Montale a London, e altra letteratura italiana sparsa sulla Brexit – 155

Non chiederci la parola che squadri da ogni lato
l’animo nostro informe, e a lettere di fuoco
lo dichiari […]
Non domandarci la formula che mondi possa aprirti. 
[…]
Codesto solo oggi possiamo dirti,
ciò che non siamo, ciò che non vogliamo.

Eugenio Montale, Non chiederci la parola, da Ossi di seppia.

montale

. . .

il Parlamento inglese ha appena rifiutato (per la terza volta) l’accordo con l’Unione Europea sulla brexit.

ieri aveva rifiutato anche:

l’unione doganale permanente con l’Unione Europea.
un secondo referendum,
il piano del Labour (che prevede unione doganale e allineamento al mercato unico),
il mantenimento di un mercato comune,
la revoca dell’articolo 50,
l’uscita dall’Unione Europea senza accordo, cioè il no deal,
un rapporto con l’Unione Europea stile Norvegia
il piano Malthouse (una uscita senza accordo con un lungo periodo di transizione).

. . .

Non parto, non resto,
ma provo il martire
che avrei nel partire,
che avrei nel restar.

Metastasio, Osmida, atto I, scena XVIII

. . .

Tu vuoi saper s’io vada
tu vuoi saper se resto.
Sappi, ben mio, che questo
non lo saprai da me.

Alessandro Manzoni, parodia del Metastasio


4 risposte a "Montale a London, e altra letteratura italiana sparsa sulla Brexit – 155"

  1. sarebbe meglio non sottovalutare nessuno. In fondo la strada per il delirio è breve… basta solo un gruppetto organizzato che apra la strada.
    Che sia quella l’opzione più probabile è l’affermazione della May: se il parlamento continuerà a dire no dovranno partecipare alle elezioni europee.
    Quindi non ci sarà il No Deal ma un ritiro della Brexit perché altrimenti come fai a fare le elezioni?

    "Mi piace"

    1. certo, hai ragione sul primo punto, ma sono portato a pensare che i sondaggi europei siano un poco più seri di quelli italiani.
      dal punto di vista strettamente legale la partecipazione inglese alle elezioni è sempre astrattamente possibile, dal punto di vista del diritto inglese di farle, fino a che l’uscita non è formalizzata. e certo poi da loro sarebbe una catastrofe di immagine addirittura impensabile; a quel punto sarebbe come revocare l’art. 50.
      ma è dal punto di vista europeo che non credo che il Regno Unito potrà partecipare alle elezioni europee se non ritira l’art. 50: ci sarebbero delle conseguenze talmente gravi sull’Unione Europea che questo basterebbe a dissestarla: parlamento illegittimo nella sostanza (il Trattato istitutivo è fatto molto male: non ha mai previsto neppure la possibilità di uno scioglimento anticipato del Parlamento Europeo).
      ma non credo che il parlamento inglese possa ritirare la domanda di brexit; sui giornali tedeschi viene data come più probabile l’opzione hard brexit, per questo semplice motivo: siccome non sanno decidere nulla e alla fine questa è l’opzione di default, rischia davvero di prevalere per inerzia: il tutto assomiglia molto all’inizio della prima guerra mondiale: solo una piccolissima minoranza la voleva davvero, ma alla fine ci fu davvero per semplice forza delle cose.

      "Mi piace"

  2. revocheranno l’art 50 e parteciperanno alle Europee presentandosi come vittime e cercando una maggioranza insieme agli altri populisti europei. Tenteranno poi di distruggere l’Ue dall’interno.

    "Mi piace"

    1. be’, ma non basta già l’Italia per sabotare l’Unione Europea dall’interno?

      vero che noi preferiamo farci del male da soli per farle dispetto…

      una maggioranza dei populisti è totalmente lontana da ogni possibilità in Europa, e mi pare molto difficile che il Partito Popolare Europeo si pieghi ad un’alleanza con loro: si dissolverebbe:

      solo in Italia abbiamo questo privilegio della maggioranza dei populisti.

      "Mi piace"

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.