senza nessun Matteo: uno tira l’altro e tutte e due fanno uno zero – 421

dunque un Matteo dovrebbe servire a farci digerire l’altro?

la Ruota della Fortuna contro Doppio slalom? ma sempre a Canale 5, però.

ce l’avevo già il dubbio che il fenomeno Salvini – che è davvero un fenomeno – sia stato sapientemente costruito da qualche centrale di controllo dei media per farci paura e indurci a digerire qualunque altra cosa che fosse un po’ meno evidentemente colorata di fascismo.

insomma, una specie di Matteo spaventapasseri, mi avete capito.

image

ma che questo secondo Matteo servisse a far ritornare sulla cresta dell’onda il primo, giuro, non ci ero arrivato: la consideravo una mission impossibile, e ancora la considero così.

quindi, per piacere un Matteo per salvarci dall’altro? interscambiabili, a seconda che li guardi da sinistra oppure da destra?

assolutamente no: un Matteo vorrebbe tirare l’altro, ma due nullità, anche sommate, fanno sempre uno zero: due buffoni inattendibili e senza parola.

occupiamoci d’altro: lo dico prima che la nuova disfida mediatica abbia inizio.

. . .

resta da sottolineare soltanto un’ultima cosa: da tempo la politica non riesce più ad entusiasmare i cittadini a favore di qualcosa, ma soltanto contro qualcuno.

è ora di recuperare la voglia di fare, più che quella di indignarsi ed insultare.

chi si indigna è un bovino che ha nel naso l’anello dell’indignazione e può essere portato dove si vuole.

ridere è la vera alternativa: una risata li seppellirà.


Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.