Krammer, la conoscenza dell’uomo è un cielo stellato.

la conoscenza dell’uomo è un cielo stellato, la nostra esperienza e le nostre opinioni risplendono avvolte nel buio dell’ignoranza, smisurato: se concentrassimo tutta la conoscenza verso un centro, resterebbe un punto singolare paragonato all’insondato.

non solo la conoscenza è irrisoria: ciò che vediamo è bellissimo ancorché inaffidabile, come la luce degli astri viene deformata dalla materia del buio.

un giovane si caratterizza dalla curiosità, dalla sete di conoscenza e dalla volontà di crearsi un’opinione aprendosi al mondo, vuole apprendere.

viceversa il vecchio ne ha fin troppe di opinioni per sopportarne altre e si chiude, più o meno pacifico, la sete divampa di rado.

il saggio è curioso e laborioso come un giovane, con addosso la consapevolezza che tutto ciò che impara e che non finirà mai di imparare, è per lo più irrilevante, falsato eppure magnifico!

. . .

la consapevolezza del buio, del silenzio.

io mi sento più vecchio che saggio 😛

. . .

da un commento di Krammer, che lui ha dedicato solo a qualche sparuto commensale che verrà ad ascoltare tirando l’orecchio.

considerando il numero attuale di lettori di questo blog, non credo di violare la sua consegna portandolo anche un poco piu` in evidenza come vero e proprio post.


Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.