felice ritorno nel nostro 2018, mr. Berlusconi! – 450

giorni strani, spesso grigi, quelli di fine dicembre, di fine anno: inducono a bilanci esistenziali, rassegne del vissuto che finiscono col concentrarsi soprattutto su quello che e` andato storto, sia individualmene sia nella vita collettiva.

qualcosa che assomiglia ad un crisi d’ansia a scadenza fissa.

. . .

come non sentirsi depressi?

nel mondo occidentale l’ignoranza palesemente avanza ed internet sta diventando la roccaforte degli idioti e dei cacciatori isterici di streghe.

facebook soprattutto sta diventando un’arma di autodistruzione di massa.

abbiamo nel nostro futuro un Trump che sta distruggendo l’America, e dunque anche la democrazia occidentale.

e noi italiani in particolare la prospettiva inverosimile del ritorno al potere del nostro Trump nazionale, di Berlusconi.

berlusconi-servizi-sociali-332430

. . .

interdetto dal Parlamento per frode fiscale, sputtanato a vita dalla vicenda delle sue escort, sotto indagine giudiziaria per corruzione di testimoni, ma comunque indistruttibile come se fosse preso dalla Notte dei morti viventi, e` sostenuto da un sistema mediatico che censura totalmente tutti questi fatti.

siamo di fronte persino ad una specie di delirio senile: un uomo che dichiara quello che fara` da presidente del consiglio, mentre NON PUO`, per legge, farlo.

e nessuno o quasi che denunci l’ennesimo inganno, mentre ritorna in scena il solito armamentario di scarabattole incredibile per carpire voti truffaldini.

da ultimo persino l’esenzione fiscale per le spese per gli animali.

mentre si perseguita legalmente chi soccorre gli uomini che stanno annegando nel Mediterraneo!

. . .

e in questo contesto c’e` chi – incredibile! – si affanna unicamente ad attaccare i grillini, considerandoli come il peggiore pericolo mondiale: loro fanno indubbiamente parte di questo quadro, ma piu` come argine che come pericolo, direi, visto che a Berlusconi si sono sempre opposti con estrema coerenza da quando sono nati.

. . .

sul ritorno veramente surreale di Berlusconi, questo personaggio squallido, al centro della scena politica italiana c’e` da restare senza parole: supera ogni immaginazione.

e se pensiamo che il passato recente e anche il futuro del Partito Democratico e` l’alleanza con questo losco figuro, non si fa fatica a capire dove sta il pericolo vero non dico per la democrazia italiana, ma per la qualita` della vita nel nostro paese.

. . .

ma ho letto qualcosa di veramente illuminante sul tema, e ve lo regalo per la notte di San Silvestro, giusto per tirare un poco su il morale di tutti.

Ci sorbiamo infinite analisi politiche, psicologiche, persino astrologiche sul ritorno di Berlusconi, oltreché le solite tormentate autoflagellazioni da sinistra – colpa nostra! Abbiamo lasciato spazi e lui li riempie! – senza che nessuno citi il dato più semplice: un uomo dalle risorse economiche illimitate, in un Paese piuttosto sudamericano come l’Italia, può giocare al Generalissimo finchè gli aggrada.

ecco, si`,​ la spiegazione piu` semplice ed ovvia, ma rimane piuttosto nell’ombra quello che realmente significa.

se il denaro di Berlusconi spiega il suo successo politico, allora questo significa che l’intero sistema dell’informazione italiana e` manovrabile dalla sua potenza economica (come del resto e` evidente).

fatemelo dire in un modo piu` semplice: abbiamo un sistema dei media venduto.

. . .

postilla: nella citazione di sopra ho inserito io (in neretto rispetto al corsivo) “di Berlusconi”: nel testo originale ci sta scritto “del rottamato”.

ho corretto, perche` si potrebbe pensare che l’obiettivo della rottamazione di Renzi fosse Berlusconi, quando invece era proprio l’opposizione a Berlusconi.

sono Prodi, Bersani e Letta che Renzi ha rottamato: con Berlusconi ci ha fatto gli accordi ed altri si prepara a farne.


Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.