del blog come viaggio e altro – 122

si gira nei blog la mattina, che oramai e` meglio che leggere i giornali: Hegel diceva che era questa la preghiera mattutina dell’uomo moderno, ma se ci fossero stati i blog due secoli fa, avrebbe dato la preferenza a loro.

ed ecco che cosa leggo qui oggi: https://baldassarrig.wordpress.com

La vita e` quello che ne facciamo.

Il viaggio e` il viaggiatore.

Quel che vediamo non e` quel che vediamo, ma quel che siamo.

che boccata d’aria limpida e pulita.

. . .

sul suo blog amleta scrive un post:
https://itesoridiamleta.wordpress.com/2018/03/30/uccidere-il-nemico

lo conclude con questa domanda:

Se io sono per la pace, per esempio, ma mi ritrovo qualcuno che mi aggredisce o vuole uccidermi, l’unica soluzione è ucciderlo.
Perciò la necessità di eliminare un nemico può essere risolta solo in questo modo?

rispondo, pensando all’Arte della fuga di Bach… 🙂 :

ma no! basta andarsene da un’altra parte (e` quasi sempre possibile), mettere aria, luce, spazio, musica, fra noi e lui…

viaggiare: ecco poi una straordinaria alternativa all’omicidio di chi ci sta sulle palle!

. . .

e il blog non e` un modo per viaggiare? cioe` anche un modo per fuggire?

un meraviglioso modo per rendersi inutili…

00835904

ah, a proposito di questa immagine: a Brescia, fino a inizio Ottocento, c’era davvero una casa costruita su un ponte che scavalcava l’attuale via San Faustino, che era fino ad allora soltanto il corso del fiume Garza:

era la casa del boia, che stava li` perche` nessuno voleva averlo come vicino…

. . .

ma, tornando ai blog, ci sono i lettori…, soprattutto quelli che commentano e che dunque contano davvero.

gente in fuga, come noi: altri blogger: ognuno sul suo personale percorso per togliersi pacificamente di mezzo.

. . .

pero`, sto a guardare i lettori adesso…

adesso che e` giunto al vertice del suo successo, questo blog marcia attorno ad una media di 100 contatti al giorno: addirittura!!! 🙂 🙂 🙂

ha raggiunto forse i 20 contatti al giorno bortoround, il mio blog tematico sul mio giro del mondo 2014, dove sto terminando la pubblicazione definitiva del diario e dei videoclip di quella esperienza;

corpus0blog.wordpress.com, dove ripubblico, senza pubblicita` i post di 10 anni fa, e` tanto se trova 5 lettori al giorno.

quindi non e` il numero dei lettori che ci induce a scrivere.

. . .

pensate, giusto per sentirvi a disagio come me, che ieri il fratellino maggiore, quello chiuso qualche anno fa per esaurimento dello spazio, http://bortocal.wordpress.com, aveva piu` di 500 contatti…

roba da far impallidire l’antenato mio blog estinto dei tempi d’oro…

ma, a proposito: 36 di questi lettori lettori avevano cliccato su questo post: 
LA MADONA CUNFUNNUTA – DAL BLOG LIBERESPRESSIONE.WORDPRESS.COM
https://bortocal.wordpress.com/2014/05/05/tema-di-un-bambino-siciliano-di-9-anni-meraviglia-hahaha/

quindi non erano davvero miei…

e altri 426 di questi contatti erano negli USA: qualche macchina dei servizi segreti che setaccia quello che scrivo per sapere che cosa penso di Trump e negarmi il visto per New York al prossimo bortoround?

. . .

ed ecco che il viaggio mentale troppo libero dei blog potrebbe diventare pericoloso per il viaggio reale del corpo-mente del blogger…

in questo mondo dove ci schediamo da soli anche quando cerchiamo di fuggire e di nasconderci.


3 risposte a "del blog come viaggio e altro – 122"

    1. 🙂 un’evidenza che non riusciamo ad accettare e` che viviamo in un nuovo nazismo, molto peggiore del precedente, anche se poco scenografico e apparentemente meno sanguinario.

      un nazismo fatto a macchina e in serie, per cosi` dire, dopo quello artigianale del passato: un nazismo computerizzato.

      e perche` mai dovremmo volerci vivere in mezzo?

      il blog e` la nostra via di fuga: la Ventotene che ci siamo scelti volontariamente. 😉

      Mi piace

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.