Perché muoiono le balene – 140

154605852-72df3548-6073-40cd-b27d-e4a2e880120b

Balene e capodogli stanno morendo a forza di ingoiare rifiuti di plastica in mare.

Noi ci impieghiamo di più, perché dobbiamo aspettare che la plastica si riduca in microparticelle ed entri nel ciclo alimentare.

L’enorme isola galleggiante di rifiuti nell’oceano Pacifico sta diventando il decimo continente, geologicamente parlando.

La foto è reale, le nostra percezione dell’autodistruzione in corso no.


12 risposte a "Perché muoiono le balene – 140"

  1. apro una parentesi… Titolo: Il ciclo dell’acqua lo sapete dove va a rifornirsi di acqua un temporale? al mare! dove ci sono le microparticelle di plastica e rifiuti… e sapete dove va a finire l’acqua scaricata dal temporale? sulla terra dove seminiamo gli ortaggi! ma non si ferma li no! poi viene assorbita dalla terra, ma non finisce qui… l’acqua che la terra assorbe va nelle falde acquifere… e sapete da dove arriva l’acqua che è la nostra primaria fonte di vita anche quella nelle bottiglie, la minerale,… dalle falde acquifere quindi dal mare direttamente dentro il nostro corpo quindi Greenpeace dovrebbe mettere anche un essere umano li assieme alla balena ecco chiuso il ciclo scusa la parentesi…

    Piace a 1 persona

  2. Senza nulla levare alla gravità e alla devastazione vorrei sottolineare ti che la foto non è reale ma :

    “Una balena devastata da plastica e rifiuti: un’installazione ad opera di Greenpeace Philippines”.

    5hera

    "Mi piace"

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.