verso la seconda guerra civile americana? – 446

…. If the Democrats are successful in removing the President from office (which they will never be), it will cause a Civil War like fracture in this Nation from which our Country will never heal.” Pastor Robert Jeffress, @FoxNews

Se i Democratici avranno successo nel rimuovere il Presidente dal suo ufficio (cosa che non succederà mai), questo provocherà una frattura nella nazione del tipo di una Guerra Civile, da cui il nostro paese non si riprenderà mai”. Pastor Robert Jeffress, @FoxNews

questo è l’incredibile tweet con cui Trump sta inspiegabilmente scavandosi la fossa con le proprie mani nel procedimento di impeachment al quale è sottoposto, del tutto legale e costituzionale.

il pastore Robert Jeffress è il consigliere spirituale di Trump (ma che cosa vuol dire?) e quella di Trump è soltanto una citazione di quello che il pastore ha detto alla trasmissione televisiva FoxNews – anche se mancano le virgolette iniziali.

. . .

il tweet è comunque incredibile, prima di tutto sul piano delle tecniche di comunicazione: fare una ipotesi a chi ti ascolta, anche se per smentirla, prima di tutto la rende plausibile per la prima volta, visto che sei tu a farla.

qui Trump, che pure è un mago della televisione, fa un errore da bambini, come quando Macron andò in televisione a dire che la sua guardia del corpo marocchina non era il suo amante.

la spiegazione di questi errori marchiani credo che stia nei recessi contorti della mente individuale: chi smentisce queste ipotesi, in cuor suo le ritiene plausibili e non si rende conto che per i propri sostenitori, invece, non sono neppure pensabili.

. . .

io non credo che Trump abbia in realtà molto da temere sul fatto che, come Presidente, sta indagando sulla possibile e anzi plausibile corruzione di qualche membro del governo USA precedente (il vice-presidente di Obama, Biden): su questo piano potrebbe difendersi con assoluta tranquillità, è persino un suo dovere.

ha molto da temere, invece, se ha usato dei ricatti verso i governi stranieri per sollecitarli a collaborare – segnale di un interesse troppo forte e personale per il tema – e ancora di più se esaspera lo scontro agitando la minaccia di una risposta violenta dei suoi sostenitori ad una sua rimozione dalla presidenza, per ora del tutto ipotetica, per non dire altamente improbabile.

infatti proprio questo dimostra la rozzezza mentale profonda di Trump, che interpreta la politica come rapporto bruto di forza e la svolge attraverso l’uso sistematico della minaccia (che però certamente non può applicare alle istituzioni interne); conferma della sua radicale inadeguatezza a fare il Presidente di una nazione che pretende di essere la patria stessa della democrazia, intesa come divisione dei poteri.

. . .

le affermazioni di Trump sono talmente sconcertanti che la maggior parte dei commentatori le prende come il sintomo evidente di una mancanza di equilibrio mentale e di ponderatezza.

ma se Trump, invece, minaccia davvero? se davvero farà appello alla piazza, ai suoi sostenitori più esasperati, diciamo pure ai gruppi neonazisti americani che pure lo appoggiano? ai vari Bolton che sono stati formalmente allontanati dai centri del potere, ma che continuano a lavorare per lui?

e se il suo fosse un segnale per i gruppi di destra mondiali, per i sovranisti di tutto il mondo e i brexiter?

un attacco finale alla democrazia rappresentativa nel cuore stesso occidentale della sua residua presenza nel mondo?

c’è un bel punto di domanda qui in fondo, notate bene: io stesso non ci credo del tutto.

. . .

ma…

io non credo neppure a Nostradamus, ovviamente: vogliamo scherzare?

vogliamo forse credere che, ogni volta che Nostradamus cita la tromba, parli di Trump, solo perché tromba in inglese si dice trumpet? assurdo!

La tromba falsa che finge follia
farà Bisanzio un cambiamento delle leggi:
uscirà d’Egitto chi vuole che ci si compiaccia
editto che cambia monete e leghe metalliche.
I.40

Per grande discordie la tromba tremerà.
Accordo rotto alzando la testa al cielo:
bocca sanguinante dentro al sangue nuoterà:
al suolo la faccia unta di latte e miele.
I.57

La repubblica della grande città,
Al grande rigore non vorrà consentire:
Chiamato dalla tromba il Re uscirà,
La scala al muro la città si pentirà.
III.50

a tenerle per buone e a quel che si capisce, si dovrebbe credere che Trump vincerà la seconda guerra civile americana.

anzi, che quasi quasi diventerà il primo imperatore degli Stati Uniti d’America…

ma no, potrebbe essere benissimo il contrario!

. . .

ma perché dobbiamo credere a quel che ci dice Nostradamus della trumpet di Trump?… se c’è qualcun altro che vede le cose future in ben altro modo.

parraviccini_hombre_orquesta.jpg_1689244953

“Inizio della fine! Sarà morto l’Uomo Orchestra del Nord America”
(Benjamin Solari Parravicini, psicografia profetica del 1938)

parraviccini_obelisco.jpg_1672431975

“Il Nord America riceverà il tiro preciso, farà un crimine politico, un cambio di direzione. Soffrirà. Metterà in pericolo la sua stabilità e la sua libertà”.
(Benjamin Solari Parravicini, psicografia profetica del 1940)

ma questo, semmai, non è l’omicidio di Kennedy?

. . .

nessuna di queste profezie è veramente tale, visto che non è collocata nel tempo, neppure approssimativamente.

le chiamiamo profezie, ma sono semplicemente una delle voci delle nostre inquietudini.

come questo post.

e le inquietudini spesso si avverano, tutto qui; ma nella maggior parte dei casi non se ne parla neppure.


2 risposte a "verso la seconda guerra civile americana? – 446"

Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.