i blog 2017 – 452

il 2017 a me sembra sia stato quasi l’anno della crisi definitiva dei blog.

non parlo dei miei soltanto, che pure hanno via via perso lettori e commentatori, scendendo ai 50 contatti in media al giorno, per questo che rimane il piu` letto (o meglio quello meno non letto – ;); ma mi pare dei blog in generale come strumento di riflessione e informazione alternativa.

i modelli facebook e twitter, della comunicazione melensa o dello slogan ad effetto, hanno decisamente tagliato l’erba sotto i piedi a questo strumento blog, che si proponeva il superamento della separazione fra cultura alta e vita di massa.

l’asticella si e` cosi` pericolosamente abbassata in breve tempo, che oggi perfino il blog si pone come cultura alta e oramai nicchia semi-specialistica, ma poi spesso (come nel mio caso) non alta ne` specialistica abbastanza.

e dunque eccoci smarriti, poveri di lettori e di efficacia, sempre meno propensi a discutere fra noi, mentre anche il pubblico medio che ci seguiva fino a poco tempo fa sembra dissolto.

. . .

e comunque buon 2018 a noi  blog che ancora resistiamo (sempre meno) , e in attesa di reinventarci qualcosa di nuovo e pur sempre di divertente in maniera intelligente.

di solito si festeggia l’anno nuovo con una salva di fuochi d’artificio.

quindi lasciatemi lanciare nei prossimi post gli ultimi fuochi d’artificio da blog del 2017, con la ripubblicazione di alcuni post che ho letto in giro in queste ultime ore di un anno che lasciamo finire senza nessuna nostalgia.

2018-2017


Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.