l’obbligo vaccinale tedesco contro il morbillo – 507

il parlamento tedesco ha introdotto dal marzo 2020 l’obbligo di vaccinazione contro il morbillo (soltanto) in tutti i tipi di scuola della Germania, per tutti coloro che la frequentano, cioè per bambini e adulti, assieme, essendo idiota vaccinare soltanto i bambini, come si fa in Italia.

per i bambini che già sono iscritti, ci sarà tempo fino al luglio 2021 per verificare se hanno già fatto la malattia e dunque possono essere esentati dall’obbligo.

a nessuno è venuto in mente di escludere i bambini non vaccinati dalla frequenza: il mancato rispetto verrà sanzionato soltanto da multe, che però potranno arrivare fino a 2.500 euro.

D_q9p1QX4AECkbb

hanno votato a favore tutte le forze politiche (con qualche astensione individuale tra Verdi e Sinistra), contro, l’estrema destra populista della AfD.

. . .

con questo post smetto di occuparmi della questione delle stolide vaccinazioni obbligatorie introdotte in Italia.

smetto anche di considerarmi un marziano per avere criticato aspramente l’obbligo vaccinale per il modo in cui è stato introdotto, voluto dai governi Renzi e Gentiloni, e averlo giudicato totalmente inaccettabile, senza essere per niente un anti-vaccinista di principio.

non sono affatto un marziano; evidentemente sono semplicemente un tedesco.

 


Lascia un commento, soprattutto se stai scuotendo la testa. Un blog lo fa chi lo commenta. E questo potrebbe diventare il tuo blog.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.