giubbetti gialli, camicie nere – 462

giubbetti gialli, camicie nere.

marcia su Roma, marcia su Parigi.

lotta all’ecologia, negazione dell’effetto serra.

Bannon, Trump.

marcia-su-rma-670x274

. . .

pero` a Roma coi giubbetti gialli manifestano i migranti contro la criminalizzazione leghista.

la confusione e` massima sotto il cielo, o forse soltanto nella testa del vostro povero blogger invecchiato.


2 risposte a "giubbetti gialli, camicie nere – 462"

  1. Ritengo non paragonabile la marcia fascista su Roma e la ribellione da giubbotti gialli parigini.
    La c’era un partito ideologico organizzato qui un movimento di protesta nato spontaneamente . Più o meno in tutta Europa sono nati movimenti di protesta con connotazioni certo diverse ma tutti nascono dalla mancanza di vera rappresentanza politica che si faccia carico di difendere dalle elite economiche la classe media e bassa .
    Se poi si verifica la concorrenza di una massa lavoratrice a basso costo che concorre a ridurre i salari, la reazione sociale mi pare scontata buona o cattiva che sia.
    Mi pare che in Francia si siano aggregati alla protesta molteplici strati sociali che nelle rivendicazioni modificano l’impronta iniziale tant’è che si chiede l’abolizione dei favori ai ricchi e della precarizzazione all’italiana del lavoro introdotti da Macron, si sono rivendicate, mi pare, anche azioni contro i cambiamenti climatici.
    Il fiammifero ha dato innesco al combustibile accumulato.
    Ancora una volta addosso la colpa della situazione socio_economica al voltafaccia della sinistra storica europea nel suo insieme.
    Liberalizzate, globalizzate il capitale finanziario, aumentate la disparità sociale e poi fanno i coccodrilli…

    "Mi piace"

    1. non sempre nel blog do voce a mie pur sempre relative certezze, piu` spesso cerco di presentare dei punti di vista spero non convenzionali per suscitare riflessione, e se viene il dibattito, come qui grazie a te, ne ricavo vantaggio anche io.

      nel caso dei giubbetti gialli l’analisi e` problematica, il movimento e` magmatico e confuso, pero` mi pare che occorra proprio tapparsi gli occhi per non vedere che, almeno in Francia e in Belgio, e` strutturato quasi militarmente e ha obiettivi politici ben precisi e tutt’altro che spontanei.

      ma dai, spontanei questi? e` una leggenda metropolitana!

      insomma, mi pare ingenuo non cogliere che qui si sta svolgendo sotto traccia la guerra di Trump all’Unione Europea e per condizionare le elezioni europee dell’anno prossimo.

      in questi casi, a mio parere, l’importanza delle parole d’ordine che vengono agitate e` secondaria, dato che sono soltanto strumentali.

      poi potrebbe anche essere che il movimento sfugga di mano ai suoi gestori occulti e fascisti per diventare qualcos’altro, ma la confusione e` massima al momento e resto marxista almeno e solo nel metodo dell’analisi per diffidare dei tumulti alla Masaniello che non hanno chiarezza di obiettivi e non portano da nessuna parte salvo che a sicure sconfitte.

      mi sono messo da parte un paio di manifesti prodotti dal movimento e mi riservo di analizzarli se il movimento si rivela qualcosa di piu` che un fuoco di paglia reazionario.

      sugli errori della sinistra che ha abbandonato le sue radici sono invece totalmente d’accordo con te.

      "Mi piace"

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.