distruggere Venezia – 326

prima o poi succederà: lo scandalo delle grandi navi da crociera che sfiorano la città bellissima e moribonda continua.

gli incidenti sono statisticamente inevitabili, ma ne basterà uno solo per provocare danni irreparabili.

oggi per caso ne è stato sventato uno: scherzo beffardo, il gigante del mare, che si è raddrizzato all’ultimo momento, è una nave che si chiamava Deliziosa.

201610485-3a8b7526-ecbd-48e3-9a57-75ac55135d4c

forse i futuristi, un secolo fa, sarebbero stati contenti, in nome del progresso e della velocità; ma chi può esserne contento oggi, in nome del profitto di pochi?

. . .

se volete misurare la totale impotenza democratica del popolo sovrano, guardate a Venezia, perché io non credo che ci sia un solo cittadino italiano, a parte la famiglia Costa, favorevole a questo scandalo della sfida continua ad una passato di bellezza, di operosità e di vita civile.

valori dispersi nell’Italia di oggi? può darsi per una grossa minoranza, quella che vogliono farci credere sia diventata la maggioranza animale del nostro popolo, abbruttito da decenni di propaganda mediatica e di lavaggio del cervello.

. . .

ma noi ci crediamo ancora e leggiamo con sdegno queste parole della Autorità (ben poco autorevole) Portuale di Venezia:

Riteniamo necessario organizzare al più presto un ulteriore incontro con la Capitaneria di Porto per valutare ed eventualmente sollecitare l’adozione di altre misure per garantire che il traffico navale avvenga in piena sicurezza per la città. 

eventualmente!

chiacchiere per mantenere in vita un rischio inaccettabile.

Ci riserviamo di avviare una tempestiva verifica per appurare se la nave avesse ricevuto i necessari permessi e ottemperato alle necessarie verifiche.

ah perché si può entrare nel Canale della Giudecca anche senza permessi, come una qualunque nave che sbarca profughi?

. . .

e dov’è il capitone malsano che vaneggia di difendere i confini da qualche poveraccio, e ci lascia indifesi di fronte all’arroganza dei Costa?

a che ci serve un governo che non ci difende dai potenti?

. . .

e anche stasera parleremo di migranti, la telenovela, per distrarre l’attenzione da un governo che non fa nulla contro questo stato di cose intollerabile e che, se parla di vento del cambiamento, intende forse quello che aiuta a spingere quelle enormi navi da crociera dentro Venezia, l’inerme condannata.


8 risposte a "distruggere Venezia – 326"

  1. E invece secondo me ti sbagli, ne ho trovati parecchi che argomentano che è giusto che le navi passino da Venezia, perché portano soldi “alla città”…

    La scena comunque sembra quella di un film apocalittico.

    "Mi piace"

    1. ahaha, a quale città? ma se non sbarcano neppure!

      è ovvio che i baluba che ripetono i mantra del sentito dire ci sono sempre, altrimenti a che cosa servirebbe la democrazia?

      non li metto nel conto delle persone senzienti, o meglio, li metto nel conto degli altoparlanti spontanei. 🙂 🙂 🙂

      "Mi piace"

            1. non preoccuparti, si capiva benissimo.

              e a volte il vero problema sono le soluzioni, ahaha…

              senza allargare troppo il discorso, il vero problema è che le grosse navi nel canale della Giudecca non devono assolutamente passare…

              "Mi piace"

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.