l’ultimo Cavallo Pazzo, dopo i Sioux – 321

vibrante il discorso di Trump per la festa dell’indipendenza americana del 4 luglio, che gli ha permesso di manifestare questa volta una inedita smania di grandeur militarista.

non che questa non possa provocare qualche preoccupazione, per tanto è sconclusionata.

il 4 luglio 1776 il Secondo Congresso Continentale dei rappresentanti delle 13 colonie inglesi che si ribellarono adottò la Dichiarazione di indipendenza, per spiegare i motivi della scelta avvenuta due giorni prima; ma di fatto la guerra degli inglesi contro i coloni ribelli era già iniziata il 14 aprile dell’anno prima.

nel suo roboante discorso, Trump l’ha descritta benissimo:

Il nostro esercito  quello americano, intende – ha presidiato l’aria [!!??], ha speronato i bastioni [!!??], ha occupato gli aeroporti e ha fatto tutto quel che si doveva fare.

gli aeroporti, nel 1776! e poi gli aeroporti di chi, negli Stati Uniti…

non basta: e a Fort McHenry, sotto il bagliore rosso dei razzi, ha vinto.

peccato soltanto che questa battaglia sia avvenuta nel 1812, 46 anni dopo, e  non nella guerra di indipendenza, ma in un’altra tra Inghilterra e Stati Uniti, tra l’altro conclusasi senza vincitori né vinti.

. . .

in che mani siamo?

più sono ignoranti, cafoni, rozzi, scombinati, più hanno successo.

e questo segreto si chiama internet, che ha pubblicamente sdoganato l’idiozia, soltanto allo scopo di guadagnarci su.

a

monumento a cavallo pazzo, ultimo capo dei Sioux

. . .

ma io, comunque, se fossi nei panni di qualche brexiter inglese, mi preoccuperei, e seriamente, anche…


8 risposte a "l’ultimo Cavallo Pazzo, dopo i Sioux – 321"

        1. le ho trovate citate tra virgolette, sulla stampa italiana, e su quella tedesca, ovviamente nella loro lingua.

          si tratta pur sempre di traduzioni, ma vi era una chiara base comune di questo tipo.

          "Mi piace"

      1. La maggior parte delle volte siamo d’ accordo. Quelle poche volte che non lo siamo…che dire? That’ s life, c’ est la vie, accettiamolo e basta, senza denigrarci.
        A proposito dei Presidenti americani, il vecchio Bush aveva sbagliato ponendo un evento storico due secoli prima o dopo. Insomma succede più volte che non abbiano le nozioni fondamentali di storia. In che mani…

        "Mi piace"

        1. voglio essere super partes (bipartisan non mi piace, per via della parzialità rivendicata)..

          ricordo il video della visita della Merkel a una scuola, dove si meravigliava, vedendo una carta geografica, della Russia, dicendo: non può essere così vicina!

          certo che il discorso ufficiale di un presidente per la festa nazionale ci si aspetterebbe che ci sia qualcuno che glielo prepari, ma Trump fa tutto a braccio, evidentemente, e non solo i discorsi.

          Piace a 1 persona

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.