borforismi a spasso. bortoblog 1 – 4

due volte la settimana questo blog parla di se stesso e degli altri blog che legge e commenta.

questa settimana l’argomento di partenza sara` piuttosto frivolo, e riguarda i borforismi che ho cominciato a scrivere dieci anni fa e che pubblico nel decennale, al massimo a due a due (anche se nel primo entusiasmo, a volte ne scrivevo anche piu` di uno al giorno).

i borforismi erano stati descritti cosi`, quando nacquero in un blog apposito nel’ottobre 2008:
chiamarli aforismi sarebbe pretenzioso, chiamarli gargarismi sarebbe riduttivo: chiamiamoli borforismi.
borforismi: un beccare a caso tutte le situazioni in cui la vita si prende in giro da sola con la sua logica solo apparente.

hanno e hanno quasi sempre avuto pochissimi lettori e meno commenti ancora, salvo che all’inizio; a me piacciono, ma sono abbastanza isolato in questa auto-valutazione positiva, mi pare.

di recente mi sono reso conto che avrei dovuto dare piu` peso, nelle mie discussioni da adolescente con i miei compagni ginnasiali, allo sguardo stranito con cui accoglievano certe domande del tipo: perche` soffrono gli animali?

non era gia` abbastanza chiaro fin da allora che un mio certo modo di interrogarmi sul mondo non era capito?

. . .

forse i miei borforismi disturbano anche qui e perfino, un poco, i lettori che mi mostrano affetto e stima.

inoltre, guardando retrospettivamente, i loro titoli intasano oggettivamente il blog e nascondono il fluire delle riflessioni del moento a chi volesse riguardarsele almeno nella loro successione.

ho trovato la soluzione: li manterro` in evidenza qui solo per tre giorni al massimo ciascuno, e poi li trasferisco tutti in una apposita pagina, dove si potranno leggere tutti di seguito (ma credo che dovro` fare un’eccesione per quelli che hanno avuto dei commenti…).

la pagina, se puo` trovare degli aficionados, e` questa:
https://corpus15.wordpress.com/borforismi-in-itinere/

. . .

intanto, ecco che riportero` ancora qui le mie escursioni verso altri blog, da oggi a domenica prossima, aggiornando via via per quattro giorni questo blog: premetto che spesso sono borforistiche anche loro 🙂

Veronica IN VIAGGIO VERSO LA CAMBOGIA L’arrivo a Bangkok 6, 2019
https://veronicaiovino.com/2019/01/06/in-viaggio-verso-la-cambogia/
BORTOCAL15 Gennaio 6, 2019 alle 5:27 am
ma sei andata a finire nel peggiore quartiere di Bangkok! veronica, quello e` anche il quartiere a luci rosse, non te ne sei accorta?
benedetta ragazza, e chiedermi, prima di partire? ti avrei mandato al quartiere frikkettone dove mi ero sistemato io…, decisamente molto piu` carino.
da Silom avrai un’idea di Bangkok da incubo, ma la citta` e` affascinante vista da altre prospettive.
e dare almeno un’occhiata ai mei post, prima di partire, per orientarsi meglio? 🙂
per fortuna almeno vai in Cambogia, un paese bellissimo, e non ti perderai di sicuro Siam Rep e Angkor… o il lago cehtrale da fare in battello per arrivare ai villaggi di pescatori su barche…
ma dalla Thailandia ci vai? e` finita la guerra fra i due paesi, almeno? sono un po’ preoccupato per te e ti leggero` con viva curiosita`, ma anche inquietudine.
un abbraccio, mia avventurosa!
– wordpress mi ha cancellato il commento al momento dell’invio, ma oramai non mi frega piu` e lo avevo memorizzato….

VERONICA Gennaio 6, 2019 alle 11:11 am
Ahahahaha grandioso lo strategemma del salvataggio sei il numero uno Mauro😍😍😍
Per il resto si mi era venuto un leggerissimo sospetto di essere in un quartiere a luci rosse vedendo troppi negozi di “massaggi”… lì per lì non ci ho dato peso perchè credevo fossero normali a Bangkok 😂😂😂😂😂😂
Vedi ad affidarsi al caso??? Guarda dove mi guida 😖😖😖… comunque è stata una toccata e fuga verso l’avventura che mi interessava vivere😊
Ora sono ti sto scrivendo proprio da Siem Reap e sono tornata da un’oretta da Angkor… INDESCRIVIBILE… ci metterò un secolo per riordinare tutti i templi che ho visto (e non arrivo nemmeno a un decimo di quello che c’è da vedere…)
Da questo che mi hai suggerito deduco che allora ci sei stato 😍😍😍
Mi metti il link del tuo articolo? Cosi stavolta prima di affidarmi ciecamente al caso magari do un’occhiata😉
Un abbraccio fortissimo caro Mauro e grazie dei consigli❤

BORTOCAL15 Gennaio 6, 2019 alle 12:12 pm
ahah, di sicuro sei andata in aereo da Bangkok a Siem Rap: andarci da terra sarebbe il mio sogno, o per meglio dire sarebe previsto nel mio secondo bortoround, perche` giusto alla frontiera c’e` una specie di altra Angkor meno conosciuta; solo che li` si sparacchiano addosso spesso e volentieri.
ti ho parlato dei miei post cambogiani d’impulso, ma come hai gia` letto da me devi aspettare ancora qualche mese perche` li ripubblichi; e sara` il momento giusto per uno scambio di impressioni.
ma a che velocita` ti stai muovendo, Veronica? spero solo che la pubblicazione dei post sia dilazionata…
vai con calma, se vuoi capire l’Oriente, che non ha fretta…
doppio abbraccio!
 

. . .

una seconda discussione su OPINIONIWEB-XYZ  Social-parassitismo! 3 gennaio 2019 https://opinioniweb.blog/2019/01/03/social-parassitismo/ e` iniziata con questo mio commento:
Bortocal 5 GENNAIO 2019 ALLE 14:32
chiedo scusa di intromettermi nella vostra bella discussione, ma l’affermazione che le migrazio ni in Italia siano DOVUTE alle primavere arabe mi sembra assai curiosa: semmai alle guerre continue che da decenni l’Occidente conduce in Medio Oriente per il controllo del petrolio, direi.
ma neppure questo e` vero.
e dare un’occhiata al rapporto ONU sulle migrazioni mondiali 2017?
“La rotta più seguita per i flussi migratori è quella che va dal Messico agli Stati Uniti (12,7 milioni di persone nel 2017, erano 9,4 nel 2000), seguita a distanza da quella che va dall’India all’Arabia Saudita (3,3 milioni, erano 700mila). Spicca l’impennata, dovuta alla guerra, dei 3,3 migranti siriani che vivono in Turchia: una presenza che era pari a zero 17 anni fa. E anche in questo caso nessuna rotta, tra le prime 15 mondiali, conduce verso i Paesi Ue”.
non parliamo poi, per favore, della quota piuttosto ridotta, in proporzione al resto dell’Europa, che di queste migrazioni ha l’Italia, che peraltro ha mantenuto negli ultimi decenni l’equilibrio demografico proprio GRAZIE ai migranti, ma che dall’anno scorso ha cominciato a perdere questo equilibrio ed e` un paese dove la popolazione diminuisce, dato che i migranti che accoglie ogni anno sono inferiori ai morti e agli emigranti nostri: 285.000 l’anno scorso!

opinioniweb – Roberto Nicolini 5 GENNAIO 2019 ALLE 21:07
Sei sempre il benvenuto!
Ma ti faccio notare che in era eurista soprattutto post crisi l’immigrazione fra paesi europei si è incrementare in maniera esponenziale!
Per dire che quando impoverisci la gente questa si sposta dove c’è lavoro ( poi magari invece della star up fa il lavapiatti!).
Io non sono contrario ai flussi migratori fisiologici, sono contrario alle politiche l’impoverimento e distruzione dei popoli finalizzata alla schiavitù.
Ti risulta forse che si siano incrementati gli investimenti dell’UE nei confronti dei paesi africani in difficoltà? \C’è una politica di aiuti all’Africa da parte di organizzazioni internazionali in grado di migliorare lo stato sociale di questi paesi?

bortocal15 5 GENNAIO 2019 ALLE 21:52
ma non diciamo stupidaggini per favore! la poverta` esiste da ben prima dell’euro e l’euro semmai l’ha molto diminuita, nonostante il decennio di crisi che abbiamo alle spalle: va a vedere com’era il reale tenore di vita in Italia negli anni Ottanta, dai, e poi dai uno sguardo d’insieme all’Europa, il posto piu` civile e tutelato del mondo!
e per i paesi dell’Est Europa l’euro e` stata manna dal cielo e la fine di un incubo: o non sono esseri umani loro?
in ogni caso qualcosa sta cominciando a muoversi in Africa e ci sono paesi dove il decollo economico e` gia` iniziato, come il Sudafrica o il Senegal (perfino l’Etiopia, dicono, dove quando ci fui nel 2005 vedevo centinania di persone morire di fame per le strade gia` avvolti spontaneamente nei sacchi neri della spazzatura).
chissa` che fra una generazione non tocchi ai nostri nipoti emigrare in Africa per cercare lavoro…
ma, se ti ho appena dimostrato che le migrazioni sono un fenomeno mondiale e che l’Unione Europea nel suo insieme – secondo i dati di statistiche internazionali attendibili – non figura nemmeno fra le 15 principali mete migratorie del mondo, la tua ti sembra una risposta adeguata?
se ti sto dicendo che gli immigrati entrati finora in Italia sono stati INDISPENSABILI per mantenere il nostro equilibrio demografico e il nostro apparato produttivo, la tua ti sembra una risposta adeguata?
tu devi per forza trovare un complotto delle forze del male dietro un fenomeno cosi` normale come il fatto che gente che vive in condizioni disperate cerchi di andarsene dal suo paese a cercare una vita migliore altrove come hanno fatto 20 milioni di italiani tra l’Unita` d’Italia e la prima guerra mondiale? o c’era qualche burattinaio Soros anche allora secondo te? o questa ti sembra una risposta adeguata?
e ti risulta che gli immigrati rubino il posto agli italiani, per tenere bassi i salari, o invece che in genere facciano i lavori piu` duri e dequalificati che gli italiani non vogliono piu` fare?
o non sono invece i razzisti che non vogliono riconoscere loro gli stessi diritti civili che usano il razzismo per tenere bassi i loro salari?
il modo migliore di non consentire questo non e` forse di riconoscere a loro pienezza di diritti civili e di integrarli il piu` possibile?

. . .

cristina bove Il Tempo non ha numeri   sabato, 5 gennaio 2019
Il Tempo non ha numeri
bortocal15 sabato, 5 gennaio 2019 alle 11:58
non so perche`, ma nell’ultimo verso dove scrivi “gli dei apatici”, mi viene da leggere piuttosto “antipatici”.
dev’essere per amore di Epicuro che se l’era cavata dicendo che gli dei esistono, ma non si occupano degli uomini…

cristina bove sabato, 5 gennaio 2019 alle 13:57
vero, antipatici, anaffettivi, buoni solo a fiutare il fumo dei vitelli che bruciano sull’ara.
e se gli dei non si occupano degli uomini, gli uomini si occupano troppo degli dei.
grazie della condivisione.

. . .

gaberricci Nel tempo come nello spazio, frammento 1 January 4, 2019
https://suprasaturalanx.wordpress.com/2019/01/04/nel-tempo-come-nello-spazio-frammento-1/
bortocal15 January 4, 2019 at 10:18 am
ehi, il Codice da Vinci e` niente al confronto! la curiosita` e` allo spasimo, e mica e` soltanto letteraria, eehe.
(ritocca l’impaginazione, pero` – se non vuoi che ti dica Buon anno!)

gaberricci January 4, 2019 at 11:26 am
Che problemi ha l’impaginazione?

gaberricci January 4, 2019 at 11:52 am
Va meglio?

bortocal15 January 5, 2019 at 11:05 am
semplicemente perfetta, adesso (tanto che non mi ricordo piu` neppure che problemi avesse – l’ho scampata bella! 🙂)

gaberricci January 5, 2019 at 11:58 am
Purtroppo WordPress non è amica né del copia-incolla (ho un pdf con la storia intera), né col discorso diretto.

bortocal15 January 5, 2019 at 1:13 pm
ah, ora ricordo: erano i continui a capo.
ma ora vedi tu se nominarmi il tuo rompipalle ufficiale o il tuo correttore bozze con contratto precario, guarda che il link che hai messo in fondo riporta a questo stesso post; oppure e` una tua mossa spiazzante, studiata apposta? 😉 (effettivamente, dal punto di vista logico non farebbe una grinza…).

gaberricci January 5, 2019 at 1:17 pm
Mmm, quasi quasi lo lascio così… 😉

. . .

RAIMONDO BOLLETTA Buon 2019   3 gennaio 2019
Buon 2019
bortocal15, 3 gennaio 2019 at 7:00 p
un saluto e un augurio un po’ ritardatario, caro Raimondo: felice che tu abbia ripreso a scrivere, ma adesso non mollare, mi va di leggerti anche se o forse soprattutto perche` le singole opinioni spesso non collimano, pur se i valori ai quali ci ispiriamo sono gli stessi!

Raimondo, 3 gennaio 2019 at 7:16 pm
Sì, spero proprio di essere più loquace, questo vorrà dire avrò qualcosa di positivo da raccontare e da proporre e sarà più ottimista sull’utilità della parola. Il nipotino che comincia a parlare e ad esprimersi mi stimola a resistere al lento sgretolamento del mio vocabolario e spesso delle mie idee. Intanto resisto leggendo molto anche gli amici più prolifici di me.

bortocal15 , 3 gennaio 2019 at 8:11 pm
siamo coetanei, ma coi nipotini sono arrivato a cinque: da otto anni a otto mesi: sara` per questo che mi tengono in esercizio? (anche se purtroppo vivono lontani da me, ma questa e` stata una scelta mia).
gli ultimi mesi sono stati duri anche per me, comunque, e parecchio: si respirava un’aria opaca e cupa, non so spiegarmi altrimenti; ma a me pare che possiamo essere piu` ottimisti: mai mollare!
ti aspetto al varco per nuove discussioni e anche qualche polemica, non tirarti indietro!
a presto.

. . .

la discussione con OPINIONIWEB-XYZ  Social-parassitismo! 3 gennaio 2019 https://opinioniweb.blog/2019/01/03/social-parassitismo/ e` stata spostata qui:
https://corpus15.wordpress.com/2019/01/04/ordoliberalismus-ordoliberismo-orco-liberismo-7/

. . .

Anniversari? Disastrosi Anghessa 2 gennaio 2019
https://aldoanghessa.org/2019/01/02/anniversaridisastrosi/

bortocal15 3 gennaio 2019 alle 08:30
l’incredibile e sempre rinnovabile disponibilita` degli esseri umani a farsi fregare economicamente dai piu` furbi si spiega forse in parte con l’avvicendamento delle generazioni, che inseguono l’eterna speranza dell’arricchimento facile, almeno spero; e faccio conto che chi e` fregato una prima volta, faccia tesoro dell’esperienza e non la ripeta, ludopatia a parte.
ma per la disponibilita` a farsi ingannare politicamente non esiste neppure questa possibile attenuante e non e` che chi si accorge di essere stato truffato si ritira dal mercato politico e smette di andare a votare!
e il bello e` che le promesse sono sempre le stesse, sia quelle che fanno i truffatori economici che quelli politici: l’arricchimento facile, senza che nessuno paghi…
insomma il Campo dei Miracoli del Gatto e della Volpe e` sempre lo stesso!

Annunci

Una risposta a "borforismi a spasso. bortoblog 1 – 4"

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...