armare gli insegnanti? – 68

armare gli insegnanti contro le stragi nelle scuole: l’idea di Trump non e` forse geniale? 😉

no, per nulla: gli USA sono un paese federale e in Alabama, Alaska e Wyoming gli insegnanti possono gia` entrare armati a scuola; l’unico divieto che hanno e` di esibire l’arma.

in altre realta` nelle scuole americane girano comunque dei vigilantes armati.

. . .

certo, non sapendo se l’insegnante ha la pistola in tasca, diventerebbe piu` difficle che genitori o alunni lo menino…

da adottare anche in Italia, al piu` presto…

. . .

se poi le scuole diventano, invece, una specie di poligono di tiro e vince chi e` piu` veloce ad estrarre l’arma e a sparare…

Mezzogiorno di fuoco: il western e`  sparito dalla sale cinematografiche, ma potrebbe avere la sua rivincita nelle aule…

8181120111493

. . .

armateli pure, gli insegnanti: non saranno meno soli per questo.

Annunci

2 risposte a "armare gli insegnanti? – 68"

  1. Leggo che dopo tante stragi anche negli usa il 70% della popolazione è per limitare la vendita di armi…
    io credo che l’industria culturale americana sia direttamente responsabile dei fenomeni abnormi di sparatorie e ammazzamenti vari di cui si sente. Credo che il fine ideologico di tanta produzione di film ed affini in cui si spara, in cui appare lecito ammazzare il “nemico” il ” cattivo” sia volutamente perseguito per supportare presso il popolo americano l’imperialismo militare delle oligarchie politico-economiche al comando. Basti pensare che nel vicino Canada (anch’esso terra di pionieri e cacciatori) le armi sono altrettanto diffuse ma nulla di paragonabile è mai accaduto.

    Ps : anche da noi si sta diffondendo l’accettazione delle uccisioni mirate di personalità “nemiche” come pratica normale e condivisibile; vero che i governi l’hanno sempre fatto ma almeno non apertamente…

    57 TUTTI SUPEREROI

    Il superpotere individuale,
    L’invincibilità ovvia,
    I muscoli ipertrofici,
    L’arma distruttiva,
    L’attacco impietoso,
    La vendetta sana,
    La giustizia inflessibile.

    Così i mitici supereroi
    Risolvono le brutture del mondo.

    Mandiamo i nostri bambini
    Alla loro scuola,
    Cresceranno forti,
    Moralmente sani
    E buoni americani.

    91 EDUCAZIONE

    Sparano ovunque
    Sparano sempre.

    Sparano i cow boys
    Sparano gli indiani
    Sparano i malviventi
    Sparano le polizie
    Sparano in Siria
    Sparano in Libia
    Sparano in America
    Sparano i cacciatori
    Sparano in televisione
    Sparano al cinema
    Toh!
    Sparano anche i bambini.

    L’uccisione dell’altro
    È spettacolo educativo
    Che va proposto all’infinito
    Finché nel cervello
    Sia ben sedimentato.

    Mi piace

    1. totalmente d’accordo, pero` la farei un po’ piu` complicata di cosi` (figurati se non complico un poco il discorso): il culto americano delle armi e` certamente sfruttato capitalisticamente per produrre profitto ed esportato in tutto il mondo con esiti nefasti. ma non e` un esito obbligato dell’ideologia capitalistica: tanto e` vero che non c’e` nel contiguo Canada, come tu stesso ricordi, e invece caratterizza a fondo il contiguo Messico, nonstante il suo passato anche rivoluzionario; e l’Europa o la Cina non sono meno capitalisti economicamente parlando per il fatto di non condividerlo.

      e` che gli USA sono nati da un genocidio armato e gestito dal basso, ben piu` del Canada, dove la presenza dei nativi era poco significativa (e non sono sicuro che le armi siano altrettanto diffuse, oppure se lo sono, questo avviene senza rivendicazioni della loro bonta`); e il Messico e` a sua volta nato da un genocidio, anche se li` subito in buona parte.

      quindi per gli americani il culto delle armi e` la rivendicazione stessa della grandezza della loro nazione: ma potrebbe esserci il capitalismo anche con un’ideologia delle armi ipocrita e cattolica come in Italia…

      Mi piace

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...