10 risposte a "pestidici? – 260"

  1. uno può sempre affidarsi alle statistiche e sperare di rientrare tra quelli che non moriranno come gli insetti che stanno provando ad estirpare.

    Mi piace

        1. peggio per loro, no? 🙂 se sono così fessi da credermi… (sì, lo sono: credono a Trump, Berlusconi, Farage, Salvini…, il dato reale sull’intelligenza degli umani è questo).

          del resto la selezione naturale dovrà pur servire a qualcosa, no? altrimenti che selezione è?

          ma sono tutti favorevoli alla selezione naturale, fino a che sono convinti di sfangarsela, vero? eh no, troppo facile.

          Mi piace

            1. non sono io che costruisco le trappole per topi: mi limito ad osservare che esistono e da avvisare dove sono, quando lo so. 😉

              comunque non vedo di che cosa ti preoccupi tu: non sei affatto un topo, restando nella metafora di quelli che si lasciano intrappolare…

              Mi piace

              1. in effetti sto notando una certa mancanza di api in questo periodo. Mi piace pensare che siano andate da un’altra parte ma in verità forse non sono andate da nessuna parte.

                Mi piace

                1. qui le api ci sono ancora, ma hanno passato un mese tremendo e si sono dovute mangiare il loro stesso miele per provare a sopravvivere: colpa questa volta del freddo anomalo.

                  tuttavia prima di andare in crisi sono riuscite a impollinare bene gli alberi da frutta a quel che vedo: ciliegie, mele, e per il primo anno finalmente anche alcune pere, sono già visibili, in formato mignon, sui rami, e anche l’uva che si sta formando è ricchissima in grappoli.

                  altrove continua la tragedia della fine delle api: ma tanto che vuoi che importi? faranno qualche minirobot al loro posto, così ci guadagnano su.

                  Mi piace

                  1. c’è una zona qua con tanti alberi di tiglio. Ogni anno c’erano decine e decine di api ora che fioriscono. Ne ho vista massimo una per albero finora. Però magari è presto.

                    Anche le zanzare mancano, se trascuriamo quella di 4 cm che ho visto ieri.

                    Mi piace

                    1. sotto il mio melo grande, prima delle grandi piogge, il ronzio delle api era impressionante, sembrava ci fosse un motorino acceso da qualche parte; poi è venuto il freddo, ha perfino nevicato un po’ e anche grandinato, e adesso le api sono sparite; ma sono sicuro che torneranno se avremo effettivamente del caldo: per ora solo due giorni, oggi era incerto di nuovo e ha perfino piovuto un po’.

                      zanzare quasi niente qui, né quest’anno (sarebbe prestissimo!) né mai; ma non se ne sente la mancanza… 😉

                      Mi piace

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...