sesso in carta da bollo? – 20

la Svezia negli anni Cinquanta era considerata la patria della liberta` e della emancipazione sessuale; poi deve essersi rotto qualcosa.

(ero convinto sino a poco tempo fa che il Sessantotto, sconfitto politicamente anche perche` non aveva un progetto politico chiaro, fosse il primo esempio nella storia di rivoluzione sconfitta che tuttavia aveva cambiato valori ed abitudini: ma mi sbagliavo).

il governo svedese, come ben si sa, ha preparato una nuova legge contro la violenza sessuale, che non sembra propriamente libertaria.

verra` discussa in parlamento e dovrebbe entrare in vigore dal primo luglio.

il suo punto principale è che un rapporto sessuale legale richieda l’esplicito consenso di tutte le persone coinvolte: perche` ci sia la violenza, non occorre la violenza fisica (scusate il gioco di parole), basta che manchi il consenso.

quindi, per garantirsi dai rischi di successive azioni legali, sara` bene procurarsi le prove di questo consenso, prima.

. . .

la legge svedese introdurra` due nuovi tipi di reato sessuale: lo stupro colposo e l’abuso sessuale negligente, con pene detentive massime di quattro anni.

non chiedetemi di che cosa si tratta: non lo so bene.

so soltanto che mi paiono dizioni alquanto minacciose e capaci di allargare a dismisura l’illegalita` dei comportamenti sessuali.

pero` concetti simili sono in discussione anche in Italia, e qui, nel cap. 3, trovate una ampia discussione sul tema (che io non ho avuto cuore di affrontare):

https://books.google.it/books?id=pt2l45vNnW4C&pg=PA189&lpg=PA189&dq=stupro+colposo&source=bl&ots=ihIZtGxk7A&sig=mJ4_nbf1GJb1PXHnOIbb2HaZb5c&hl=it&sa=X&ved=0ahUKEwjg1N_i99bYAhWREuwKHc2EBRYQ6AEIRzAE#v=onepage&q=stupro%20colposo&f=false

. . .

la visione del sesso che e` implicita in questa volonta` di normarlo e` bene espressa da questa affermazione del primo ministro svedese:

«Se il sesso non è volontario, allora è illegale».

non so bene perche`, ma per me dire questo e dire che il sesso e` illegale e` quasi la stessa cosa.

chi pensa che il sesso debba essere volontario sta semplicemente cercando di cancellare l’istinto dalla vita umana.

mi ribello, ahime` piuttosto istintivamente, all’idea.

e mai avrei pensato di dovere difendere la forza involontaria degli istinti, proprio io.

. . .

sesso in carta da bollo, allora?

prima di lasciarti andare all’istinto che ti spinge verso una bella persona o anche soltanto verso un bel corpo dovrai essere perfettamente cosciente di quello che farai, di quale prestazione esattamente intendi compiere o ricevere, dei limiti di tempo nei quali svolgere la tua ginnastica sessuale?

ma questa deformazione forzata del sesso, che la trasforma in una specie di esercizio da suore o fioretto, non e` per prima cosa una inaudita violenza sessuale legale contro tutti coloro che lo intendono, ma soprattutto lo vivono, in un modo completamente diverso?

dove va a finire l’idea che il sesso, quando lo viviamo, sia prima di tutto una piacevole violenza che noi per primi subiamo dalla nostra natura animale?

fermiamoci: sono millenni di storia e di cultura che stiamo cercando di cancellare.

unnamed

Bernini

qui il sesso che si vuole imporre e` quello da viagra, quello che lo riduce a prestazione endorfinica, a droga fatta in casa, droga dei poveri.

sesso consensuale, lucido e programmato, sesso concordato, sesso documentato.

. . .

ma non servira` la carta da bollo, bastera` l’iphone e un programmino adatto (a pagamento?).

lo stanno gia` studiando;

c’e` un’azienda olandese che ha un nome che e` tutto un programma: LegalThings.

si presenta in rete con qualche foto piuttosto maschilista, dove non compaiono donne:

DKrXaq5XUAINXD9

sta sviluppando un’app che permetterà agli utenti di dare il consenso preliminare in vista di un rapporto sessuale con una determinata persona (o con un gruppo di persone).

Per farlo basterà cliccare sulla relativa icona: cuoricino per il sì, croce per il no.

Sarà anche possibile specificare per quanto tempo si intende dare il proprio consenso – due ore, un anno o quanto ci pare.

crazy-legal-things-in-US-3

L’app si chiamera` LegalFling: “fling” significa storiella, avventura; quindi l’applicazione serve a rendere legali le avventure (nel presupposto evidente che, senza uso dell’applicazione, rischino di non esserlo).

E` stata annunciata mercoledì 10 gennaio da LegalThings attraverso un comunicato stampa, in cui si dice genericamente che sarà disponibile nel Google Play store e nell’App Store in seguito all’approvazione, rispettivamente, di Google e di Apple.

ma poi in futuro perche` non girare con una bella descrizione dei Termini di servizio, i servizi sessuali che siamo disposti a elargire, incorporata nel telefonino e la possibilita` di dare il consenso cliccando su un apposito cuoricino sullo schermo?

il classico “mi ami? dimmi di si`”, sostituito da un altrettanto romantico “mi clicchi il si`?”

6-Legal-Things-To-Consider-In-Your-Terms-Of-Service_FB

. . .

pare che ci sia qualche perplessita` in giro, pero` sono sicuro che prima o poi qualcosa di simile entrera` per sempre nelle nostre vite.

la mia certezza nasce soprattutto da questo: che grazie al politically correct, da quel momento in poi, tutta la nostra attivita` sessuale sara` perfettamente schedata e controllata dai tecnofeudatari che si sono impadroniti del mondo e della sua ricchezza, ma ancora non gli basta.

 

 


2 risposte a "sesso in carta da bollo? – 20"

  1. Anche il sesso si vuole informatizzare!! ‘la cupola’ sta infliggendo all’ umanità il controllo totale e di conseguenza il condizionamento di ogni libero Impulso vitale umano. a brevissimo, tra stordimento da farmaci e vaccini, alimentazione alterata, droghe varie, informatizzazione del danaro (!) e totale insicurezza economica saremo pronti per il cip per il controllo ed il condizionamento di ogni volonta umana. Ribellarsi chiede intelligenza salute e coraggio, senso del rischio e consapevolezza di esclusione sociale. Quanti sono pronti ad un radicale cambiamento di vita qui ed ora? Oggi gli ‘eroi’ sono chiamati ‘terroristi rivoluzionari’, perseguiti come i fomentati ignoranti, ragazzi islamici. La civiltà umana (?) è al collasso, vedremo presto se anche madre natura sconvolgerà la sorte dell umanità alterando sensibilmente le condizioni di vita sulla terra!!

    Mi piace

    1. potrei dire di trovarmi ampiamente d’accordo: soltanto userei il presente, anziche` il futuro, in questa tua frase: “saremo pronti per il cip per il controllo ed il condizionamento di ogni volonta umana. no”, siamo pronti, e il presente e` del tipo che definiscono gnomico, cioe` descrive una condizione permanente nel tempo: siamo sempre stati pronti, in realta`, salvo alcuni pochi che non lo sono, ma non lo saranno mai.

      dissenso mio, invece, su una tua frase che forse pero` e` soltanto poco chiara: “Oggi gli ‘eroi’ sono chiamati ‘terroristi rivoluzionari’, perseguiti come i fomentati ignoranti, ragazzi islamici”.

      qualunque cosa tu volessi dire esattamente, avrei in ogni caso scritto islamisti e non islamici.

      sarebbe come confondere cattolici con cristiani: non facciamo di ogni erba un fascio.

      Mi piace

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...