Gaza ancora sotto massacro: non se ne puo` piu`.

Media internazionali e nazionali hanno raccontato in modo vergognoso, parziale e profondamente scorretto quanto accaduto ieri a Gaza. Ma i fatti e le immagini parlano più di qualunque menzognaLa popolazione palestinese è stata abituata negli anni alla disinformazione per quanto riguarda la narrazione dominante rispetto alle proprie vicende.Quanto accaduto ieri, nel primo giorno della Great Return…

via Come nascondere un massacro? — Slec


2 risposte a "Gaza ancora sotto massacro: non se ne puo` piu`."

  1. magari bisognerebbe scrivere che l’evento che più si assomiglia a quello successo a Gaza è il massacro del 16 giugno del 1976, a Soweto, se qualche giornalista italiano volesse

    "Mi piace"

    1. abbiamo bisogno di ricordare: la memoria e` rivoluzionaria, o anche soltanto umana.

      a Soweto, Sud-Africa, nel 1976 la polizia del regime segregazionista sparo` sulla folla che protestava pacificamente contro l’imposizione della lingua dei colonizzatori afrikaaner al posto dell’inglese in alcune materie nelle scuole: non servirono a nulla i cartelli “Non sparateci, siamo disarmati” all’inizio del corteo.

      gli uccisi furono 23 e fra loro alcuni bambini: le analogie col massacro odierno di Gaza sono effettivamente impressionanti.

      il crollo del regime dell’apartheid comincio` quel giorno, anche se ci vollero ancora 15 anni.

      possiamo sperare che anche il crollo del regime sionista sia cominciato?

      pare di no: anche oggi diversi articoli cercano di convincerci che se siamo anti-sionisti siamo anche anti-semiti.

      che odiamo tutti gli ebrei se odiamo i fascisti ebrei.

      che odiamo gli ebrei se cerchiamo di salvarli dal diventare una riedizione della violenza nazista.

      "Mi piace"

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.