Live stream, la corrente della vita. bortoblog 7: 24-27 gennaio 2009 – 51

c’e` una tecnica del potere che sembra non abbiamo ancora capito: mettere uno spaventapasseri nel campo di grano, per attirare l’attenzione e distogliere dai pericoli veri.

e` un doppio vincolo ben costruito: se parli di quel che la propaganda impone ogni giorno, fai il loro gioco; se non ne parli e guardi ad altro, esci dal circuito informativo:

nel primo caso diventi un megafono della stessa propaganda che ti illudi di combattere, nel secondo un ideologo chiuso nelle sue manie.

. . .

qui si cerca una difficile via di mezzo, cioe` di distinguere, nell’enorme rumore informativo dato dal parossismo della propaganda, l’essenziale dal superfluo, anzi da quello che ci confonde la mente per impedirci di pensare, senza isolarsi dal mondo, ma senza precipitare nella corrente fangosa.

lo faccio per me stesso, prima di tutto, ma in pubblico (per cosi` dire): chi vuole interagisce, e aiuta anche me; lo desidero, ma non e` questo l’essenziale.

e comunque l’interazione e` la cosa piu` preziosa.

image_20180131_152833

. . .

post in itinere, che verra` completato fino a domenica prossima nella sua seconda parte, da qui in poi, dedicata ai miei commenti esterni su altri blog.

. . .

Sparecchio. domenica, 27 gennaio 2019
https://cristinabove.net/2019/01/27/sparecchio/

bortocal15 domenica, 27 gennaio 2019 alle 18:32
bucce d’arancia…, cioe` di bortocal, in arabo… 🙂
grande tristezza in questi versi, ma anche una enorme dignita` da trasmettere…

cristina bove lunedì, 28 gennaio 2019 alle 23:44
purtuall in napoletano… 🙂
grazie di aver sostato alla mia tavola.

. . .

Cojoni cojonati. 2+2 = 22
https://rbolletta.com/2019/01/27/cojoni-cojonati/

bortocal15, 27 gennaio 2019 at 6:07 pm
ahah, mi hai fatto venire in mente gli esami finali di stato in un liceo sperimentale di Roma del 1985: il commissario di matematica chiese quanto faceva 2/3 + 3/4 (nota la difficolta` della domanda!) e la candidata rispose sicura: 5/7. mentre lui annuiva convinto, non potei trattenermi e intervenni per dire che non era vero e che la somma di due frazioni non si faceva sommando i numeratori e i denominatori, ma il commissario di matematica mi rispose che in quella scuola si usava cosi`.
e` vero che l’ultimo giorno degli esami mi ritrovai con le quattro gomme della macchina tagliate, ma anche col ringraziamento del membro interno, un vecchio onestissimo frate che mi disse che da anni aspettavano un presidente come me; pero` devo pensare che mi ando` ancora bene… 😉

. . .

GENNAIO 27, 2019 · 8:41 AM Non esageriamo, Giorgia.
https://zariele.wordpress.com/2019/01/27/non-esageriamo-giorgia/

bortocal15 gennaio 27, 2019 alle 8:56 am
crederci? no, dai, e` impossibile: dovrebbe subentrare l’assuefazione.
pero` dovrebbe esserci una certa differenza fra un like, che si puo` cliccare anche distrattamente, ed un “fantastico!”
ma dev’essere una cosa come la temperatura percepita…
credo pero` che gli algoritmi siano gli stessi che elaborano i sondaggi per i nostri politici. 🙂

zariele gennaio 27, 2019 alle 9:09 am
Sì, tutti della stessa parrocchia.

. . .

GENNAIO 24, 2019 un carro di nuvole
https://sherazade2011.wordpress.com/2019/01/24/un-carro-di-nuvole/

bortocal15 gennaio 25, 2019 alle 09:50
la poesia e` bellissima, ma qui purtroppo pioggia non se ne vede, e non diciamo neve…

sherazade gennaio 25, 2019 alle 14:33
essi’ Emily 🌹 

. . .

Se la musica è il cibo dell’amore, avanti, suonate! January 24, 2019 gaberricci
https://suprasaturalanx.wordpress.com/2019/01/24/se-la-musica-e-il-cibo-dellamore-avanti-suonate

bortocal15 January 24, 2019 at 7:53 pm
fantastico: e` Mahler, lento ed avvolgente, e incredibilmente sorprendente via via che ti avvicini al finale…
va be’, un commento, soltanto per dire che il post mi piace, e` un po’ poco, lo so, ma e` colpa tua!!! 🙂

gaberricci January 24, 2019 at 9:07 pm
Ho scarsissima esperienza di Mahler (mea culpa), spero sia un complimento :-).

bortocal15 January 27, 2019 at 10:47 am
scelta abbastanza a caso, ma con buona dose di fortuna perche` il direttore e` quel genio musicale di Bernstein (che ho anche sentito dirigere dal vivo, una volta, a Taormina, nel teatro greco!)

. . .

GENNAIO 24, 2019 · 2:05 PM L’inconsistente leggerezza del like.
https://zariele.wordpress.com/2019/01/24/linconsistente-leggerezza-del-like/
bortocal15 gennaio 24, 2019 alle 6:19 pm
scusa, ho schiacciato il like d’istinto, proprio per la soddisfazione provata alla fine della lettura (anche se quando sono arrivato alla tua frecciata contro i post troppo lunghi, ho provato una fitta al cuore: in effetti non mi capacito ancora che quel che scriviao qui verra` visualizzato su uno schermo piccolo e breve…).
comunque il mio like non e` un puro segno di passaggio, come quello di Roberto, qui sopra, a quel che dice: e` proprio un segno di condivisione.
ciao.

zariele gennaio 24, 2019 alle 9:53 pm
Non intedevo criticare i post lunghi. Anzi! volevo solo dire che, dato che io scrivo racconti piuttosto lunghi (parlo dei veri racconti non degli interventi o articoli), temo, per quanto posso aver capito, che WordPress non sia il sito più adatto. Forse nella fretta mi sono espresso male. Ciao!

bortocal15 gennaio 25, 2019 alle 11:12 am
🙂 certo che non era una critica mirata la tua, ma una riflessione piu` che altro personale, ma la mia e` stata la semplice reazione di chi sente parlare di corda in casa dell’impiccato. 😉
ma per tornare all’argomento serio, sono d’accordo che wordpress non e` il luogo piu` adatto per scrivere post lunghi, ma continuo a farne, e sai perche`? perche` non saprei dovre altro farli; e del resto la fatica della lettura prolungata – per quanto ricavo dalla mia stessa esperienza personale matura in rete, ma poi coinvolge anche la carta stampata…
insomma, internet che dieci anni fa pensavamo come il trionfo della riflessione critica si e` rivelata come l’arma piu` efficace per distruggerla.

Annunci

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...