il #BuonNatale di #Massalengo – 465

dov’e` Massalengo? semplice: tra Pieve Fissiraga con la sua frazione di Viscolube e Motta Vigagna o Cascina Postino, nella Bassa lodigiana, da poco provincia a se`;

e Lodi, per ricordarlo, e` il comune dove la sindaca leghista pretende dai genitori extra-comunitari la certificazione di nullatenenza in patria per farli accedere ai servizi scolastici a prezzi scontati; e ha appena perso la causa in Tribunale per ingiusta discriminazione.

quella che, al grido incostituzionale di Prima gli italiani, pretendono molti autoctoni, per non dirli propriamente indigeni, come si dovrebbe (indigeni significa nati proprio da li`).

. . .

ma che c’entra con quel che diro`? forse niente, forse un po’.

sta di fatto che a Massalengo la mentalita` dominante dev’essere la stessa che nella vicina Lodi, aggravata dalla noia di vivere in un piccolo comune,

e dunque ci si rompe;

aggiungi le mode social, ed eccoti otto adolescenti in cerca di trasgressione alla buona che cercano di fare qualcosa di epico da immortalare su instagram, suppongo, visto che Facebook sta andando fuori moda e oramai e`​ di nicchia per le mezze eta`.

. . .

c’e` un presepio in piazza e loro hanno provato a renderlo trasgressivo:

download

hanno addirittura messo delle bottiglie di alcoolici in mano ai personaggi, come per suggerire che, se i pastori vedevano degli angeli in cima alla capanna, era per le abbondanti libagioni…

ma non basta: han preso le statuine delle pecorelle e gli han fatto minare degli atti sessuali, e speriamo che abbiano trovato un ariete da qualche parte, cosi` che quel fare sesso fosse sempre rigorosamente eterosessuale.

e la Madonna e san Giuseppe? si poteva rinunciare a fargli recitare qualche scena quasi porno anche a loro e riprenderla col telefonino?

come per suggerire che, se era nato quel bambinello (anzi, erano due gemelli in verita`, ma questo e` stato cancellato), qualcosa del genere doveva esserci pure stato, in barba alla religione cattolica che vuole tutti vergini lo stesso.

. . .

insomma, se la fossero fatta e se la fossero goduta fra loro, sarebbe finita li`, con qualche sghignazzata sacrilega e un poco balorda;

invece, posta di qui tu che di la` posto io, la cosa e` finita di dominio pubblico, e gli otto, minorenni e incensurati, da oggi non lo sono piu`, perche` sono stati segnalati al sindaco, denunciati e finiranno sotto processo per offese a una confessione religiosa mediante vilipendio o danneggiamento di cose.

rischiano fino a 5mila euro di multa, a testa, e fino a due anni di carcere, se il buon senso non torna in fretta a Massalengo.

o almeno nella testa dei giudici che dovrebbero condannarli.

. . .

intanto la stampa, anche quella che pretenderebbe di essere progressista, da` addosso ai ragazzotti, tifando per una condanna esemplare: “una bravata offensiva per la religione e, di fatto, anche molto stupida”.

o stupidera adolescenziale imperdonabile!

ma naturalmente non e` mai arrivata nessuna denuncia legale, per stupidera oltre i limiti di eta`, al sindaco gia` leghista di Rovato, non troppo lontano, nel Bresciano, votato dal 52% degli abitanti, quando qualche anno fa in un’ordinanza proibi` ai non cattolici di avvicinarsi piu` di 15 metri alla chiesa, “vista la necessità di salvaguardare i valori cristiani dalla incessante contaminazione di altre religioni e visto che in altri Stati vietano l’ ingresso in determinate aree ai non appartenenti a una specifica religione”.

. . .

intanto pare comunque che anche il cartello “Ama il prossimo tuo” non se la passi troppo bene, visto che viene sequestrato, come se fosse un’arma pericolosa, se cerca di avvicinarsi a una manifestazione della Lega.

non mancano i blog cattolici che sprecano parole per negare che il bambinello Gesu` fosse un migrante: sono  integralisti, che non conoscono neppure gli elementi base della loro mitologia…

fuga in Egitto dopo pochi giorni…, e strage dei bambini innocenti come nello Yemen.

. . .

cosi` va il mondo nel Natale 2018:

del cristianesimo vitale e spiritualmente ricco rimane viva soltanto la stupidita`;

e non mi stupisce che qualche adolescente ancora mentalmente vivo prenda per i fondello lo spirito beghino, visto che soltanto qualche beghina puo` sentirsi offesa da qualche bravata da ragazzi che stanno prendendo le misure al mondo, senza avere ancora capito fino in fondo quanto sia stupido e crudele.

. . .

intanto che finisco il post mi arriva una mail da uno che non conosco con questi auguri di Natale, o quasi (li ritocco un po’ a mio gusto):

nascere per scappare, nel posto
o nel periodo sbagliato, a dorso
di mulo o su un barcone, arrivare
dove non si vuole che tu pianga

per ciò che fuggi, ma neppure
che tu pretenda d’essere uguale.
nascere per respirare
un eterno deserto disuguale.


Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.