nuovo che diceva di aspettarsi.

il motivo principale per ricordarla pare debba essere la desolazione confusa del mondo che e` seguito alla sua principale, ma forse non definitiva, sconfitta del 1989.

. . .

certo, la rivoluzione del 1917 non scalda i cuori quasi di nessuno, oggi e appare l’ultima manifestazione di una storia secolare di una speranza impossibile di giustizia sociale.

ingenuamente sanguinaria, quella rivoluzione ha divorato se stessa.

ma l’orrore del mondo che quella rivoluzione non e` riuscita a cambiare nessuna speranza oggi e` in grado di ricacciarlo indietro.

. . .

per uno strano scherzo del caso, se non vogliamo chiamarlo colpo di genio di uno sceneggiatore sconosciuto, il 24 ottobre, ma del nostro calendario, inizio` anche la disfatta di Caporetto dell’esercito italiano nella prima guerra mondiale.

la coincidenza e` puramente nel nome e rende incomprensibile la correlazione tra i due fenomeni che venne stabilita strumentalmente in seguito.


Una risposta a "cent’anni o quasi dalla rivoluzione d’ottobre (e da Caporetto) – 387"

  1. In effetti la caduta dell’89 dell’URSS ha definitivamente scatenato la bestia…

    529
    BATTERIO MUTATO

    E se il batterio indistruttibile
    Fosse il capitale, quello dei capitalisti,
    Che infetta economie, nazioni e menti?

    I liberisti l’hanno da sempre nel sangue
    I socialdemocratici ormai da troppo tempo,
    E i comunisti, che il batterio se lo sono allevato,
    Non ci vogliono più rinunciare.

    Ogni antibiotico, lo si vendeva efficace
    Ma ha sempre fallito,
    Lasciandolo sempre più forte
    Prolifico e per giunta mutato.

    Non c’è più nessuno che cerchi
    Un farmaco per ridurre,
    Almeno di un po’,
    L’estremo malanno?

    Noi povere cellule abbandonate
    Che possiamo fare?

    Piace a 1 persona

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.