le 9 notizie da non mettere in evidenza oggi – 101

non possono fare a meno di darle, ma cercano di nasconderle in mezzo a mille puttanate che facciano più rumore.

1479172072_582a5fe6f2622

1. il voto neonazista della Camera di oggi che impegna il governo italiano a non aderire all’accordo mondiale sul modo di controllare le migrazioni: è Fratelli d’Italia a dettare in pratica l’uscita dell’Italia dall’Onu, ma è interessante che assieme a loro ha votato Forza Italia, giusto per chiarire dove sta il razzismo vero, mentre i razzisti verdi e gialli si sono pudicamente astenuti, lasciando vincere l’opposizione di destra, che la sinistra non è neppure riuscita a contrastare.
e se, da questo momento in poi, dovremo gestirci l’immigrazione da soli e fuori da un quadro di solidarietà internazionale, sappiamo chi dobbiamo ringraziare.

2. la deposizione impressionante, di Cohen, l’avvocato di Trump, davanti al Congresso americano sugli affari del suo cliente in Russia, prima e durante la campagna elettorale, vinta con la frode, e il ritratto degno di Balzac che esce di questo presidente per sbaglio, che si è candidato senza mai pensare di essere eletto e soltanto per fare meglio i propri affari…
– ma noi italiani non abbiamo bisogno di prendere lezioni da nessuno su questo…

3. la condanna del cardinale Pell, il numero 3 del Vaticano, per avere violentato dei chierichetti; ma quello che non viene messo in evidenza a sufficienza dalla nostra stampa è come quest’uomo sia salito sino ai vertici del Vaticano con la protezione di tre papi tanto diversi come Wojtyla, Ratzinger e Bergoglio: neppure quest’ultimo si è turbato più di tanto delle ripetute accuse che arrivavano da anni, prima di promuoverlo ancora più in alto
– ma la  cosa che lascia sconcertati è che l’avvocato di Pell abbia definito vanilla sex, sesso senza fantasia e senza niente di straordinario, le iniziative del cardinale con ragazzetti di 13-14 anni a cui ha imposto di soddisfarlo di bocca
– e il tutto è uno spaccato perfetto di una cosa che ho sempre sentito di pelle: il cinismo tutto gesuitico di questo papa.

4. l’incriminazione del primo ministro israeliano Netanyahu per corruzione ad un mese dalle elezioni: qui la notizia la danno in prima pagina, come farne a meno? ma si dimenticano la solita tiritera sui giudici che farebbero politica mandandolo sotto processo proprio adesso:
come mai per Israele la filastrocca non vale e lì è normale che un politico finisca sotto processo quando sono finite le indagini, e se ci sono le elezioni, peggio per lui, doveva pensarci prima…

5. a proposito; la madre di Renzi rinviata a giudizio per bancarotta fraudolenta di nuovo anche da un’altra parte e per un’altra società; madre e padre e partito che hanno ricominciato la tiritera berlusconiana dei giudici che fanno politica: anche loro, che schifo!
e tutto il partito suicida a andargli dietro…

6. il deposito delle motivazioni della richiesta di sequestro di 49 milioni di euro alla Lega di Bossi, Maroni e Salvini per avere truffato il parlamento e fatto sparire nel nulla quasi tutta la somma già incassata prima che il tribunale arrivasse a bloccarla.

7. la sentenza del Tribunale d’Appello di Milano che cancella per evidente irragionevolezza e incostituzionalità, il requisito dei 5 anni di residenza di entrambi i genitori per accedere al bonus bebè introdotto dalla Regione Lombardia:
e che dire del requisito di dieci anni di residenza ininterrotta per accedere al reddito di cittadinanza del governo razzista giallo-verde- nero? farà la stessa fine, evidentemente…
e siccome in questo caso l’assegna andrà ricalcolato per restare entro i limiti di spesa, chi l’avrà preso, intanto, dovrà restituire i soldi come successo per alcuni per gli 80 euro di Renzi?

8. l’espulsione dal governo conservatore inglese della May del deputato di origine italiana dello stesso partito, Alberto Costa, che ha fatto approvare dalla Camera dei Comuni una mozione che impegna il governo ad una trattativa per tutelare i diritti degli immigrati europei nel Regno Unito in caso di brexit senza accordo
– e verrebbe da dire che forse in una nuova trattativa questi diritti verrebbero tutelati meglio che dal pessimo accordo sottoscritto dall’Unione Europea con la May, ferocemente contraria all’immigrazione e che si era dichiarata contraria alla mozione.

9. i 15 anni impiegati da una famiglia di Modena a farsi risarcire i danni irreversibili subiti dal figlio di tre mesi con “cerebropatia cronica con grave ritardo nell’apprendimento, epilessia sintomatica, encefalopatia post natale e deficit visivo” a causa di una vaccinazione obbligatoria con l’esavalente del 2004 contro pertosse, tetano, poliomelite e altro:
il SILENZIO del Ministero della Salute in tutti questi anni alla richiesta della famiglia in base alla legge 229 del 2005.
e la domanda: quanti sono i casi in cui il vaccino ha provocato danni simili?

. . .

c’è una censura che è quasi peggiore della censura completa: dare le notizie sgradevoli, ma davvero importanti, come dettagli… 

nascondere in che mani siamo davvero…

e non vi pare che bastino, invece, per delineare il quadro del mondo in cui viviamo e tracciare il ritratto di una classe dirigente in sfacelo quasi ovunque?


2 risposte a "le 9 notizie da non mettere in evidenza oggi – 101"

    1. mi sono soffermato soltanto sulla stretta attualità del giorno; iniziando a guardare il video che mi hai mandato non mi pare che rientri nel tema del post.

      tuttavia guarderò e commenterò con un post appositamente dedicato.

      grazie comunque.

      Mi piace

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.