trivellatevi voi – 50

ci voleva un generale dei carabinieri ministro dell’ambiente, Sergio Costa, per fermare la deriva dei grilletti facili verso la Lega su tutto:

per ora ha detto che lui non firma le valutazioni di impatto ambientale sul rinnovo delle autorizzazioni alle trivelle e che e` disposto anche a dimettersi, pur di non farlo, e a tornare al suo lavoro.

sussulto di dignita` e di coerenza, ma aspettiamo che il Movimento 5Stelle prenda una decisione sulla fiducia al governo, comunque, e, se lo fara`, a breve vedremo espulso anche lui come De Falco, mentre invece si tengono bene stretto il senatore che farnazifica parlando dei Protocolli di Sion:

giusto a ridosso della giornata della Memoria, tanto per dimostrare che lui ce l’ha buona.

. . .

i leghisti dicono che sulla questione decide il parlamento, sapendo bene di poter contare sull’appoggio del resto della destra e sui renziani.

non e` comunque cosi`, perche` la valutazione di impatto ambientale e` una decisione tecnica che non puo` essere imposta politicamente e darla, se contro i parametri di legge, definisce delle responsabilita` individuali, anche di tipo penale. 

al massimo il parlamento puo` esprimere una mozione di sfiducia individuale al ministro e farlo dimettere: ma sarebbe chiaramente devastante, anche per chi la firmasse.

. . .

noi umilmente ricordiamo che sulla questione il parlamento dovrebbe decidere rispettando il volere del popolo, e che al referendum sulle trivelle del 2016 votarono quasi 16 milioni di elettori, di cui quasi 13 e mezzo per bloccare l’estrazione;

vi fu quindi una percentuale di no alle nuove trivelle che dovrebbe essere considerata una maggioranza se calibrata sui tassi di partecipazione alle elezioni politiche; e fu il primo segnale dell’imminente crollo politico di Renzi.

considerando che al governo stanno per approvare una bella riforma costituzionale che elimina il quorum dai referendum abrogativi, perche` allora non si considerano moralmente vincolati dalla schiacciante maggioranza di quei SI` al blocco delle trivelle?

mappa-trivelle

. . .

ma siamo ancora a dei sedicenti leader politici senza arte ne` parte, salvo quella delle propaganda futile, che parlano di accendere i legnetti come unica alternativa ai combustibili fossili!

Che epoca terribile quella in cui degli idioti governano dei ciechi.
Shakespeare, Re Lear


Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.